Centro Italiano Musica: coltiva la tua passione per la musica

Abbiamo intervistato per voi Nicholas Ferrari che ci ha parlato della Scuola di musica e recitazione attiva da più di 50 anni nel centro storico di Verona.

Centro Italiano Musica: di cosa si tratta?

Siamo un’associazione culturale non a scopo di lucro attiva dal 1962 nel centro storico di Verona e facciamo parte di un polo culturale didattico-creativo insieme ad altre due associazioni veronesi: CSM College e Silent Groove. Ci occupiamo principalmente di didattica musicale a tutti i livelli e di progetti in campo culturale. Nello specifico offriamo corsi di canto e strumento in pacchetti di lezioni individuali e, chi è interessato a intraprendere un percorso musicale, può prenotare una lezione prova gratuita per avere una dimostrazione concreta di come lavoriamo. Ci piace concepire la nostra proposta didattica mettendo al centro l’allievo, intorno al quale costruiamo un percorso condiviso insieme all’insegnante, al fine di far ottenere allo studente dei risultati concreti in un programma coinvolgente e stimolante per la creatività e per l’espressione di sé. Oltre ai corsi di musica tradizionali proponiamo corsi di dizione, recitazione, public speaking, doppiaggio e corsi collettivi e workshop come: propedeutica musicale, musica d’insieme, fotografia e tanto altro. Non mancano i molteplici progetti e iniziative in campo musicale, che realizziamo sempre in collaborazione con il polo di cui siamo parte: il nostro obiettivo è diffondere il più possibile sul territorio la cultura del fare musica!

Perchè scegliere Centro Italiano Musica?

Perché non siamo una semplice scuola di musica, siamo uno spazio culturale condiviso con la città e una grande famiglia accomunata dalla passione per la musica! Questi sono secondo noi gli aspetti fondamentali per trasmettere alle persone la magia del fare musica: la lezione di strumento individuale è senza dubbio la formula migliore dal punto di vista didattico per imparare la tecnica e l’espressività sullo strumento o sul canto ma la musica non è solo questo. La musica è sinonimo di condivisione, socializzazione, apertura mentale ed espressione. Tramite la musica si possono imparare valori fondamentali come: il lavoro di squadra, il rispetto reciproco, la scoperta e sensibilizzazione verso le culture diverse dalla nostra e tante altre cose, insomma, crediamo che con la musica si possa cambiare il mondo! Ed è con questo spirito che ogni giorno apriamo il portone della scuola con l’idea di trasmettere questi valori ai nostri allievi. Cerchiamo quindi di garantire sempre un’ambiente dinamico proponendo diverse iniziative: laboratori creativi, musica d’insieme, rassegne di concerti e workshop sono all’ordine del giorno nella programmazione delle attività dell’associazione.

Se si presenta qualcuno molto stonato… come vi comportate?

La stonatura in realtà si può correggere con lo studio e l’esercitazione. Spesso c’è un luogo comune che recita che per fare musica bisogna essere portati, ma in realtà non è del tutto vero. Sicuramente c’è chi col talento ci nasce ma in musica chiunque può raggiungere dei buoni risultati, come in tante cose è “semplicemente” una questione di studio, esercitazione e soprattutto costanza. Anche se non ha niente a che fare con la musica, mi piace sempre citare Michael Jordan, che per diventare il numero uno nel basket ha prima fallito un’enormità di volte. In un’intervista afferma che il suo segreto è semplice: “ripetizioni, ripetizioni e ripetizioni”. Ovviamente di Micheal Jordan ce n’è uno solo, così come c’è stato un solo Mozart e un solo Jimi Hendrix però ognuno, nel suo piccolo, continuando a provare con costanza può raggiungere degli ottimi risultati e una grandissima soddisfazione personale. L’obiettivo del fare musica non deve essere necessariamente esibirsi su un palco difronte a migliaia di persone, ma può fare incontrare persone diverse, creare nuove amicizie, condividere esperienze, cambiare il punto di vista delle cose e sensibilizzare le persone verso l’accettazione del diverso e forse è proprio questo il vero potere della musica.

 

Ringraziamo Nicholas Ferrari per l’intervista concessa a ProntoPro.

Scoprite di più su www.centroitalianomusica.com/

Condividi l'articolo: