Trova il tuo esperto.

Trova Insegnanti di lingue straniere a Monopoli

Guarda i migliori 10 vicino a te


Come funziona ProntoPro

Confronta

Decine di Professionisti verificati sono pronti ad aiutarti

Scegli

Controlla prezzo, foto e recensioni.

Contatta

Scrivi ai Professionisti direttamente in chat.

Gratis e senza impegno.


Trova Insegnanti di Lingue Straniere a Monopoli

LP

Lezioni Private/ Ripetizioni inglese, francese, arabo

Lezioni Private/ Ripetizioni inglese, francese, arabo, lezioni di grammatica inglese, traduttore americano italiano a Monopoli, traduttore da inglese a italiano

PP

Paola Petrosillo

Paola Petrosillo è l'esperta che fa per voi se necessitate di lezioni private di inglese e di un corso di inglese a Monopoli a prezzi vantaggiosi.

S

Sara

Scuola di inglese situata nella città di Monopoli offre servizi professionali e qualificati come un corso di inglese tramite il quale poter imparare gradualmente la lingua.

C

Caridad

Caridad svolge servizio di insegnamento italiano per stranieri e preparazione dei corsi di inglese a Monopoli. Propone inoltre ripetizioni di inglese per studenti delle scuole medie e scuole superiori.

TD

Trattoria da ziottavio

Trattoria da ziottavio da anni collabora per corso pasticceria a Monopoli. Si dedicano da tempo a lezioni e corsi di cucina per adulti. Lavori professionali per il cliente.

RB

Rosaria.blabla test psicologia

Rosaria.blabla si occupa di aiuto compiti e offre lezioni per il superamento del test di inglese a Monopoli offre ripetizioni matematica, lezioni per il superamento del test psicologia

OC

OXFORD COLLEGE MITA DI MITA PIETRO corso di inglese

La scuola OXFORD COLLEGE MITA DI MITA PIETRO organizza corsi di inglese a Monopoli individuali o di gruppo per tutti i livelli di apprendimento. Anche certificato british .

SI

Suonare il pianoforte a Monopoli - Vittorio Gentile

Vittorio Gentile lavora nell'ambito di corso chitarra acustica a Monopoli. Vengono anche effettuate lezioni e corso di chitarra acustica. Lavori professionali per il cliente.


Le risposte del Professionista alle tue domande

Le risposte del Professionista alle tue domande - Milica Marinkovi? - Insegnante di Serbo, Interprete, Traduttrice e Redattrice a Monopoli

Milica Marinkovi? - Insegnante di Serbo, Interprete, Traduttrice e Redattrice a Monopoli

Un'intervista con ProntoPro

Milica Marinkovi? è insegnante, interprete e traduttrice editoriale, oltre ad essere l'autrice di due romanzi e alcuni racconti. Il focus della sua attività è sulla sua lingua madre, il serbo, che aiuta ad apprendere in modo divertente, semplice e tecnologico, suscitando interesse nei propri allievi che si avvicinano alla lingua per diverse ragioni. Dopo la Laurea quadriennale e il Master in Lingue straniere presso l'Università di Belgrado, svolge gli studi di dottorato di ricerca in Lettere, Lingue, Arti presso l'Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e l'Università di Sherbrooke (Canada). Appena laureata, lavora come supplente in sede scolastica ed universitaria e nelle aziende. Quando traduce verso l'italiano, non essendo madrelingua, ovviamente lavora in squadra per garantire un servizio ottimale a quattro mani. Dall'amore per la propria lingua natia e per l'italiano è nato "Serbo per Italiani", un progetto volto a fornire uno strumento di apprendimento a coloro che desiderano apprendere il serbo, una lingua che si parla nei diversi Paesi dall'altra sponda dell'Adriatico, con i quali i contatti si sono sempre più intensificati nel corso degli anni.

Quali sono i benefici di corsi di lingua online? Quali invece gli svantaggi?

Nei tempi che viviamo, il corso online si mostra come la soluzione migliore per imparare una lingua straniera. Non è obbligatorio indossare la mascherina, per cui lo studente può osservare i movimenti delle labbra dell'insegnante e comprendere bene la pronuncia in lingua straniera. D'altro canto, l'insegnante può correggere più facilmente una pronuncia non corretta. Si lavora in maniera più concentrata, non ci sono distrazioni né modi per "improvvisare" qualcosa nei momenti vuoti, come può capitare in classe reale. Non si spreca nemmeno un minuto e, a volte, può essere faticoso mantenere l'attenzione per tutta la durata delle lezioni, soprattutto se si insegna ai bambini. Lo svantaggio è la componente "viva" di uno scambio linguistico, la gestualità limitata dallo schermo, ma, quando c'è buona volontà, tutte le difficoltà si possono superare.

Quanto ritiene sia fondamentale sapere l'inglese oggi? Quali sono i benefici di un corso per impararlo?

È davvero inutile discutere sull’utilità dell’inglese oggi. Più che altro, si pone una novità: l'inglese, oggi, non basta. Certo, nell'epoca della massima globalizzazione non si potrebbe vivere senza inglese, è un dato di fatto. Ma, essendo arrivati all'apice della stessa globalizzazione, sembra che stia succedendo qualcosa di bizzarro: la diversità, l'unicità, la differenza, la singolarità sono sempre più richieste. Saper parlare inglese ormai non rappresenta una marcia in più, è quasi sottinteso saperlo; saper fare qualcosa di unico, raro e originale dà valore alla persona. Ciò non significa assolutamente che bisogna smettere di studiare inglese, anzi. Suggerisco a tutti di non soffermarsi soltanto sui corsi basici, ormai a portata di tutti, facilmente reperibili e gratuiti su Internet, ma di dare un valore aggiuntivo alla propria conoscenza dell'inglese – investire nelle lezioni (o nel tempo) per imparare a padroneggiarlo davvero bene o scegliere un corso di inglese settoriale, in base ai propri bisogni e interessi. Poi, da grande sostenitrice della diversità culturale e linguistica, consiglio vivamente di inserire nel proprio curriculum almeno due lingue straniere.

In cosa differisce l'insegnamento svolto da un'insegnante madrelingua, rispetto a uno non madrelingua?

Dipende da ciò di cui un corsista ha bisogno. Parto da me. Se dovessi scegliere un insegnante per lezioni di conversazione, sceglierei senza dubbio un madrelingua. Questo lo consiglio soprattutto per i livelli più avanzati, ma personalmente anche per un livello base. Invece, se si parte da zero, se si vuole imparare una lingua straniera in maniera tradizionale, è più importante che l'insegnante sia preparato dal punto di vista linguistico e grammaticale. Un madrelingua non è per forza un bravo insegnante né esperto linguistico, così come un bravissimo insegnante può avere una pronuncia mediocre. Dipende da ciò che uno cerca. Ovviamente, l'ideale sarebbe trovare un insegnante madrelingua che conoscesse bene anche la lingua dello studente. L'approccio comparativo in didattica può semplificare notevolmente l'apprendimento di strutture apparentemente difficili e, abbinato a quello comunicativo, si dimostra come uno dei metodi più validi per imparare/insegnare lingue straniere. È quello che costruisco con “Serbo per Italiani” che potete visualizzare su Instagram, Facebook o blog.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy Accetto