Licata: una città oltre gli abusi

Pubblicato il 20 ottobre 2016 da Fabio
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Licata

Sono un architetto e sono di Licata.
Per chiunque faccia l’architetto, senza realizzare grandi opere per grandi committenti, venire a contatto con episodi di abusivismo edilizio è un fatto molto probabile. A volte il committente pecca per il proprio comfort ma spesso i nostri clienti si ritrovano ad aver commesso un abuso edilizio semplicemente per aver valutato con leggerezza delle opere che, seppur modeste, sono puntualmente regolamentate.
Altra storia è il rapporto che si ha con la parola “abusivo” per chi è di Licata.
Da quando la questione abusivi è approdata sui più importanti canali televisivi italiani, l’antico centro di Licata ha dato l’impressione, a chi non è di queste parti, di una città dove l’abusivismo edilizio ha avuto un impatto maggiore rispetto agli altri comuni della Sicilia. Così non è ovviamente.
La città di Licata ha una benedizione che le è arrivata dal cielo, una serie di scenari naturali che dalla primavera all’autunno conducono persone da ogni parte d’Europa a venire qui, cercare una sistemazione e godere del territorio per qualche settimana.
Licata è un posto che da più di duemila anni si presta ad essere plasmato, lavorato e vissuto da esseri umani che col passare dei secoli hanno cambiato lingua, costume, colore.
Come architetto non posso che condannare la pratica del costruire al di là dei regolamenti che è un fatto pericoloso ed in molte occasioni non ha risparmiato quanto di buono ci era stato consegnato dai nostri predecessori. Nella mia città sicuramente l’impatto è stato forte sul paesaggio costiero, e non è più recuperabile poiché quasi totalmente sanato dai condoni edilizi che si sono succeduti.
Tuttavia negli anni a Licata, come nel resto d’Italia, è aumentata la sensibilità, sono migliorate le regole ed i controlli, e tutto questo ha protetto e restituito incolume una cittadella edificata dagli antichi greci proprio sul monte Sant’Angelo (il famoso monte Ecnomo dove si tenne un’aspra battaglia tra romani e cartaginesi) dove esiste ancora un altare, delle abitazioni ancora in piedi fino ad un’altezza di diversi centimetri, più di un metro in alcune parti. Si trova a poche centinaia di metri dal cuore pulsante della città: Piazza del Progresso. E’ un posto in cui si può toccare con le proprie mani, qualcosa che fu edificato da uomini che parlavano un’altra lingua, che adoravano altre divinità e che nonostante siano stati molto diversi da noi sono pur sempre i nostri padri.

Ringraziamo per l’intervento l’architetto Salvatore Lombardo che ha rilasciato al Blog di ProntoPro

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Fabio
Postato in: Il tuo tempo libero
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.