Marketing

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

Marketing

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

I diritti dei lavoratori del settore ICT

Oggi abbiamo avuto l’occasione di intervistare per i lettori del blog di Pronto Pro un esperto di diritti del lavoro del settore ICT, Mario Grasso. Proviamo a scoprire insieme a lui le principali attività del sindacato UILTuCS.

Qual è il ruolo del forum per i diritti del lavoro nella vostra piattaforma?

Il forum dei diritti del lavoro è un ponte tra il nostro sindacato, la UILTuCS, e le persone che cercano consulenza sul lavoro online. Nata nel 2011 come piattaforma per una prima assistenza gratuita, previa registrazione, inizialmente si rivolgeva ai lavoratori del settore ICT, ma col tempo si è allargata anche ad altri settori di impiego.

Ad oggi risultano registrate 3.700 persone. Le richieste di assistenza variano dal controllo della busta paga, al calcolo del trattamento di fine rapporto, dai licenziamenti alla possibilità di avere più rapporti di lavoro contemporaneamente. Siamo un sindacato del terziario e rappresentiamo i lavoratori del turismo, del commercio e dei servizi. Nonostante ciò, abbiamo anche molte richieste di consulenza del lavoro provenienti da lavoratori del pubblico impiego, del settore metalmeccanico e dei trasporti, per esempio.

sindacato

Quali sono le più grandi difficoltà che avete incontrato durante la realizzazione del vostro progetto?

Sicuramente è stato difficile avvicinarsi ai lavoratori autonomi del settore ICT. La UILTuCS nasce come un sindacato che rappresenta i lavoratori dipendenti dei settori che ho già citato. Virare verso altre forme lavorative è una sfida lunga, affascinante e richiede un impegno costante. Soprattutto, bisogna capire le esigenze di questo tipo di lavoratori e parlare il loro linguaggio. Le organizzazioni sindacali in questi ultimi anni stanno recuperando terreno su questi temi ma molto resta ancora da fare, soprattutto di fronte a un mondo del lavoro frammentato, precario, che cambia velocemente anche a causa della digitalizzazione.

Quali sono i grandi vantaggi che offrite?

Colgo l’occasione di promuovere un risultato raggiunto nel mese di aprile 2015 con il nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro del settore terziario firmato da noi, dalle altre organizzazioni sindacali di categoria e dalla Confcommercio. Al suo interno è stato inserito l’e-CF (European e-Competence Framework, in italiano “Quadro europeo delle competenze digitali”). Sono stati recepiti i profili professionali e le relative competenze; per ogni profilo, inoltre, è stato definito il livello di inquadramento. Si tratta di un risultato importante che ci allinea agli standard richiesti dall’agenda digitale europea e italiana ed un ottimo primo passo che può portare ad un livellamento generale tra i vari contratti nazionali di categoria dei dipendenti del settore ICT.

Il sito, inoltre, offre un aggiornamento periodico di notizie sul settore ICT, la possibilità di contattarci tramite i canali social Facebook e Twitter ed è impreziosito dalla partnership con Jobict.it, un portale dedicato all’incontro domanda-offerta di lavoro ICT basato sull’e-CF, realizzato in collaborazione con Assintel ed il supporto scientifico della Fondazione Politecnico di Milano e IWA Italy, associazione italiana di professionisti del web.

Offrite anche dei corsi di formazione online?

Si tratta di un progetto sul quale stiamo lavorando ma che non ha ancora una data di avvio. Vi terremo aggiornati.

 

Affidarsi al lavoro di un sindacato di grande esperienza come UILTuCS può aprire molte possibilità ai suoi iscritti, come la ricerca di nuove opportunità di lavoro, assicurare il rispetto dei diritti e dei doveri di titolari e dipendenti, acquisire nuove competenze professionali e reperire qualsiasi tipo di informazione sul mondo del lavoro.

Pubblicato da ProntoPro.it


Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Cerca Professionista