Librerie e scaffali originali II: 10 idee per esporre i nostri oggetti più pregiati

Guida all’acquisto di scaffali angolari

scaffali angolari originali

In questo articolo vi suggeriremo delle idee sull’acquisto di scaffali angolari e librerie originali.

Se avete intenzione di dare una rimodernata al vostro salotto o al vostro studio, le nostre idee sicuramente potranno servirvi.

Iniziamo subito con il parlare degli scaffali angolari, un ottimo modo di sfruttare gli spazi della vostra stanza per renderla meglio ammobiliata e capace di dare un’immagine immediata della vostra personalità. Gli scaffali angolari infatti, non solo sono molto utili per riporvi i vostri libri, ma possono diventare dei veri e propri ripiani per appoggiare le cose che più vi rappresentano o che amate particolarmente.

Di questi scaffali angolari se ne possono trovare di molti tipi, di più materiali diversi e di molti colori. Ciò che conta è che stiano bene con l’arredamento della vostra stanza, anzi, che lo migliorino.

Alla fine di questo articolo vi daremo una lista degli scaffali e delle librerie angolari più comuni.

Per ora, se avete l’intenzione di dare una rimodernata totale al vostro salotto o al vostro studio, vi suggeriamo di contattare un Interior Designer della vostra zona.

Se poi avete voglia di mettervi alla prova con il fai da te, ecco un breve video che vi indica come fare una libreria con le vostre mani utilizzando le cassette della frutta.

Guida all’acquisto di librerie angolari

idee sulle librerie angolari

Come per gli scaffali, anche le librerie angolari devono rispecchiare la vostra personalità. Se siete dei lettori accaniti, queste librerie angolari dovranno essere alte e molto spaziose (come quella della foto).Se invece le dovrete utilizzare soprattutto per riporvi soprammobili o simili, allora queste librerie angolari potranno essere anche più piccole, magari particolarmente originali nella forma e nella struttura.

Un’altra idea che vi suggeriamo per scegliere al meglio le vostre librerie angolari è quella di pensare di riporvi dentro anche la TV, magari evitando di montare i ripiani lasciando così lo spazio per il televisore.

In ogni caso, la scelta della vostra libreria dipenderà soprattutto dalle dimensioni della stanza in cui verrà messa. Calcolate bene gli spazi perché, anche se una libreria non è un mobile che satura troppo lo spazio, scegliendone una troppo grande si potrebbe avere l’effetto negativo di una stanza troppo piena.

Una lista di librerie originali diverse per stile, forma e colore

librerie originali

Come promesso, ecco una lista di librerie originali, diverse per stile, colore, struttura e forma.

La vostra scelta, come detto, dovrà tenere in considerazione lo stile generale della stanza in cui la libreria andrà messa, anche se la libreria contribuirà a dare atmosfera alla stanza stessa. Perciò non abbiate paura di rimanere troppo legati allo stile generale della vostra stanza poiché, scegliendo delle librerie originali, potreste ridare vita, magari per contrasto, ad una stanza troppo piatta.

Arriviamo alla nostra lista di librerie originali:

  • librerie in stile Art Deco;
  • piccoli scaffali porta libri;
  • librerie geometriche a parete;
  • ripiani e/o scaffali angolari;
  • librerie asimmetriche ed eccentriche;
  • librerie moderne e di design;
  • librerie classiche.

Per ognuna di queste categorie potrete scegliere colori e materiale. Infatti non è detto che una libreria o uno scaffale debba essere necessariamente di legno, anzi: i nuovi materiali, quali il ferro e la plastica, possono dare un tocco di novità alla vostra stanza, magari anche abbinate a dei ripiani in legno.

In ogni caso, scegliere la libreria giusta per il vostro salotto o ilo vostro studio, così come scegliere il resto del mobilio, non è un’operazione molto semplice. Molto dipenderà dal gusto e dallo stile che si vuole dare alla propria abitazione. Tuttavia molto altro può essere imparato, specie se si contatta uno specialista del settore. In questo link potrete contattare direttamente un Interior Designer della vostra città, al quale potrete chiedere un preventivo gratuito sul suo lavoro di arredatore.

Condividi l'articolo: