Area Professionisti, Lavoro, Economia & Diritto, Marketing

Richiedi preventivi gratis

Hai bisogno di un professionista?

Area Professionisti, Lavoro, Economia & Diritto, Marketing

Richiedi preventivi gratis

Hai bisogno di un professionista?

L’importanza di un graphic designer nell’era digitale

Ormai non è più un segreto: per sfondare online è fondamentale costruire un’identità social di alto livello, curata nei minimi dettagli e che faccia arriva, sin dalla parte visiva, in maniera chiara il messaggio che si intende veicolare.

Aziende, liberi professionisti, influencer, semplici utenti alla ricerca di visibilità per un singolo progetto, non possono prescindere dalle competenze di un graphic designer per spingere al massimo il proprio business.

La creazione di un logo, la comunicazione di un’informazione per mezzo visivo, la grafica che presenta un’idea, sono cruciali per poter davvero promuovere e diffondere un concetto, indipendentemente dalla natura dello stesso, dunque sia esso commerciale, personale o professionale.

Valerio Garofalo, graphic designer romano trentacinquenne, si è laureato in Grafica e Progettazione Multimediale presso la facoltà di Architettura dell’Università La
Sapienza di Roma, e ci conferma proprio quanto sia importante fare attenzione al branding del proprio progetto, se si ha l’intenzione di operare online. 

Valerio, che ha avuto diverse esperienze in studi grafici e agenzie di comunicazione ed eventi e lavora oggi per una società che si occupa di Edutainment, opera anche come
come freelance e da tempo segue personalmente clienti privati, piccoli imprenditori e PMI, lavorando a diversi progetti di brand identity, comunicazione visiva, ed editoria.

L'importanza di un graphic designer nell'era digitale

Chi è e che cosa fa Valerio Garofalo?

Mi occupo di progettazione di loghi, immagini coordinate e brand
Identity, oltre che di layout per la stampa ed il web – ci racconta Valerio Garofalo nel corso di una chiacchierata informaleho sempre avuto la passione per il disegno e l’arte, e così la grafica è stata la strada naturale, sul fronte professionale, per mettere a frutto le mie tendenze creative. Oggi, nel mio lavoro, quello che è importante far capire a chi si rivolge a me per un progetto un passaggio fondamentale. Il primo riguarda il capire realmente cosa vuole il cliente, ma non assecondando in maniera passiva solamente le sue richieste, quanto piuttosto guidandolo verso l’obiettivo finale: il prodotto deve essere il frutto di un lavoro di coordinazione e simbiosi con il committente. La cosa più importantee per questo più difficileè riuscire a rappresentare al meglio quelli che sono i valori e le potenzialità del brand, la storia e i suoi punti di forza, fornire un prodotto curato e che rispecchi canoni grafici corretti come l’usabilità, la scalabilità, le proporzioni, i colori e i testi. E che sia coerente con il brand: questo è davvero decisivo.”

Valerio considera fondamentale la presa di coscienza necessaria rispetto alla digitalizzazione e alla fruibilità del web, che permettono a tanti di cimentarsi con programmi di grafica, siti di progettazione e servizi di stampa veloci e a basso costo, ma dalla qualità rivedibile e per nulla innovativi.

La sfida di un professionista della grafica come Valerio Garofalo è quindi quella di fare la differenza in un contesto pieno di competitor e di persone inesperte, che offrono servizi non qualificati, o, addirittura, pensano di poter fare tutto da sole.

Io cerco sempre di capire chi ho di fronte, di scoprire chi è il mio cliente, sia esso un privato o un’azienda – continua Valerio Garofalo – La prima fase è proprio quella conoscitiva, che può avvenire anche via telefono o con uno scambio di mail. E’ il momento in cui cerco di comprendere le linee guida del progetto e le aspettative complessive: è  importante comprendere il contesto quotidiano e/o lavorativo, la storia, le esperienze pregresse e infine fissare gli obiettivi.”

Anche la presentazione delle idee può fare la differenza è per questo Valerio Garofalo ritiene importante, quando possibile, utilizzare delle presentazioni ad hoc per presentare i lavori ai suoi clienti, a volte stampando anche delle preview, in modo che la fase di comprensione del prodotto finale e dei feedback sia più diretta.

La creatività, senza dubbio è la parte migliore del mio lavoro – chiude Valerio – Riuscire a comunicare le mie idee, restando nei limiti delle richieste del committente, aiuta a raggiungere un traguardo comune, che stimola valore per entrambi.”


Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Hai bisogno di un professionista?