La tua casa

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

La tua casa

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

10 Step per stimare il costo dei lavori di ristrutturazione

Capiterà, nella vita, di dover affrontare la spesa della ristrutturazione della casa, oppure di un solo locale. La domanda è: come stimare i costi? Ecco un semplice decalogo su come calcolare, a grandi linee, quello che si potrebbe spendere affrontando una ristrutturazione.

STEP 1: Superfici
Capire quale sia la superficie da ristrutturare. Sembrerà una sciocchezza ma ristrutturare una casa di 210mq avrà un costo decisamente superiore rispetto ad una stanza di 40mq.
Ad esempio, le stanze più costose da ristrutturare sono il bagno e la cucina, per via di alcuni elementi come gli attacchi idraulici a norma, costo che può essere sostanzioso come vedremo in seguito.

ristrutturazione

STEP 2: Conservazione
Stato di conservazione. Demolizione Uno dei fattori che possono influire enormemente sui costi è esattamente questo. Se le strutture portanti sono fatiscienti, il tetto e il pavimento sono inagibili, il costo della ristrutturazione può variare anche di molto, come indicatoci anche da Gruppo CM

ristrutturazine

STEP 3: Complessità e finiture
Complessità dell’opera. Anche qui, pare ovvio, ma una ristrutturazione standard ha un costo inferiore rispetto ad una di prestigio. Cosa significa? Che se dovete restaurare un soffitto con una decorazione con fregi del ‘700 mettete in conto non solo la manodopera specializzata, ma anche i materiali per il recupero dell’opera.

ristrutturazione

STEP 4: Luogo
Luogo dove verranno eseguiti i lavori. Altra variabile da mettere in conto è se l’immobile da ristrutturare si trovi al Nord, al Centro o al Sud. Questo perchè sia la manodopera che i materiali possono avere un costo leggermente differente.

STEP 5: Variazioni
Variazioni planimetriche. Se si intende spostare anche qualche opera muraria, si deve anche tenere presente di quanto la si vuole spostare. Basti pensare che grandi spostamenti possono influire anche di molto sul costo finale. Se ad esempio si intende fare una ridistribuzione degli spazi il costo sarà proporzionato al lavoro da svolgere.

STEP 6: Impianti
Gli Impianti. Se vanno fatti solo interventi di revisione è un conto, ma la spesa sarà superiore in caso si debba cambiare totalmente l’impianto elettrico ad esempio, oppure se si vuole installare un impianto di domotica . Come detto all’inizio, gli impianti idraulici possono essere una vera spina nel fianco.

STEP 7: Riscaldamento
Riscaldamento. Si può decidere di avere un attestato di certificazione energetica e quindi di riqualificare il proprio appartamento con un passaggio di classe energetica. Si può scegliere un pavimento radiante per abbattere i costi di mantenimento. Questa spesa può essere significativa.

STEP 8: Arredo e decorazioni
Arredamento e decoazioni. Va tenuto presente che un appartamento, o una casa, o anche solo una stanza messa a nuovo potrebbe avere la necessità di un arredamento nuovo.

ristrutturazione

STEP 9: Finiture
Rifiniture e smaltimento rifiuti. Gli infissi, le porte, la tinteggiatura. Se gli infissi sono di pregio, le finestre hanno doppi vetri, la tinteggiatura e i decori sono di alto livello influiranno per forza di cose sulla spesa finale. Vanno poi eliminati i rifiuti, e anche questi hanno un costo.

STEP 10: Architetto
Architetto/Geometra. L’onorario del professionista si calcola in base alla grandezza dell’immobile, all’ammontare dei lavori e alla quantità degli elaborati progettuali. Vale a dire che più progetti l’architetto vi sottopone più potreste pagare.

Per una ristrutturazione ottimale rivolgetevi sempre ad un professionista.


Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Cerca Professionista