Giovanni Squitieri e la fotografia sportiva

Pubblicato il 9 dicembre 2016 da Matteo
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Il fotografo Giovanni Squitieri ci ha raccontato di come l’amore per la fotografia e per lo sport lo abbiano portato a diventare un fotografo sportivo.

fotografia

Sei un fotografo da 30 anni. Come è cambiato il settore fotografico in questo arco di tempo?

La fotografia è cambiata e continua a cambiare l’arte figurativa. Alla sua nascita creò grande scompiglio nella pittura e nell’arte in generale in quanto non si riteneva essere un’ “arte”. Il tempo ha dato ragione alla fotografia e la stessa è diventata la principale fonte di illustrazione.
Nei trent’anni della mia personale storia nel campo della fotografia ho potuto assistere al cambiamento, dall’immagine chimica all’immagine elettronica, digitale. Un cambiamento importante sia in termini tecnici che compositivi, di espressione visuale. Lo strumento elettronico ha reso la fotografia ancora più popolare e ha permesso a più persone di esprimere la propria sensibilità espressiva. Vero è anche che l’offerta fotografica, a questo punto, si è fatta maggiore ma riducendosi in termini di qualità.

Come è nata la tua decisione di dedicarti alla fotografia sportiva?

lo sport è stato il riferimento della mia vita, ho sempre fatto sport e continuo a farlo, pertanto documentare un gesto atletico di una qualsiasi disciplina sportiva per me rappresenta uno stimolo continuo.

Quali sono le caratteristiche di questo genere fotografico?

Lo sport è dinamismo, evoluzione e per chi fa fotografia sportiva significa essere sempre oltre l’azione. E’ necessario capire in anticipo, prevedere cosa succederà da lì a qualche frazione dopo per essere pronti a cogliere. La fotografia digitale ha aiutato molto il fotografo sportivo in quanto le attuali macchine scattano in sequenze inimmaginabili fino all’avvento del digitale. Questo da una parte è importante, ma dall’altra ha affievolito l’acutezza del fotografo nell’ anticipare l’azione. Non fosse altro che con la fotografia chimica sapevi che avevi solo 36 scatti a disposizione per cogliere le azioni, ora con la fotografia digitale ne hai migliaia.

Quali sono gli elementi essenziali per ottenere una buona fotografia sportiva?

Bisogna amare lo sport, conoscere la disciplina che si sta documentando. Non è possibile produrre materiale valido alla prima seduta. Potrebbe succedere ma solo per pura fortuna temporanea, null’altro. Per avere una certa affidabilità di prodotto devi avere esperienza.

Ringraziamo Giovanni per l’intervista concessa a ProntoPro. Per vedere i suoi scatti visitate il sito www.offimagine.com

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Matteo
Postato in: Il tuo tempo libero
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.