Italia Webcam, uno sguardo sul Bel Paese

Siamo oggi qui con Enrico Cambiaso che ci ha parlato del servizio Italia Webcam, un sito su cui si possono tenere sotto controllo diverse webcam sparse in tutta Italia.

webcam

Parlaci un po’ della tua attività. Come è nata e si è sviluppata?

ll progetto Italia Webcam è nato da una necessità personale. In famiglia abbiamo tutti l’abitudine di consultare di frequente le webcam liguri, in modo da tenere sotto controllo eventuali cambiamenti climatici prima di una uscita. Abitando nell’entroterra genovese, prima di una uscita, è importante analizzare la situazione delle due riviere, sulle spiagge (d’estate, ovviamente) e sulle strade, per evitare di rovinarsi la giornata. Ho ritenuto pertanto opportuno ricercare un servizio in grado di aggregare diverse fonti (webcam, previsioni meteo affidabili, visualizzazione da satellite in tempo reale, informazioni su sagre ed eventi regionali), con lo scopo di ottenere una visione d’insieme, semplice ed intuitiva, per una rapida analisi del territorio. Cercando in rete, ho notato l’assenza di una soluzione che si adattasse in pieno alle mie necessità: molti siti, come Webcams.travel o SkylineWebcams  aggregano webcam sparse per il mondo, ma non forniscono a mio avviso una consultazione intuitiva, fondamentale per chi ha poco tempo od opera in mobilità. Per quanto riguarda il panorama ligure, mi pare doveroso menzionare la rete LIMET, che offre un supporto capillare alla zona, sebbene sia escluso il supporto ad altre regioni.

Mi sono da subito adoperato per implementare la soluzione adatta alle mie esigenze. Basandomi su GeoNews, un progetto implementato insieme ad un mio compagno di università, Bruno Mazzarello, attualmente dismesso, ho implementato una prima versione di Italia Webcam come estensione per Google Chrome, sotto il nome di Liguria Webcam, in seguito rilasciata come app per dispositivi Android. Infatti, l’idea iniziale, in seguito abbandonata, era quella di implementare una estensione/app separata per ogni regione, sviluppate come una configurazione particolare di una applicazione generica, in grado di recuperare informazioni dinamicamente basandosi sulla stessa struttura dati, ma su feed differenti.

Nel tempo, il sistema è stato esteso, andando a coprire diverse regioni ed andando ad inserire funzionalità aggiuntive, come la possibilità di consultare eventi della regione e aggiungendo collegamenti a servizi utili ad esempio per monitorare la situazione temporalesca nella penisola o le zone a rischio (utili in caso di allerte, purtroppo sempre più frequenti), o la possibilità di consultare le webcam attraverso Telegram, un sistema di messaggistica molto simile a WhatsApp.

 

In cosa consiste esattamente la tua attività? Quali sono i vostri punti di forza?

Italia Webcam è un servizio che permette la consultazione delle webcam di una regione italiana in modo semplice ed intuitivo. Attualmente, il servizio si limita a mostrare webcam di tipo turistico, come località balneari o sciistiche, ma non è esclusa una estensione per coprire ogni tipo di webcam presente nel nostro paese.

Italia Webcam è semplice, rapido ed intuitivo:

– semplice, perché la visualizzazione si basa su una comune mappa, che mostra la posizione di tutte le webcam registrate (da dispositivi mobili si dispone di una lista di webcam registrate nel sistema, organizzate in base alla posizione);

– rapido, perché bastano pochi secondi per aprire una specifica webcam, o più di una;

– intuitivo, perché chiunque può utilizzare il sistema senza dover prima impararne il funzionamento.

In modo analogo all’approccio utilizzato per sviluppare il sito web, si pensi che è possibile interagire con @ItaliaWebcamBot, il bot Telegram di Italia Webcam, inserendo semplicemente il nome di una località. Entro pochi secondi, se presente ed attualmente funzionante, verrà inviata l’immagine in tempo reale della webcam presente nella località specificata. Per la sua semplicità, questo bot è stato segnalato da più siti tra i migliori bot Telegram del 2016.

A livello tecnologico, il mantenimento di Italia Webcam è quasi del tutto autonomo: se consideriamo le webcam registrate, queste vengono costantemente analizzate per ricercare webcam non più attive, attraverso software in grado di automatizzare il processo. Anche il meccanismo di ricerca di nuove webcam è automatizzato, sebbene occorra ancora un “intervento umano” per la validazione. Queste caratteristiche forniscono maggiore qualità al risultato e rendono il sistema più affidabile e costantemente aggiornato.

 

Avete intenzione di aggiungere altre regioni al sito? In base a quali criteri le scegliete?

L’idea iniziale era quella di delegare la gestione delle regioni a diverse persone dislocate sul territorio. Purtroppo, visti gli scarsi riscontri ottenuti (da notare che le attività svolte per Italia Webcam non hanno scopo di lucro: ad oggi, infatti, il sito viene mantenuto senza ottenere alcun guadagno da parte del sottoscritto), il mantenimento delle regioni e l’estensione ad altre zone italiane viene gestito esclusivamente dal sottoscritto. Trattandosi di una attività svolta a tempo perso (e non a fini di lucro), fuori dagli impegni personali e di lavoro, l’estensione del sito è rallentata. Lo scopo finale è comunque quello di supportare tutte le regioni italiane: a partire dalla Liguria, si sta cercando di coprire tutte le regioni italiane, scegliendo per prime quelle che si affacciano sul mare o sulle Alpi. Le regioni da coprire sono ancora molte, ma sono certo che una volta ultimato il lavoro, gli utenti apprezzeranno gli sforzi fatti.
Ringraziamo Enrico di Italia WebCam per l’intervista che ci ha rilasciato.

Condividi l'articolo: