Dal web utili consigli per prendersi cura della propria imbarcazione

Pubblicato il 27 agosto 2018 da ProntoPro
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Da oggi è possibile trovare su internet molti spunti interessanti che possono aiutare i possessori di barche a vela a prendersene cura.

barca

Descrizione delle imbarcazioni che sfruttano l’energia eolica

Le barche a vela sono imbarcazioni che sfruttano l’energia dell’aria per muoversi e sono in possesso di un piccolo motore che utilizzano nelle manovre di porto e in mare aperto come aiuto alla forza sviluppata dal vento.

Linee guida per la manutenzione ordinaria

Per quanto riguarda la normale manutenzione della propria imbarcazione Viverelavela.com consiglia concentrarsi in primo luogo sul controllo periodico dello scafo, il quale non dovrà presentare ammaccature e dovrà essere lavato accuratamente ogni uno o due anni al massimo. Questo elemento necessita altresì di essere levigato a fondo per eliminare totalmente i residui vegetativi che si sono formati e dovrà essere ridipinto e impregnato con prodotti anti alghe e anti ruggine. Bisognerà controllare anche l’efficienza delle valvole di chiusura, dei relativi cuscinetti e assicurarsi che non vi siano perdite di olio.
Il motore invece necessità le normali cure di qualsiasi altro propulsore a scoppio. È consigliabile sostituire periodicamente l’olio lubrificante ed il relativo filtro oltre alle candele e agli elementi di trasmissione soggetti ad usura.
Altri due elementi di rilevante importanza per il corretto ormeggio della barca sono senza dubbio l’ancora e la relativa catena. Questi strumenti devono essere in buono stato e non devono presentare crepe ne rotture.
Per quanto riguarda la scocca è opportuno ridipingere gli inserti in legno utilizzando impregnanti di alta qualità per conferire vigore e lucentezza all’intera imbarcazione.
L’elica ed il suo albero di trasmissione inoltre devono essere revisionati in modo accurato in quanto la minima torsione da parte di questi due elementi potrebbe provocare vibrazioni e difficoltà nel funzionamento di tutta l’imbarcazione.

barca

Manutenzione degli elementi sotto coperta

Visitando il sito internet Viverelavela.com si troveranno consigli utili su come estendere la manutenzione in maniera meticolosa anche a tutti gli elementi all’interno dell’imbarcazione, in quanto potrebbero essere soggetti a malfunzionamenti di natura tecnica. Il timone è uno degli elementi da testare a fondo e qualora ne fosse necessario è opportuno sostituire i braccetti che lo collegano allo sterzo. È necessario inoltre verificare l’antisdruciolamento e qualora risultasse obsoleto sarà obbligatorio ridipingere l’interno della barca utilizzando vernici antiscivolo.
Anche le guarnizioni in silicone devono essere controllate e qualora si dovessero riscontrare anomalie bisognerà risiliconare la parte in questione. Un occhio di riguardo dovrà inoltre essere utilizzato per valutare l’integrità degli oblò presenti sotto coperta. Essi infatti non devono presentare fessure ne appannamenti di alcun genere e devono essere ben saldi all’interno della struttura.

Manutenzione degli elementi esterni

Per un ottimale funzionamento della barca viverelavela.com sottolinea il fatto che sarà indispensabile verificare la funzionalità degli alberi, delle sortie, delle crocette e delle drizze dopo ogni navigazione. È necessario inoltre valutare lo stato delle pulegge degli alberi e dei relativi cavi.
Occupandoci per l’appunto di imbarcazioni a vela è indispensabile ricordare che le vele devono essere di aspetto impeccabile e non devono presentare buchi o strappi di nessun genere.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da ProntoPro
Postato in: Il tuo tempo libero
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.