Autofficina Dalla Mutta: assistenza a 360 gradi

Abbiamo intervistato per voi Mattia che ci ha parlato dell’autofficina Dalla Mutta.

Schermata 2016-12-20 alle 22.46.48

Parlaci di te e della tua attività.

Dalla Mutta nasce come piccola autofficina meccanica che si occupa di tagliandi e riparazioni delle componenti automobilistiche. La scelta di porsi al cliente come officina a 360 gradi in grado di assistere l’utente prima dell’ingresso nella nostra officina, durante e dopo l’intervento tecnico, ha spinto Dalla Mutta ad ampliare i settori d’azione verso il soccorso stradale, l’attività di cambio, bilanciatura e storage dei pneumatici e il servizio di revisione al veicolo.
La necessità di distinguerci dalle attività concorrenti, nonchè la voglia di crescere come realtà e nelle competenze per soddisfare i cambiamenti del mondo delle auto, richiese un aumento del personale specializzato. In questo modo potemmo affrontare le richieste più complesse nel mondo dell’elettronica e meccatronica.
Recentemente abbiamo stabilito una partnership con MAN Italia la quale ci slancia nel mondo delle riparazioni, manutenzioni e test dei grandi automezzi industriali tedeschi come autoarticolati, pullman e autocarri .

Quali sono le caratteristiche di un buon dipendente/collaboratore per la vostra officina?

Credo che Dalla Mutta abbia bisogno di ragazzi capaci, specializzati nelle riparazioni dei veicoli industriali e con molto interesse verso le novità 2.0, di cui i nuovi automezzi sono inevitabilmente dotati. Completano il profilo una buona dose di autocoordinamento e la propensione al dialogo con il cliente.

Cosa consigliate ad un giovane che è alla ricerca di un lavoro o che vuole aprire un’attività?

Per un giovane in cerca di lavoro o di una propria attività è essenziale la convinzione della direzione che si intraprende dimostrandola ai propri colleghi e al responsabile o ai clienti e partner nel caso di nuova attività. Cogliere ogni opportunità, anche se inizialmente sembra banale, può rivelarsi una partenza. Con costanza e disponibilità a mettersi in gioco, e con i giusti sacrifici sicuramente ripagherà con una crescita e/o sviluppo.

Ringraziamo Mattia per l’intervista concessa a ProntoPro.

Condividi l'articolo: