Meglio un sito web che un canale social

Oggi abbiamo intervistato Michele Garofalo, che ci ha spiegato quanto sia utile un sito web.

Raccontaci la storia di Miludasite

La Miludasite è una ditta che si occupa di comunicazione e sviluppo marketing sui nuovi media, in particolar modo Internet con sede in provincia di Salerno e nella città di Napoli. Essa è fondata dal CEO e amministratore unico Michele Garofalo che dopo diversi anni di esperienza nel settore con un accurato bagaglio tecnico e numerose collaborazioni con aziende del mondo IT ha deciso di aprire nuove porte alla comunicazione in rete occupandosi di sviluppo multimediale sulle nuove tecnologie

La Miludasite nasce come una nuova ed inesauribile fonte di idee per la comunicazione e lo sviluppo marketing digitale. Attraverso un accurato studio la nostra ditta cerca le soluzioni migliori per sviluppare e progettare attraverso un percorso tecnologico multimediale, prodotti aziendali digitali e siti web di ottima fattura per il settore pubblico e privato.

Dal gennaio del 2010  siamo al servizio di strutture aziendali pubbliche, private e liberi professionisti. Esempi sono la camera di commercio di Napoli per il settore immobiliare, il cral della regione campania  centro commerciale naturale delle aziende di soccavo- NAPOLI.

 

La grafica è la cosa più importante in un sito, o conta anche la sua funzionalità?

La grafica in un sito web è importante, è però altrettanto importante evitare l’errore di moltissimi Web designer che pensano solo a cercare di stupire gli utenti con la grafica. Bisogna progettare il sito in modo tale che le esigenze grafiche non influenzino negativamente il posizionamento o l’usabilità del sito. Un sito web non è una brochure o uno spot televisivo, ma è una biglietto da visita, un’ identità aziendale che dà credibilità alla propria impresa, ma nello stesso tempo deve essere per l’utente che visita questo prodotto facile da usare, e che in due semplici click riesca a trovare ciò che serve o ordinare un prodotto, non bisogna farlo perdere nel sistema ma renderne facile l’accessibilità.

Molte volte ho riscontrato che tantissimi utenti, visitando un sito, si fermano solo sulla home page e non sfogliano un sito web nelle pagine successive, e questo o perchè riescono a vedere e valutare il tutto sulla pagina principale, oppure perché il più delle volte si perdono nella navigazione dei contenuti.

Questo ormai lo dico e lo scrivo sui miei network da almeno 10 anni, ma non sono il solo a dirlo; si ha un esempio tangibile da Gerry McGovern, uno dei maggiori esperti mondiali di usabilità web, in un articolo scritto nel  (30/05/2010) sul suo sito, dal titolo “THE REASON WHY AD AGENCY WEBSITES ARE TRULY AWFUL”, ritornando alla domanda principale se in un sito web è più importante la grafica o la sua funzionalità, egli risponde nel seguente modo:

“Advertising agencies don’t get the Web because the web is the place people go to do things. In 2004, I wrote an article advising companies to never, ever let an advertising agency near their website. Back then, ad agency websites were a total joke. If you wanted to find out the very worst way to design websites all you had to do was look to Ogilvy or Saatchi & Saatchi. So, have ad agencies changed? In 2010, have they gotten any better? No. If anything, they’re getting worse. And there’s a reason. Quality web management requires a set of skills that are almost diametrically opposed to the skills classical advertisers have […]”.

In poche parole McGovern avverte di stare lontani dalle agenzie di pubblicità, se vogliamo un sito che incontri le preferenze dei visitatori. I “creativi” delle agenzie di pubblicità non hanno ancora imparato cosa vogliono gli utenti da un sito. Continuano a creare siti come se fossero brochure o spot televisivi , dando un sacco d’impatto sulla grafica e sulla dinamicità ma non sull’essenzialità del prodotto o del un servizio.

Un’altra cosa su cui la mia ditta da tempo si batte è quella di rendere i propri prodotti gestibili dai rispettivi clienti. Noi della Miludasite realizziamo siti web autogestionali e questo è molto importante per rendere un prodotto ancora piu unico al cliente, che lo deve sentire proprio e usarlo a proprio piacimento.

Quanto è importante la visibilità sui social?

La visibilità sui social è molto importante e in un azienda è un canale che deve essere abbinato in maniera diretta alla realizzazione di un sito web. Molti professionisti o gestori di attività commerciali preferiscono, solo perché non si affronta un investimento monetario, essere visibile sui social e non crearsi un proprio sito aziendale. Credo che questo non sia un percorso giusto da seguire, ma deve essere abbinato, avere visitatori seguaci o fan sui vari canali social è importante, ma nello stesso tempo deve essere importante anche comunicare con loro in maniera tempestiva, ed inserire contenuti sempre di condivisione dove la fonte sia il sito web di riferimento, che è l’unico canale credibile. Il mondo social è un surrogato, una cassa di risonanza che deve portare utenza alla fonte: un sito web.

 

 

Ringraziamo Michele Garofalo per l’intervista rilasciata, vi rimandiamo al suo sito per maggiori informazioni:

www.miludasite.eu

 

Condividi l'articolo: