Dal flyer all’app: così si evolve la comunicazione per e al cinema

Pubblicato il 14 Marzo 2017 da Fabio
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Intervista ad un’azienda che ha iniziato con la pubblicità per il cinema e sta crescendo nella comunicazione

cinema

 

Intervista a Massimiliano Morandini e Marco Piccoli, titolari di MP Quadro – azienda veronese specializzata in servizi ai cinema, web e app, grafica e stampa. I due soci spiegano come da una passione può nascere un’idea, che a sua volta porta ad un’ambiziosa attività imprenditoriale. E riflettono sul rapporto tra canale di comunicazione ed esigenze degli utenti appassionati di cinema, in costante evoluzione.

Come nasce MP Quadro?

 

Una sera di un bel po’ di tempo fa, quando Facebook e Twitter ancora non esistevano, due amici di vecchia data (noi, gli attuali titolari dell’azienda) si sono incontrati al bar. Chiacchierando del più e del meno, si sono accorti che l’unico modo per conoscere gli orari degli spettacoli al cinema era cercarli sul quotidiano. In quel preciso istante hanno avuto un’idea folle quanto innovativa: sostituire il quotidiano con un prodotto diverso, frutto della loro passione per il cinema e i programmi di grafica. È nato Uik, il primo free press settimanale dedicato al cinema, che li ha introdotti nell’ambiente. È nata una società giovane e audace. È nata MP Quadro.

Voi collaborate molto con il cinema. Come e perché?

Da oltre dieci anni MP Quadro gravita nel mondo del cinema come fornitore di servizi : ogni settimana produce e invia flyer e poster a circa 70 strutture in Italia, isole comprese, nell’arco di 24-48 ore. Nel corso del tempo ha ampliato le proprie attività e acquisito clienti del calibro di Warner Village, Medusa Cinema, The Space Cinema e Disney. Inizialmente la società si è occupata della comunicazione cartacea stampando materiali per i cinema sia di piccolo che di grande formato: flyer, poster e vetrofanie. Negli ultimi anni la crescente richiesta da parte dei clienti di servizi web ha spinto MP Quadro ad investire in una divisione specifica che ha già portato notevoli risultati, posizionandola come società di riferimento per la comunicazione  web. Tra i più recenti lavori ci sono le applicazioni sviluppate in collaborazione con Agis e Anec (App al Cinema), Bts Biogas e Disney. L’azienda sta investendo in una nuova business unit, con l’obiettivo di sviluppare e potenziare le competenze interne legate alla gestione di contenuti web e social media marketing

 

 

C’è chi dice che le app stiano andando in disuso, a favore dei siti web. Cosa ne pensi?

In merito a questo ci sentiamo di fare due considerazioni. I siti web sono sempre più studiati per una fruizione mobile, spesso assomigliano a delle vere e proprie app, ma chi vuole dare un servizio  più personalizzato al cliente non può fare a meno di sviluppare un’applicazione. Il mondo delle applicazioni poi è più articolato di quanto si possa pensare, esistono le app native, costruite su misura per ogni sistema operativo, e le app cosiddette ibride, basate su piattaforme che le rendono fruibili dai sistemi operativi più diffusi. Queste ultime stanno avendo un mercato in crescita per versatilità, velocità di implementazione e prestazioni sempre più soddisfacenti. La tendenza oggi e per il prossimo futuro è proprio quella di sviluppare sempre più applicazioni ibride. È anche vero che bisogna sempre fare il conto con i gusti e gli usi degli utenti; non tutti infatti si comportano allo stesso modo. L’utente ha approcci diversi nella fruizione di contenuti web rispetto al momento o al luogo in cui si trova. Ad esempio utilizziamo l’home banking sia per lavoro sia per esigenze personali, ma non lo usiamo sempre allo stesso modo. Quando siamo in ufficio troviamo molto più comodo il sito web della banca, mentre quando siamo in movimento l’app risponde meglio alle nostre necessità. È più veloce, ottimizzata e integrata con le funzionalità dello smartphone. Non crediamo che si possa generalizzare: internet raggruppa una moltitudine di utenti con diverse preferenze ed abitudini, quindi bisogna fornire strumenti diversi per permettere loro di usufruire del medesimo servizio. È compito degli sviluppatori consigliare ai clienti quale strada intraprendere.

 

 

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Fabio
Postato in: Marketing
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.