L’imbiancatura d’interni

Pubblicato il 2 Marzo 2016 da Matteo
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Adriano Inglese ha affiancato fin da bambino suo padre nell’azienda d’imbiancature di famiglia, lavorando nei periodi estivi e durante alcuni pomeriggi dopo la scuola. L’infanzia passata tra le latte di colori è stata illuminante: Adriano ha capito fin da subito le difficoltà del lavoro artigianale. L’esperienza lavorativa come geometra e gli studi di ingegneria edile compiuti presso il Politecnico di Milano, inoltre, hanno spinto Adriano ad offrire ogni giorno alla sua clientela la migliore consulenza tecnica sui prodotti da utilizzare.

 imbiancatura

Quali sono i migliori materiali per l’imbiancatura di interni?

Dipende fondamentalmente dal tipo di ambienti. Se abbiamo stanze che soffrono di umidità interna, nonostante gli ambienti vengano arieggiati con l’apertura quotidiana delle finestre, consiglierei un’idropittura al fine di far traspirare i muri. Se non ci fossero problemi particolari, invece, consiglierei vivamente uno smalto ecologico all’acqua,  in quanto oltre ad offrire diversi in tipi di finiture (lucido, satinato ed opaco), si presta a innumerevoli lavaggi. Attraverso l’uso di panni inumiditi d’acqua e con l’applicazione di un detergente diluito, infatti, è possibile lavare le pareti, evitando così di reimbiancarle ogni quattro anni.

 

Come si può eliminare la muffa attraverso l’imbiancatura?

Bisogna innanzitutto capire il motivo della presenza della muffa. Solitamente la muffa nasce per tre motivi:

  • la poca areazione del locale, con conseguente aumento dell’umidità interna degli ambienti. La cottura degli alimenti ed il vapore corporeo delle persone che vivono lo spazio interno, infatti, devono essere eliminati cambiando l’aria interna tutti i giorni;
  • l’infiltrazione d’acqua, dovuta alla rottura di un tubo dell’acqua e con piccole perdite continue;
  • il ponte termico: vi è una differenza di trasmittanza termica tra un punto ed un altro di una parete perimetrale, dovuta, ad esempio, alla presenza di un pilastro.

Le muffe in buona sostanza spuntano dove c’è presenza di acqua o vapore acqueo. La prima soluzione, immediata ed efficace, è quella di eliminare l’umidità interna.

 

Quali vantaggi comportano le pitture termoisolanti?

Personalmente non sono a favore delle pitture termoisolanti. Le pitture in questione hanno all’interno delle nano-particelle di ceramica o di vetro, le quali creando un sottile strato d’aria, riescono a ridurre la trasmittanza termica. Diverse aziende hanno fatto test la cui differenza di temperatura tra la superficie interna e quella esterna è mediamente di circa 0.5°C. Considerando soprattutto  il costo delle pitture termoisolanti, mediamente stimato a 6 €/mq, non credo siano un investimento redditizio. In sostituzione a queste pitture, invece, consiglio vivamente un cappotto interno in lastre di gesso e materiale isolante, capace di ridurre maggiormente la trasmittanza termica.

 

Quali consigli daresti per mantenere al meglio il colore delle pareti col passare del tempo?

Purtroppo non ci sono molti consigli al riguardo, specialmente se si utilizzano pitture tradizionali.

Il riscaldamento tradizionale delle abitazioni, ovvero i caloriferi, tendono a creare degli aloni neri nelle loro prossimità e sul soffitto soprastante.

I rimedi possibili sono soltanto due:

  • avere un riscaldamento a pavimento: il calore viene rilasciato da tutta la pavimentazione dell’immobile in modo omogeneo, evitando gli aloni neri. Questa soluzione non consente di avere muri perfettamente puliti, ma il colore delle superficie cambia in modo omogeneo nel tempo.
  • effettuare un’imbiancatura con smalti: le superfici smaltate, essendo lavabili, possono durare anche 15-20 anni se tenute in buono stato, grazie a dei lavaggi delicati da effettuare ogni 3-4 anni.

 

Un’ottima alternativa all’imbiancatura è senza dubbio la posa di tappezzerie in stoffa o viniliche. La loro durata, se posate correttamente, supera abbondantemente i 20 anni. In prima persona posso testimoniare di avere presso la mia abitazione tappezzerie in stoffa in ottimo stato di conservazione da circa 25 anni. Ad ogni modo, il lavaggio delicato è d’obbligo al fine di garantirne la longevità.

 

Grazie ai preziosi consigli di Adriano Inglese, oggi conosciamo più da vicino il mondo dell’imbiancatura ed alcune buone pratiche per non scolorire la pareti e combattere la muffa. Ciononostante, raccomandiamo sempre di avvalersi delle consulenze tecniche di professionisti esperti come Adriano, in modo da poter ottenere i risultati migliori.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Matteo
Postato in: La tua casa
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.