Legno per costruire una casa: la tradizione incontra l’avanguardia

Oggi La redazione del Blog di ProntoPro ha avuto il piacere di intervistare l’azienda Rubner, azienda trentina specializzata nella produzione di case in legno (haus.rubner.com). Nell’era della tecnologia e di materiali “pensati”, le case in questo materiale leggero e naturale hanno ancora un mercato molto ampio, come ci spiega Martina Winkler. Entriamo ora nel dettaglio di queste abitazioni completamente sostenibili con questa intervista.

 

legno

Da dove è nata la storia della vostra azienda?

Rubner Haus fa parte del gruppo Rubner, nato nel lontano 1926 da una segheria locale situata a Chienes, Alto Adige. L’azienda a gestione familiare inizia la costruzione di case in legno nel 1964. Nel corso di 50 anni ne ha realizzato ben 25.000 abitazioni. Nel corso degli anni l’azienda ha sviluppato quattro soluzioni costruttive per case residenziali per soddisfare ogni esigenza del cliente e da diventare quindi leader nella tecnologia di costruzione case in legno.

Quali sono i vantaggi di una casa in legno?

Una casa in legno è sana, sostenibile, prefabbricabile e performante dal punto di vista del risparmio energetico. Il legno è un materiale di costruzione molto leggero. Le case Rubner sono altamente antisismiche, sono montate in tempi brevissimi con garanzia del calcolo dei costi: quando la scelta materiale è conclusa si garantisce un prezzo fisso e una precisa data di consegna. I vantaggi sono: Tecnologie all’avanguardia, l’alta qualità e la sostenibilità ambientale, sicurezza su costi e affidabilità dell’azienda. Le case Rubner Haus raggiungono fino all’80% di risparmio energetico.

È possibile realizzare delle versioni in legno standard?

La maggior parte delle case Rubner vengono realizzate su misura e a secondo del progetto del cliente. La casa dei sogni: design su misura di ogni cliente con la tecnologia all’avanguardia.  

Chi sono generalmente i vostri clienti?

La maggior parte dei clienti sono giovani coppie tra i 30-40 anni, spesso con bambini piccoli, ed i cosiddetti “Golden ages”, persone che cercano la seconda casa senza barriere e senza ostacoli. Le giovani famiglie cercano sicurezza e salute grazie a costruzioni con materiali ecosostenibili per vivere in modo naturale, abitazioni realizzate in tempi brevi e prevedibili con sicurezza sui costi preventivati.  

Cosa vi piace maggiormente del vostro lavoro?

Il nostro lavoro è collegato tanto all’emozione, la passione del legno e la sensazione di avere un alto grado di soddisfazione dei nostri clienti , con il loro feedback positivo che si trovano benissimo nel piacevole clima abitativo nel buon profumo di legno in una casa Rubner.

 

Ringraziamo l’azienda Rubner che ci ha rilasciato questa intervista

 

Condividi l'articolo: