La tua casa

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

La tua casa

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

Consigli elettrici per chi sta acquistando una casa in costruzione

Consigli elettrici per chi sta acquistando una casa in costruzione

Siete in procinto di comprare una casa in costruzione? Se si tratta della prima volta, molto probabilmente andrete incontro a tanti sogni, tanti quesiti e tante delusioni. Abbiamo raccolto a questo proposito la testimonianza di Alessandro Bari, un esperto del settore e titolare dell’impresa Elettrobit.

“Assistiamo normalmente ad aneddoti che si ripetono una volta per ognuno di voi” esordisce Alessandro. “Ad esempio, la maggior parte delle persone che visitano per la prima volta l’appartamento in costruzione, quando questo ha ancora i mattoni a vista, hanno la sensazione che i locali siano piccolissimi”. Molti finiscono in lacrime, si sentono delusi e credono di aver fatto un cattivo acquisto. Questo avviene perché sulla planimetria del progetto tutto sembra più grande della realtà. Inoltre, si creano aspettative enormi, in relazione agli sforzi economici che si fanno.

Tra l’altro, non bisogna mai dimenticare che il rosso dei mattoni rimpicciolisce, un po’ come il nero negli abiti snellisce. In base all’esperienza di Alessandro, la cosa più importante da fare quando si ha la piantina dell’appartamento in mano, è cercare di prevedere tutto quello che vi servirà e non lasciare nulla al caso. Naturalmente sarà necessario recarsi in cantiere il più possibile nonché stabilire un contatto telefonico frequente ed aggiornato. Osservare e chiedere informazioni è fondamentale. I clienti “rompiballe” hanno quasi sempre risultati migliori rispetto alle persone gentili.

Ovviamente non bisogna nemmeno dimenticare che sul mercato esistono diversi costruttori onesti e precisi nel loro lavoro. Cercare di mettere tutto nero su bianco garantisce molte certezze. “Presentate ogni vostra richiesta in duplice copia. Una andrà siglata per presa visione ed è da conservare. Basta essere precisi, non malfidenti” ribadisce Alessandro. Inoltre, è necessario cercare sempre di capire chi è il referente e parlare solo con lui, non con gli operai. Si risparmierà tempo e si saprà così chi ringraziare per un lavoro ben svolto.

Alcune delle vostre richieste saranno bocciate dagli addetti ai lavori con la fatidica frase: “la normativa non lo permette”. A volte sarà vero, altre no. Abituatevi perciò a chiedere a quale norma fanno riferimento e poi cercatela su Internet.

Alessandro Bari, in qualità di titolare dell’azienda Elettrobit, si rende sempre disponibile a titolo gratuito per sciogliere i dubbi dei nostri lettori in materia e rispondere a tutte le loro domande. Per ottenere ulteriori informazioni, visita il link del sito ufficiale di Elettrobit e scopri i vantaggiosi servizi di assistenza tecnica gratuita.


Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Cerca Professionista