Cerchi un Commercialista?

Richiedi preventivi gratis

Hai bisogno di un professionista?

Cerchi un Commercialista?

Richiedi preventivi gratis

Hai bisogno di un professionista?

Il CAAF: mansioni, competenze e requisiti fondamentali

Il commercialista è un professionista laureato in discipline economiche, aziendali, fiscali o finanziarie, iscritto in un apposito ordine professionale. Egli svolge attività di servizio e consulenza presso imprese o privati per quanto concerne adempimenti fiscali, contabili, diritto societario e diritto fallimentare e del lavoro.

Il commercialista è inoltre una delle prime figure di riferimento alla quale rivolgersi quando si intende avviare una nuova attività.

A parlarci di questo importante settore è Massimo Marchini, 57 anni, residente a Quistello in Provincia di Mantova. Da marzo del 2018 Massimo è Amministratore delegato del CAAF CGIL Lombardia “Sono arrivato a ricoprire questo ruolo dopo una lunga carriera in CGIL” dice.

CAAF CGIL Lombardia

Il CAAF CGIL è stato costituito nel dicembre 1992 in seguito alla legge istitutiva dei Centri di Assistenza Fiscale, la missione della società e quella di assistere i cittadini nell’espletare gli obblighi fiscali nel facilitare il rapporto tra cittadini, Pubblica Amministrazione ed Enti Previdenziali.

Per sostanziare la dimensione della loro attività, nel 2019 il CAAF ha gestito oltre 700mila pratiche, impiegando 241 operatori fiscali che diventano circa 600 nel periodo dell’attività della dichiarazione dei redditi.

La società dispone di 220 sedi nel territorio lombardo. La dimensione e la complessità dell’attività fiscale deve necessariamente avere alla base un efficace lavoro di squadra. “Il valore della mia squadra – ci tiene a sottolineare Massimo” – è che posso contare su collaboratori competenti con straordinarie capacità di lavorare in sinergia”.

Servizi offerti al cittadino

Negli ultimi anni i cambiamenti della loro attività sono stati molti e significativi. In particolare, la riforma dell’assistenza fiscale entrata in vigore nel 2015, ha riscritto il perimetro dell’azione dei CAF determinando, almeno in fase iniziale, una contrazione dell’attività tradizionale di elaborazione dei modelli 730.

In questi ultimi anni sono nati nuovi servizi come l’assistenza completa alla nomina dell’Amministratore di Sostegno, l’elaborazione dati dei lavoratori professionisti e autonomi in partita IVA, e le dichiarazioni di successione per citare i più importanti.

I loro servizi sono rivolti a tutti i cittadini; alcuni come: ISEE, RED e Bonus energia, vengono forniti al cittadino gratuitamente in quanto i Caf svolgono tali attività in convenzione con l’INPS o con i Comuni. Tutti gli altri servizi sono invece a pagamento con tariffe, che, in diversi casi, potremmo definire “sociali”.

Il loro lavoro inoltre, è mettere al centro la persona e non la pratica. Attraverso questo modello essi sono in grado di presentare all’utente i vantaggi e le opportunità di cui può beneficiare.

Massimo riporta l’esempio del cittadino che presenta  l’ISEE “Se il valore rientra entro determinati parametri viene informato immediatamente dei benefici e delle agevolazioni a cui può accedere. Questo è per noi un importante valore aggiunto”.

Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Hai bisogno di un professionista?

Mansioni dell’Amministratore delegato

Come Amministratore delegato Massimo è coinvolto in tutti i settori. Con prevalenza si occupa dello sviluppo delle attività di promozione dei servizi per aumentare l’utenza e di efficientare il funzionamento della macchina organizzativa.

Nel corso degli ultimi anni il rapporto con gli utenti è cambiato – racconta Massimo – oggi l’utente è più informato, spesso capita che abbia consultato più di un CAF. Questi parametri ci spingono a migliorarci di continuo tra l’altro la nostra società ha acquisito da tempo la Certificazione della Qualità e possiamo vantare un livello basso di difettosità delle pratiche”.

Massimo ha scelto questo lavoro mosso dalla volontà di contribuire e riuscire a risolvere le difficoltà che i cittadini devono affrontare per espletare i propri adempimenti muovendosi in un sistema fiscale e previdenziale complesso.

Il suo scopo è inoltre garantire la tutela ai cittadini che si rivolgono a loro “Questo per me rappresenta un’esperienza in continuità con la mia storia lavorativa di dirigente sindacale. L’utenza manifesta una sempre maggiore richiesta di assistenza, a fronte di una crescente complessità dei problemi, questo stimola molto la voglia di fare e di fare sempre meglio” afferma.

Perché fare il modello 730

Alla domanda perché il modello 730 è ancora oggi uno dei più fondamentali, Massimo ci spiega che oggi sono complessivamente oltre 20 milioni i contribuenti in Italia che utilizzano il mod. 730.

Il loro CAAF gestisce ogni anno circa 400mila pratiche 730 di cui oltre l’87% riguarda contribuenti che ottengono un rimborso, mentre poco più del 9% sono i contribuenti che devono effettuare un versamento, ed i restanti hanno un saldo a zero.

Il vantaggio offerto dal 730 è dato dalla rapidità del rimborso e dall’esecuzione dell’eventuale pagamento direttamente attraverso la trattenuta in busta paga Bastano questi pochi dati per significare il valore del 730 che dopo 27 anni rimane una straordinaria intuizione a favore del contribuente.

Dichiarazione RED: a chi si rivolge

La dichiarazione RED, come ci spiega Massimo, riguarda tutti i cittadini che percepiscono una prestazione pensionistica legata al reddito.

Il pensionato dovrebbe tramite il proprio Pin o SPID direttamente sul portale INPS gestire la pratica dichiarando gli eventuali redditi posseduti, rilevanti ai fini della misura e/o del diritto alla prestazione percepita.

Il pensionato deve avere consapevolezza delle informazioni che rende all’Istituto.

In caso di errori od omissioni potrebbe rischiare di maturare indebiti nei confronti dell’INPS o nella peggiore delle ipotesi la sospensione o riduzione della prestazione di cui è beneficiario – spiega Massimo –  è molto più semplice rivolgersi al CAAF visto che l’assistenza è gratuita e gli operatori CAAF hanno le competenze necessarie per assistere l’utente nella compilazione della Dichiarazione reddituale”.


ARTICOLO SCRITTO DA

Lo Staff di ProntoPro

Redazione

Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Hai bisogno di un professionista?