Il portale dei Professionisti n°1 in Italia

Trova Certificatori energetici a Bari

Guarda i migliori 40 vicino a te


Come funziona ProntoPro

Confronta

Decine di Professionisti verificati sono pronti ad aiutarti

Scegli

Controlla prezzo, foto e recensioni.

Contatta

Scrivi ai Professionisti direttamente in chat.

Gratis e senza impegno.

In più, Garanzia Casa ti protegge:

Con i nostri Professionisti sei coperto da danni fino a 1.000.000€


Recensioni dei clienti per Certificatori energetici a Bari

4.9
Valutazione media su 1900+ recensioni

“Abbiamo potuto riscontrare la sua professionalità, efficienza e gentilezza. La recensione non può che essere positiva.”

-
Recensione verificata di Luisa A.

“Impeccabile, molto professionale, disponibile, celere,..........la perfezione in persona!!!!!!ECCELLENTE”

-
Recensione verificata di Edil T.
Wanda Loizzo

Wanda Loizzo

2 recensioni

“Professionista preparata e disponibile.sono pienamente soddisfatta del lavoro svolto :Consigliatissima!”

-
Recensione verificata di Annamaria L.

Certificatori energetici

L'attestato di prestazione energetica viene redatto e rilasciato da tecnici abilitati, in possesso di pertinente titolo di studio e iscritti all'albo dei certificatori energetici. Forniscono consulenza sui consumi dell'immobile, dopo averne opportunamente effettuato il calcolo con precisione e accuratezza, e provvedono alla stesura del certificato energetico, secondo le norme locali ed europee.


Ottieni certificazione energetica a Bari

Dott. Ing. Saverio Pellecchia

Saverio Pellecchia

Bari

Dott. Ing. Saverio Pellecchia è un professionista che opera nella provincia di Bari. Si occupa di redazione di attestato di prestazione energetica e certificazione ape a Bari.

Grazia Penza Ingegnere

Grazia Penza

Bari

2 recensioni

Offro servizi di progettazione architettonica di esterni ed interni, ristrutturazioni edilizie, efficientamento energetico, Attestati di Prestazione Energetica, redazione di tabelle millesimali e redazione del Protocollo Itac…


Le risposte del Professionista alle tue domande

Le risposte del Professionista alle tue domande - Nicola Sacco - Certificatore Energetico a Bari.

Nicola Sacco - Certificatore Energetico a Bari.

Il nostro professionista intervistato si chiama Nicola Sacco, certificatore energetico.

Oggi vi presentiamo l’architetto Nicola Sacco, operante a Bari, che ci parlerà della sua figura professionale e ci chiarirà alcuni aspetti dei servizi che offre. Nicola, dopo aver conseguito la laurea presso il Politecnico di Bari, si dedica completamente allo svolgimento della sua professione che definisce un connubio perfetto tra la precisione scientifica e l’espressione artistica. Inoltre, per interesse e vocazione, ha da sempre approfondito le tematiche inerenti il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale, fino a conseguire il titolo di Certificatore di sostenibilità ambientale Protocollo Itaca Puglia.

Come viene eseguita la termografia?

La termografia è uno strumento di supporto fondamentale per il progettista. La sua importanza risulta strategica sia in fase di analisi dello stato di fatto del patrimonio edilizio esistente e da riqualificare, sia in fase conclusiva per controllare la corretta esecuzione degli interventi e verificare la corrispondenza tra la prestazione energetica attesa e quella in esercizio. Non ultima è l’importanza della termografia come strumento in fase di controllo protratto nel tempo, un supporto in grado di monitorare e verificare le prestazioni degli interventi eseguiti, anche a distanza di anni, ovvero alla prova del tempo e dell’uso. La termografia consiste nell’utilizzo di uno strumento che utilizza una fotocamera capace di misurare la banda dell’infrarosso nelle immagini riprese, questa viene chiamata appunto termocamera. Di fatto la termocamera è in grado di misurare e rappresentare come immagine graduata, la temperatura superficiale degli oggetti inquadrati. E’ uno strumento indispensabile nella diagnostica delle patologie edilizie, perché permette di rilevare rapidamente e con strumenti non distruttivi le prestazioni di un manufatto edilizio in esercizio termico. Grazie alla termografia è possibile diagnosticare rapidamente problemi legati alla corretta posa della coibentazione, la presenza di ponti termici ed eventuali umidità nelle murature. Risulta molto utile anche nell’individuazione della geometria nascosta delle strutture in cemento armato e delle infiltrazioni di acqua o di aria attraverso le disconnessioni non visibili ad occhio nudo. Spesso torna utile anche per l’individuazione della distribuzione della geometria degli impianti annegati nelle strutture: impianti elettrici, idrico-sanitari o le serpentine del riscaldamento a pavimento.

Quale consiglio darebbe a chi desidera usufruire dell'ecobonus, per eseguire una riqualificazione energetica della propria abitazione?

Ecco come risponde: “Il progetto della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente credo che sia tra le sfide più stimolanti per un progettista ai giorni nostri. Per le costruzioni edilizie ex-novo è più facile individuare i migliori sistemi costruttivi e gli impianti più prestazionali esistenti sul mercato, per cui spesso il limite nella scelta risulta indirizzato esclusivamente da una questione economica. Invece nelle riqualificazioni edilizie la strategia di intervento appare spesso di difficile definizione: deve essere preceduta da un’attenta analisi dei costi e benefici degli interventi da attuare in modo da verificare con attenzione i tempi di ritorno economico. Alla base di queste valutazioni è necessario che vi sia sempre una analisi energetica dello stato di fatto dell'edificio o dell’impianto da confrontare con le analisi energetiche degli scenari di intervento proposti. Sarebbe sempre meglio eseguire diverse ipotesi, oggigiorno le tecnologie impiantistiche e i sistemi costruttivi presenti sul mercato sono davvero numerosi e spesso è possibile configurare diversi progetti plausibili, a parità di convenienza energetica ed economica. Mi preme però precisare due punti fondamentali legati alla riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente. Innanzitutto la riqualificazione energetica di una abitazione non deve essere guidata solo da un mero calcolo costi/benefici, spesso è opportuno considerare che quand'anche gli interventi di riqualificazione possano essere superiori al periodo di rientro economico di 10 anni (generalmente considerato come standard di riferimento) è prioritario l’obiettivo di conseguire il maggior comfort abitativo degli ambienti. Un corretto isolamento termico, un controllo efficiente delle temperature di esercizio, una corretta ventilazione rendono sicuramente più piacevole la vita quotidiana nelle nostre abitazioni al di là delle mere valutazioni di natura economica. Inoltre la riqualificazione energetica di un manufatto non è anche automaticamente sinonimo di intervento ecologico o ascrivibile alla bioarchitettura. La prestazione energetica necessaria a conseguire un prefissato comfort ambientale può essere raggiunta con diversi materiali, più o meno sostenibili. È importante valutare criticamente tutti i materiali proposti per il progetto, analizzare attentamente le schede tecniche, le schede di prestazione e quelle di sicurezza. Vige a tal proposito una precisa ed articolata normativa in merito alla classificazione dei materiali da costruzione.”

In che modo viene accertata la prestazione energetica di un edificio?

Ricordiamo innanzitutto che l' Attestato di Prestazione Energetica è il documento che descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un'abitazione o di un appartamento, graduando con una scala di valori decrescenti da A4 a G, le prestazioni energetiche globali. L' A.P.E. costituisce una certificazione obbligatoria per la compravendita o l'affitto di un immobile, la sua validità è di 10 anni, se non intervengono modifiche sull’immobile o sugli impianti. Per conservare la validità del documento bisogna garantire i controlli della caldaia previsti dalla legge. L’A.P.E. viene redatto, per legge, da un soggetto non coinvolto nella progettazione e nella realizzazione dell’intervento, a garanzia di imparzialità, il suo documento omologo progettuale è l’Attestato di Qualificazione Energetica (A.Q.E.) che però viene redatto dal progettista o direttore lavori. Fin qui però si fa riferimento a valori di prestazione energetica simulati da un software di calcolo, differente è la reale prestazione energetica di un edificio nel suo regime reale di funzionamento, in questo caso la situazione diventa più complessa e si configurano diversi scenari. Per accertare la prestazione energetica dell'immobile si può ricorrere ad una verifica e perizia termografica effettuata da un tecnico certificato di 2° o 3° livello secondo la norma UNI EN ISO 9712, che procederà alla redazione di un documento di misurazione della prestazione energetica dell’involucro dell’immobile. Ma questo è un documento che riguarda esclusivamente la prestazione dell’involucro e dei sui componenti (finestre, cassonetti, davanzali e soglie, etc.) e si dovrebbe estendere la relazione tecnica anche alla valutazione specifica degli impianti e dei sistemi di produzione di energie rinnovabili. Un altro metodo per verificare la reale prestazione energetica dell’unità immobiliare è misurare la permeabilità all’aria dell’involucro edilizio, effettuando la verifica di tenuta tramite il Blower Door Test, questa deve essere effettuata secondo la UNI EN ISO 9972, valutando opportunamente il valore massimo del numero di ricambi orari del volume d’aria è possibile valutare l’effettivo fabbisogno energetico dell’edificio ovvero la Prestazione Energetica Globale non rinnovabile, che riscontriamo nelle certificazioni. Per una valutazione più precisa vengono messi in campo entrambi i metodi di prova descritti. Ricordiamo però che in alcune località amministrativamente autonome sono vigenti regolamenti differenti rispetto alla normativa nazionale, è sempre opportuno chiedere chiarimenti ad un tecnico competente.

Quale consiglio darebbe a chi desidera installare impianti energetici di nuova generazione?

Gli impianti energetici di nuova generazione si sono affinati molto negli ultimi anni nella continua ricerca volta ad offrire soluzioni sempre più efficienti e in grado di ottimizzare le energie rinnovabili disponibili. Il miglioramento della prestazione energetica dei nuovi impianti è proporzionale alla crescita della prestazione dell'involucro e dei suoi elementi, ovvero un involucro ad altissime prestazioni in cui le dispersioni sono abbattute. La possibilità di utilizzare sistemi domotici di automazione degli edifici di nuovissima generazione, permette di parlare concretamente dei nuovi scenari domestici delle smart house, ovvero di sistemi intelligenti che agevolano il controllo dinamico ed integrano comfort domestico, sicurezza, dialogo tra gli elettrodomestici, efficienza energetica e semplicità di utilizzo. Il futuro è rivolto alle smart grid condominiali, di quartiere e metropolitane e in futuro sarà sempre più centrale il controllo della microproduzione di energie rinnovabili locali e la distribuzione intelligente delle risorse. L'idea della caldaia privata alimentata da combustibile fossile presente sul balcone, affiancata alle numerose unità esterne delle pompe di calore split, è una immagine che deve appartenere ad un passato da dimenticare nella prospettiva di un futuro verde dell'abitare. L'attuale standard di riferimento per le costruzioni sostenibili ed efficienti sono gli "edifici ad energia quasi zero" (nearly Zero Energy Building nZEB), immobili che consumano pochissima energia per riscaldamento, raffrescamento, produzione di acqua calda sanitaria, ventilazione e illuminazione. La normativa prevede che dal 2021 tutti i nuovi edifici dovranno essere costruiti nZEB, per gli edifici pubblici l’obbligo è già in vigore dal 2019. La prospettiva è che in un futuro non troppo lontano gli edifici inizino ad essere ad "Energia Positiva", ossia costituiscano una rete di microgeneratori di energia disponibile per una futura città smart.


Ottieni certificazione energetica a Bari
MI

Attestato prestazione energetica a Bari

Martelli Ing. Giorgio

Bari

Martelli Ing. Giorgio è un ingegnere di Bari che lavora da anni nel campo dell'edilizia e della certificazione energetica. Si forniscono attestati per impianto elettrico.

MD

Certificazione e risparmio energetico a Bari

Marzano Domenico ingegnere

Bari

Marzano Giuseppe è un ingegnere di Bari specializzato nel campo del risparmio energetico e della certificazione energetica per aziende e privati. Si realizzano attestati.

MI

Attestato di certificazione energetica a Bari

Masciopinto ing. Roberto

Bari

Masciopinto Ing. Roberto è un ingegnere di Bari che fornisce servizi come certificato re energetico come stesura di Certificato di conformità e attestato prestazione energetica.

BI

Certificatori energetici a Bari

Brizzi Ing. Giuseppe

Bari

Brizzi Ing. Giuseppe è un ingegnere di Bari specializzato nel campo dell'attestazione energetica. Si rilascia certificazione impianto elettrico e certificati di efficienza energetica.

BG

Bruno geom. Giovanni - certificato ape a Bari

Bruno geom. Giovanni

Bari

Bruno geom. Giovanni si occupa di rilasciare attestati e certificato ape a Bari. Vengono effettuate le opportune valutazioni di classe energetica edifici

CA

Cafagna Arch. Giuseppe - impianto elettrico a Bari

Cafagna Arch. Giuseppe

Bari

Cafagna Arch. Giuseppe si occupa di installare allarmi e impianto elettrico a Bari. Vengono realizzate installazione per abitazioni o immobili industriali

MI

Moronese Ing. Davide. Risparmio energetico a Bari.

Moronese Ing. Davide

Bari

L'ingegnere esegue consulenze in genere. Consulenza risparmio energetico, emissioni, immobili aziendali e disposizioni regionali, sono colloqui tenuti con la massima professionalità.

MI

Ape certificazione energetica

Mura ing. Lucia

Bari

Mura Lucia è un ingegnere che svolge questa professione da molti anni con esperienza in ape certificazione energetica ed adempimenti burocratici a Bari

MI

Efficienza energetica a Bari

Maiorana Ing. Silvana Vittoria

Valenzano

La Maiorana Ing. Silvana Vittoria è un ingegnere della provincia di Bari specializzato come certificatore di impianti elettrici dell'azienda o della casa.

MI

Certificazione impianto elettrico a Bari

Mazzone Ing. Francesco

Rutigliano

Mazzone Ing. Francesco è un professionista della provincia di Bari specializzato nella fornitura di attestato di certificazione energetica e classificazione energetica.

MI

Mascolo ing. Francesca, calcolo classe energetica

Mascolo ing. Francesca

Giovinazzo

Mascolo ing. Francesca, impresa collocata in provincia di Bari, offre un servizio professionale e qualificato per classe energetica b, consumo energetico e certificato di conformità a Bari.

MI

Certificazione energetica ape a Bari

Mastrandrea Ing. Angela

Palo del Colle

Mastrandrea Ing. Angela è tra gli enti accreditati per la certificazione energetica ape a Bari, importante per stabilire il consumo energetico degli immobili.

MI

Mercurio Ing. Francesco, impianti a Bari

Mercurio Ing. Francesco

Bitonto

Mercurio Francesco è un ingegnere altamente qualificato che si occupa di impianti a Bari. In particolare, emette certificati e attestati secondo le disposizioni regionali di conformità.

MI

Minenna ing. Antonio, abilitazione a Bari.

Minenna ing. Antonio

Bitonto

L'ingegnere è in grado di verificare con perizie specifiche immobili aziendali, edifici storici e civili; altresì accertamenti indice di prestazione energetica, riqualificazione e green.

MI

Santo Spirito - Interventi di riqualificazione energetica a Bari

Mitaritonna Ing. Vito

Santo Spirito

Mitaritonna Ing. Vito da diverso tempo opera nel campo di attestati valutando classe energetica b a Bari. Vengono anche effettuati controlli per il rilascio certificazione ape immobile.

MA

Montaruli Arch. Pasquale energia a Bari

Montaruli Arch. Pasquale

Giovinazzo

Lo studio tecnico Montaruli Arch. Pasquale si occupa di consulenza e accertamenti nel settore dell'energia. Abilitato al rilascio del certificato energetico a Bari.

IN

Ing. Nicola Giordano Tarantino, consulenza a Bari

Ing. Nicola Giordano Tarantino

Modugno

Ing. Nicola Giordano Tarantino, offre una servizi vari nel settore dell'efficienza energetica, sul territorio pugliese: dalla riqualificazione di edifici, alla certificazione per impianti elettrici civili.

BP

Baldini Per. Ind. Antonio: certificato energetico

Baldini Per. Ind. Antonio

Giovinazzo

Baldini Per. Ind. Antonio offre assistenza e professionalità nella certificazione impianto elettrico a Bari. Si occupa di inoltre di riqualificazione energetica su ogni tipologia di fabbricati.

MI

Attestato di certificazione energetica

Murgolo Ing. Gaetano

Bitonto

Murgolo Gaetano è un ingegnere con esperienza nel controllo dell'attestato di certificazione energetica e raccomandazioni a Bari con serietà e passione

ST

Studio Tecnico Marciante ing. Massimo certificatore energetico

Studio Tecnico Marciante ing. Massimo

Palo del Colle

Studio Tecnico Marciante ing. Massimo, certificatore energetico ed esperto conoscitore delle disposizioni regionali a Bari. Lavora con professionalità.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto