Come pianificare una strategia di web marketing per migliorare il proprio business?

In questo articolo capiremo come avere un sito aziendale, ed una strategia di web marketing ben mirata aiuta a migliorare il business dell’azienda.

web marketing

È ancora importante per un’azienda oggi avere un sito internet?

Mai come oggi, per chi possiede un’attività, risulta molto importante presentarsi online in maniera professionale. I nuovi strumenti come canali video e piattaforme Social da soli non bastano ad identificare un’attività, crearle del valore intorno ed offrire tutti gli strumenti di cui un sito internet efficace necessita.
Certamente le esigenze cambiano da settore a settore e questo fa si che un’azienda che produce materie prime abbia esigenze web online molto diverse da un’azienda che opera nel terziario, per esempio nell’ambito del turismo.

Com’è cambiata in questi ultimi anni la presenza in internet delle aziende?

Negli ultimi due anni c’è stata una notevole evoluzione, sia tecnologica che di marketing nel campo dell’online. Col diffondersi degli smartphone e del mondo mobile è diventato rilevante disporre di siti internet responsive, fatti con contenuti ottimizzati e sempre più in linea con quello che ricercano i propri utenti. Sono lontani i tempi in cui bastava solamente avere una “brochure” online; oggi occorre mettere in campo strategie ad hoc per il proprio segmento di utenti, profilarli e offrire loro contenuti e servizi personalizzati realmente interessanti. Presentarsi online con un sito brutto o mal funzionante significa fare un clamoroso autogol alla propria immagine.

Cos’è una strategia di web marketing?

Il web marketing, rispetto al web design, abbraccia in maniera più ampia tutti quegli aspetti ed esigenze di cui necessita un’attività che si presenta online.
Mentre il web design offre soluzioni grafiche, di navigazione e usabilità; il web marketing copre altri aspetti, come lo studio del proprio target di utenti, le loro abitudini, il modo di intercettarli e soprattutto il modo di fargli compiere un’azione. Si parte dunque dall’analisi analitica dei dati statistici di navigazione e di profilazione dell’utente, fino ad arrivare a sfruttare tutte le dinamiche dell’advertising online, nei suoi mezzi e in tutte le sue forme e …sono tantissime!
Se volessimo essere riduttivi potremmo dire che web marketing è sinonimo di “pubblicità online”, ma non è proprio così in quanto il web marketing raggruppa tutte quelle attività di marketing volte ad analizzare il mercato e sviluppare business attraverso pubblicità, vendite e servizi agli utenti.

È importante ottenere visibilità dai motori di ricerca?

La visibilità offerta dai motori di ricerca si dirama in due canali, quello a pagamento e quello naturale “organico”. Escludendo quella a pagamento, di cui tutti conosciamo i pro e i contro, la visibilità offerta dall’indicizzazione naturale del proprio sito fa ancora la parte del leone per un business online.
Risultare tra i primi tre risultati di una query di ricerca o essere oltre, significa ottenere percentuali di visite in più o in meno molto consistenti. Per alcuni siti passare da una prima posizione in google ad una posizione inferiore fa tutta la differenza, anche perché in mezzo vi sarà la concorrenza…
Curare dunque l’aspetto “SEO” di Search Engine Optimization e quindi contenutistico del proprio sito o blog è un’attività da non sottovalutare.
Oltre all’aspetto semantico dei contenuti vi sono poi aspetti puramente tecnici che è bene fare ottimizzare da professionisti del settore e non improvvisati dell’ultimo momento per non incappare in brutte sorprese.

 

Credits: Stefano Ricca – www.mediainteractive.it

Condividi l'articolo: