Come creare un digital signage di valore per il cliente

Pubblicato il 15 marzo 2018 da ProntoPro
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Si sa che nella comunicazione, un ruolo importante lo ricoprono le parole, ma, oggi più che mai, sono le immagini che dominano la scena. Il campo visivo è quello totalmente occupato, anzi sovraccaricato, di informazioni da ogni dove. Pubblicità, manifesti, insegne, si inseriscono in un coro un po’ chiassoso e caotico che alla lunga potrebbe portare all’apatia da parte del cliente. Bombardando eccessivamente di contenuti qualcuno, si ottiene il risultato di allontanarlo infastidito piuttosto che di attirarlo incuriosito. Per evitare che possa nascere questa apatia, il digital signage va pensato con oculatezza. L’integrazione offerta dal mondo digitale e dalla comunicazione interattiva a portata di totem, per esempio, la possibilità di mostrare cataloghi od offerte attive, di personalizzare l’esperienza dell’utente o di renderla fruibile attraverso l’utilizzo di più device, rappresentano tutti scenari possibili grazie alla presenza del digital signage. In verità le possibilità date da questa nuova frontiera della comunicazione sono ben più vaste e tutte godono del privilegio di essere molto allettanti, ma vanno studiate e create con uno scopo ben preciso. L’alternativa è quella di creare una comunicazione di impatto, forte visivamente, ma priva di contenuti e che, a lungo andare, può addirittura diventare odiosa. Una strada da evitare come la peste. Quindi? Occorre cercare di capire chiaramente cosa dire e come, mentre Sign Italia si preoccuperà della produzione e dell’installazione della postazione di digital signage.

digital

Ecco alcuni utili consigli con esempi pratici

Senza dilungarsi troppo, ecco 3 pratici consigli da mettere in pratica subito per far sì che la comunicazione di digital signage sia d’impatto e di valore.

Per prima cosa, le informazioni riportate sul digital signage devono arricchire e valorizzare l’esperienza dell’utente, migliorandola e non peggiorandola. Per esempio: un menù interattivo di un fast food, il punto focale dovrebbe essere quello sulle pietanze e non sulle animazioni che possono distrarre il cliente dalla sua reale intenzione di acquisto, ossia mangiare un panino.

Inoltre, l’utente dovrebbe sentirsi gratificato dall’aver interagito con quel contenuto e non frustrato. Cosa significa? Che bisogna capire quali sono i tipi di contenuti che risultano di interesse per il target specifico di quel settore. Ovviamente per ottenere questo risultato bisognerebbe studiare bene la propria fetta di mercato e capire qual è il tipo esatto di clientela che utilizza quel servizio/acquista quel prodotto. Per esempio: la musica in filodiffusione, qual è il genere preferito? Entusiasma il cliente? Se sì, si può pensare di aggiungere degli schermi su cui vengono riprodotti anche i video musicali, ovviamente ciò solo dopo aver individuato il genere davvero gradito dal pubblico di riferimento.

Infine, non verrà mai ripetuto abbastanza questo concetto ma nelle interazioni con i clienti bisogna offrire contenuti di valore. Soprattutto nel caso del digital signage, si può essere presi dalla smania che essendo digitale è bello. Uno schermo touch e dei contenuti interattivi possono distogliere l’attenzione da ciò che conta, ossia che quello è un punto di contatto con il cliente ragion per cui gli va offerto, cosa? Esatto: contenuti di valore. Per esempio: quell’interazione dà diritto a un qualche sconto speciale? Fornisce informazioni importanti al cliente? Raccoglie informazioni sui clienti dandogli contenuti entertainment? Crea un’esperienza carica di emozioni che possono far nascere nel cliente associazioni positive legate a quel brand? Quale contributo porta quell’interazione fra l’installazione del digital signage e il cliente?

Piccolo esercizio: provare a mettere in pratica questi consigli per avere una comunicazione di digital signage di successo.

 

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da ProntoPro
Postato in: Marketing
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.