Il tuo tempo libero

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

Il tuo tempo libero

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

La responsabilità del wedding photographer

Il fotografo Fulvio Villa ci racconta oggi quali sono le responsabilità e le soddisfazioni di un wedding photographer.

wedding photographer

Raccontaci un pò di te e di come hai scoperto il mondo della fotografia?

Mi è sempre piaciuto scoprire ed interpretare il mondo che mi circonda, ma non sono mai stato bravo a disegnare… Così la macchina fotografica è divenuta la mia matita preferita.

Come il digitale ha stravolto il tuo settore?

Il digitale ha portato molti benefici pratici: basti pensare che oggi una fotocamera digitale può affrontare tranquillamente tante soluzioni di ripresa con facilità (cambio di sensibilità, scelta della temperatura di colore…) che prima andavano pianificate con attenzione (rullini con sensibilità diverse e/o dedicati a certi impieghi). Il digitale si è anche dimostrato molto valido didatticamente, proprio perchè oggi puoi controllare subito il risultato di un tuo scatto nel display della macchina fotografica. Purtroppo ha anche cambiato l’atteggiamento dei molti in fase di scatto: spesso si scattano troppe foto senza soffermarsi a pensare a come gestire bene l’inquadratura, la luce e/o il momento. Credo invece che la spontaneità del reportage debba abbracciare l’eleganza della composizione.

Raccontaci qual è il lavoro che ti ha dato più soddisfazione?

Un giorno una coppia di futuri sposi mi scelse come fotografo per il loro matrimonio. Lo sposo era su una sedia a rotelle ed io non volevo che un’inquadratura sbagliata si trasformasse in una foto strappalacrime. In questi casi il confine è molto sottile. Non ho dormito per molte notti al pensiero di come li avrei ritratti; alla fine ho dato retta a quel che il cuore mi diceva, a come li vedevo… Il giorno del loro matrimonio, sono ritornato a casa con i jeans strappati e le ginocchia sbucciate a furia di stare basso per realizzare le inquadrature che volevo. Avevo dato tutto me stesso, ma ancora non sapevo se il risultato sarebbe piaciuto agli sposi. Il loro entusiasmo, la loro felicità nel vedere le foto è stata un’emozione davvero unica per me.

Quali sono le maggiori responsabilità per un wedding photographer? Cosa si prova a documentare un giorno così importante?

Un wedding photographer ha una responsabilità altissima. Non basta saper fotografare, deve saper raccontare attraverso le immagini. Il suo lavoro non è “fare le fotografie”, ma fare in modo che le persone si emozionino sempre e di nuovo attraverso le sue fotografie. Ci vuole una sensibilità innata, cura e dedizione. Bisogna lasciarsi emozionare in prima persona, perchè solo ciò che vivi e provi sulla tua pelle ha quel sapore in più che gli altri non colgono. Sicuramente il wedding photographer non è un lavoro per deboli di cuore, nel senso che le pressioni e gli imprevisti che si devono affrontare sono molti e richiedono sempre un atteggiamento lucido, professionale ed una attenzione costante.

Ringraziamo Fulvio Villa per l’intervista concessa a ProntoPro


Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Cerca Professionista
MAGGIORI INFORMAZIONI