Francese: impararlo divertendosi

Pubblicato il 9 marzo 2017 da Fabio
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Oggi abbiamo intervistati Martial, insegnante di francese che ci ha parlato un po’ di sé e del suo blog.

francese

Come hai imparato il francese? Come è nata la tua idea di offrire lezioni tramite blog? Affianchi questa attività anche con delle lezioni classiche tête-à-tête?

Sono francese, Normanno. Vivo in Italia da 18 anni, prima in Sicilia a Trapani, poi a Milano ed ora in Brianza. Ho sempre insegnato. Poi ho avuto un percorso professionale che mi haportato a fare anche altro. Ho diretto per tanti anni la filiale italiana di un gruppo francese. Alla fine di quell’avventura, ho ripreso naturalmente l’insegnamento. Il blog è nato con l’intento di dare un supporto supplementare ai miei studenti, privati ed aziende, in modo che avessero sempre a disposizione uno strumento per poter approfondire una lezione o fare esercizi. Pian piano ho aggiunto curiosità, post su film francesi in streaming, ecc. Ho varie lezioni di vario tipo: singole, ma anche di gruppo. Dal professionista che vuole toccare un nuovo mercato, dalla coppia che si vuole trasferire in un paese francofono, dal chirurgo che parte in stage in Francia, dai gruppi di solo conversazione. Negli anni, il pubblico che tocco è largo e molto eterogeneo.

Come è strutturato il corso di francese che proponi?

Il corso è sempre personalizzato. Amo dare della mia persone in quel che insegno, raccontare aneddotti che però hanno sempre un legame con l’argomento grammaticale che sto insegnando. Amo far parlare i miei studenti. Non solo perchè mi interesso a loro ma anche con l’intento di portarli quanto prima al loro obiettivo. Non insegno mai nello stesso modo gli argomenti grammaticali. Il corso quindi è sempre unico perchè le persone che ho di fronte sono uniche.

Quali sono gli errori più comuni che gli italiani commettono quando parlano il francese? Come possiamo evitarli?

Gli errori fatti sono soprattutto di una cattiva trasposizione in francese della struttura verbale italiana. Le preposizioni cambiano o spariscono. I pronomi sono da reinserire mentre non servono in italiano. Poi ci sono gli accenti e le vocali nasali, innaturali per gli italiani. Con il gioco, si eliminano molti di quei errori, non c’è nulla di meglio della pratica per evitarli. Ed ovviamente il giusto accompagnamento.

Ringraziamo Martial per la sua disponibilità e vi invitiamo a visitare il suo blog

francese

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Fabio
Postato in: Il tuo tempo libero
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.