Come si lucida un pavimento in marmo?

Guida introduttiva su come si lucida il marmo del pavimento

come si lucida il marmo

Un pavimento lucido è un elemento di arredo importante in un appartamento. Oggi vogliamo spiegare come si lucida il marmo, in modo da essere sufficientemente preparati a dialogare con un professionista del settore e richiedere i servizi giusti.

Tra questi servizi, se avete un pavimento in marmo, ci sono senza dubbio la cristallizzazione del marmo e l’arrotatura del marmo, argomenti che tratteremo nei paragrafi seguenti.

Se avete le idee già chiare, e sapete già come si lucida il marmo, allora potete già chiamare un professionista del settore e richiedergli un preventivo gratuito.

Se invece volete qualche informazione aggiuntiva e più approfondita su come si lucida il marmo, leggete bene la nostra guida.

Va subito precisato che, per svolgere questo lavoro, sia che si tratti dell’arrotatura del marmo sia che si voglia una cristallizzazione del marmo, è meglio chiamare un professionista, chiedergli di cosa si ha bisogno e vedere se ha tutti gli strumenti e i macchinari adatti per il tipo di lavoro visto che il marmo è una pavimentazione di pregio e si deve far in modo di non rovinarla.

Se volete una guida visiva su come si lucida il marmo guardate questo video.

Se invece volete qualche informazione più approfondita sulla cristallizzazione del marmo o sull’arrotatura del marmo, vi invitiamo a leggere i prossimi paragrafi.

La scelta di una tecnica piuttosto che l’altra dipenderà da alcuni fattori, quali:

  • la purezza del marmo;
  • la presenza o meno di imperfezioni e disomogeneità;
  • la grandezza delle mattonelle;
  • il budget che avete a disposizione.

La cristallizzazione del marmo

cristallizzazione marmo

La cristallizzazione del marmo è un tipo di intervento per pavimentazioni di questa speciale pietra che ha lo scopo di lucidare la superficie interessata.

Sia che si tratti di un pavimento totalmente in marmo, sia che il pavimento sia una graniglia di marmo o un agglomerato di marmo, l’operazione della cristallizzazione del marmo è sempre la stessa.

Ecco come avviene tale operazione.

Invece di utilizzare il macchinario specifico per l’arrotatura del marmo, la tecnica della cristallizzazione si basa sul favorire una reazione chimica attraverso l’uso di un acido cristallizzante. Questo acido, entrando in contatto con il carbonato di calcio che compone il marmo, crea uno strato abbastanza sottile ma resistente di sale insolubile (è da qui che deriva il nome di “cristallizzazione”), il quale strato dovrà poi essere rimosso, senza tuttavia rimuovere nulla della pavimentazione, attraverso l’utilizzo di alcuni dischi composti di lana d’acciaio. Questi dischi, frizionando con il composto di acido e marmo, lucideranno questo attraverso quello.

Questa tecnica è adatta per pavimentazioni molto omogenee e composte di marmo abbastanza puro. Infatti, la cristallizzazione avviene in maniera migliore se il pavimento ha un’alta percentuale di carbonato di calcio.

L’arrotatura del marmo

arrotatura marmo

La tecnica dell’arrotatura, detta anche piombatura del marmo, serve a restaurare pavimentazioni in marmo abbastanza rovinate. Il risultato di questa tecnica, lo anticipiamo subito, è senza dubbio eccezionale: potrete riavere il vostro pavimento in marmo proprio come quando lo avete messo.

Questa tecnica ha bisogno però di un macchinario speciale per essere eseguita. Stiamo parlando della “levigatrice”, una macchina composta da un disco in ferro rotante, sotto il quale sono applicate delle pietre (o dischi di diamante) di varia granulometria. La rotazione di queste pietre sul marmo crea un’abrasione meccanica che andrà letteralmente a rimuovere uno strato di pavimento. Il passaggio successivo delle altre pietre di grana sempre più fine e sottile andrà a raffinare la superficie fino a farla diventare nuovamente liscia ed omogenea.

Durante la fase di arrotatura si potranno perciò rimuovere la maggior parte dei graffi presenti sulla superficie della pavimentazione, oltre che si potranno levare tutte le macchie e le ombreggiature che l’usura aveva provocato.

Terminata la fase di arrotatura, si procederà alla lucidatura attraverso polveri lucidanti (dunque senza olii o cere) le quali, sfruttando il calore provocato dal disco della levigatrice, questa volta fatto di pelo di cinghiale, lucideranno il pavimento alla perfezione.

Detto tutto questo, credo che abbiate le idee più chiare sulla lucidatura del marmo.siete dunque pronti a contattare un professionista della vostra zona.

Pubblicato da ProntoPro.it

Condividi l'articolo: