L’isolamento di un edificio

Pubblicato il 6 febbraio 2017 da Fabio
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Come raggiungere un buon isolamento di casa, Marco specialista in efficienza energetica ci spiega come!

Di cosa ti occupi Marco?

Sono un appassionato di natura e sostenibilità. Per coerenza con le mie passioni gestisco l’azienda di famiglia che realizza progetti per l’efficienza energetica degli edifici intervenendo sul sistema involucro-impianto e fornisce servizi innovativi nel settore della termotecnica.

Come si effettua una diagnosi sull’efficienza energetica di un edificio?

A questa domanda rispondo con il supporto dell’Ing. Energetico Dario Bagnus dello staff Emmegi Srl. La diagnosi energetica consiste nel creare un modello termofisico dell’edificio (e degli impianti) tramite appositi software certificati basati sulle normative UNI, grazie al quale è possibile simulare e calcolare il fabbisogno termico ed elettrico dell’immobile.
Per fare ciò è necessaria un’approfondita indagine basata su sopralluoghi, planimetrie e misurazioni, in modo da individuare le caratteristiche edilizie dell’involucro, la configurazione degli impianti e le abitudini di utilizzo.
L’analisi dei consumi e delle spese reali (bollette) è fondamentale per tarare il modello: ciò rappresenta la sostanziale differenza della diagnosi rispetto ad un Attestato di Prestazione Energetica (che per definizione per poter confrontare le unità immobiliari ipotizza condizioni di utilizzo ed esterne standard uguali per tutti).
Una volta realizzato il modello fisico è possibile individuare le inefficienze e simularne la correzione per quantificare il potenziale risparmio in termini di energia e denaro.

Quali sono, dopo tale diagnosi, le tecniche per aumentare l’efficienza dell’edificio? Ce le descriveresti?

Concentrandoci sull’aspetto termico – preponderante per gli edifici residenziali – gli interventi riguardano essenzialmente due aspetti:
– Isolare l’involucro dell’edificio per abbattere le dispersioni di calore ed evitare sprechi.
– Ammodernare l’impianto termico aumentandone la resa, agendo su generazione, regolazione, distribuzione ed emissione.
Trattandosi di un edificio esistente bisogna ponderare bene il rapporto costi/benefici degli interventi, che varia di caso in caso.
Normalmente gli interventi di isolamento più convenienti riguardano la coibentazione dei sottotetti e dei piani cantinati, la realizzazione di cappotti sulle superfici perimetrali o in corrispondenza del piano pilotis, isolamento delle intercapedini. Senza dimenticare la sostituzione dei serramenti che troppo spesso nelle nostre case versano in condizioni disastrose.
Per quanto riguarda l’impianto si può agire direttamente sul generatore di calore (le caldaie a condensazione moderne hanno performance notevolmente migliori rispetto ai vecchi generatori purtroppo ancora molto diffusi), migliorare la termoregolazione (le famose valvole termostatiche per gli impianti centralizzati ne sono un esempio), la pulizia e l’isolamento delle tubazioni di distribuzione.
Molti di questi interventi sono meno onerosi di quanto si possa immaginare ed il ritorno economico dell’investimento spesso è enorme.
Infine a mio avviso va sottolineato che la maggior parte delle persone ancor oggi ha abitudini profondamente sbagliate dal punto di vista dell’utilizzo dell’energia in generale (luci e motori accesi senza scopo, temperature troppo elevate, ecc). Sradicare queste pratiche permetterebbe di evitare una buona parte di sprechi a costo zero, con vantaggi per tutti noi – non soltanto economici. Un salto di qualità ulteriore può essere raggiunto con l’utilizzo di fonti rinnovabili come il solare termico ed il fotovoltaico, ormai alla portata di tutti.
Le soluzioni esistono e sono convenienti, bisogna soltanto prenderne consapevolezza!
 

Come viene impiegata la cellulosa nel vostro settore? quali sono i  suoi vantaggi?

Come anticipato, alcuni edifici presentano precarietà di isolamento sopratutto se dotati di intercapedini areate.
La cellulosa è la soluzione che garantisce un rapporto qualità prezzo ottimo per raggiungere l’obiettivo sia nel caso di inserimento all’interno di intercapedine che per l’isolamento di sottotetti.
La cellulosa in fiocchi si applica con un apposito macchinario per garantire la totale saturazione degli spazi con la giusta densità. Per la posa su superfici non calpestabili come solaio, sottotetto, soletta, lo spessore consigliato va da cm 20 a 30 con una densità che varia dai kg 35 ai 45 kg al m³, nel caso di intercapedini invece il prodotto va applicato con una densità che varia da 50 ai 75 kg al m³. Il materiale e’ insufflato sotto pressione secondo una procedura in grado di coibentare senza dispersioni scarti, risparmiando tempo e costi. La proprietà ancorante dei fiocchi garantisce nel corso degli anni una perfetta tenuta senza problemi di assestamento.
La procedura per un corretto insuflaggio è la seguente:
  1. controllo dell’ intercapedine con l’ausilio di una microcamera;
  2. controllo strutturale con l’ausilio di termocamera ad infrarossi (rilievo canne fumarie o strutture in cemento armato);
  3. scelta del prodotto derivante da filiera controllata;
  4. posa del prodotto da personale qualificato, attrezzatura certificata e qualificazione garantita dal produttore;
  5. collaudo con termocamera per valutare la bontà della posa e certificare i risultati;
  6. verifica documentale per l’ottenimento delle detrazioni fiscale (verbale di collaudo e dichiarazione di posa).
I vantaggi sono numerosi. Si distinguono per i seguenti fattori:
  • tecnici: è facile da posare,  resistente al fuoco poichè additivata con ignifughi, rende la parete interna libera da muffe e condense, vantaggiose caratteristiche igrometriche e acustiche;
  • comfort; protezione garantita dal caldo torrido estivo al freddo gelido invernale, ha la potenzialità di mantenere la temperatura confortevole tutto l’anno;
  • economico: costo ridotto rispetto ad un cappotto termico, promuove e garantisce  il risparmio energetico, aumenta il valore dell’immobile;
  • ambientali: consente di essere protagonisti per la tutela all’ambiente.

Ringrazio molto Marco e per ulteriori informazioni vi invito a visitare emmegiservizi.com

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Fabio
Postato in: La tua casa
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.