Posa il telefono e leggi un libro: ecco qualche trucco per migliorare la tua vita

Pubblicato il 11 Aprile 2019 da ProntoPro
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Manolo Macchetta è un appassionato di miglioramento personale che dalla sua passione ha creato un blog, Cocooa, con articoli visualizzati da milioni di persone. Oggi ci racconta come è nato il suo interesse per l’argomento e come migliorare noi stessi.

successo personale

Come è nato il tuo interesse per il miglioramento personale?

Credo che abbia sempre avuto interesse per il miglioramento personale, nel senso più ampio del termine.

Per quanto credevo nel talento innato era chiara l’importanza di fare gli esercizi. Quando facevo sport da combattimento più seriamente di adesso, vedevo gli agonisti e sapevo che c’era bisogno di allenarsi per salire al loro livello. A scuola, era chiaro se si studiava di più i risultati erano migliori. Idem nelle abilità interpersonali (se sto chiuso in casa a giocare col computer non diventerò mai un bravo comunicatore). Il problema principale è che a scuola non ti insegnano quasi nessuna di queste abilità, neanche all’università. Alcune le impari per deduzione, ma secondo me è davvero poco efficiente come sistema.

Per esempio mi interessava imparare a parlare in pubblico. Alcuni mi dicevano “o lo sai fare oppure no” ma sapevo che era una stupidata, qualcun altro più saggio mi diceva “devi fare tanta pratica,” ma anche qui sapevo che se si fa pratica nella maniera errata non si va da nessuna parte.

Poi ho cercato dei libri, ne ho comprati un paio e ho visto che esistono strutture predefinite che si possono usare come stampelle all’inizio mentre si impara.

E lo stesso per mille altre cose. Ho iniziato comprando alcuni libri di scienza divulgativa, e qualche saggio… la vera svolta è stata con MEMO, Memoria e metodo. Era un corso che usciva su cassetta.

Sapendo infatti che ogni disciplina aveva gente molto brava nel loro campo specifico (eccellenze le chiamerei adesso) ho subito pensato che sarebbe stata la cosa migliore iniziare da loro. Fortunatamente ho sempre amato leggere e vedere video in inglese e quindi mi è stato facile già da metà anni 90 avvicinarmi ad alcuni testi che qui sono arrivati 10 anni dopo (o mai): nella nascente Internet gli autori americani mettevano a disposizione tantissimi contenuti gratis, e la nascita di Amazon mi ha dato una bella mano. Ricordo come i 3 soldi che avevi da studente venivano bruciati in DVD d’importazione.

Come è nato Cocooa?

Dopo circa 10 anni di esercizio da libri e corsi brevi guardando il mercato americano ho trovato anche in Italia dei testi interessanti, e alcuni autori italiani che ne avevano da dire! Queste cose mi hanno dato fiducia nella scena locale, così ho deciso di aprire un blog che parlasse dei miei miglioramenti, cosa stavo studiando e praticando e, dove possibile, dare una mano a chi aveva iniziato il percorso dopo di me, ma stava percorrendo la mia stessa strada. Dato che i prodotti di miglioramento personale costicchiano, prendersi due fregature di seguito vuol dire mollare la scena demotivati. Io voglio evitare questo. Nel 2007 quando ho iniziato Cocooa il blog era ancora considerato un diario personal nella maggioranza dei casi, l’era del content marketing incombeva ma non era ancora importante come adesso: molti articoli erano mal scritti (molti lo sono ancora adesso), altri brevi o inutili. Nonostante questo alcuni articoli (come quello su “come passare il colloquio di lavoro” ) hanno avuto milioni di visite, e ho ricevuto moltissime mail di ringraziamento. Inutile dire la cosa.

blog crescita personale

Che tipo di persone si rivolge a Cocooa?

Cerco un pubblico simile a me. Innamorato del miglioramento personale ma senza essere “attratti dalla luce”. Che amano migliorare anche per il semplice gusto di essere oggi un po’ meglio di ieri. Che sanno distinguere tra terapia e miglioramento.
Non vendendo praticamente nessun prodotto sul blog ma facendo solo divulgazione, mi posso permettere di inimicarmi molti (sono nella situazione più unica che rara di essere malvisto da molti PNLlisti per la mia posizione critica sulla qualità di insegnamento e di beccarmi le mail con gli insulti da chi – ignorantemente – appena sente la parola Programmazione Neurolinguistica impazzisce).

Secondo te quali sono delle piccole abitudini che possiamo implementare per migliorare noi stessi ed essere più felici?

Le piccole abitudini diventano vere abitudini che poi diventano noi stessi. Come era il detto di Aristotele? Al momento c’è un grande parlare di abitudini, 1% etc etc. Amo molto questi approcci (James Clear ha scritto un libro molto bello a riguardo).
Il mio consiglio principale è comprate dei libri e portateveli sempre dietro: leggete in bus, in coda in posta. Prendere l’abitudine di leggere la sera, prima di andare a letto. Bisogna poi considerare cosa si legge, perch
é leggere spazzatura è poco meglio che non leggere. Ma qui esiste la libertà di scelta e poi sono gusti… su cocooa.com faccio una selezione periodica (CocooaBookClub) con i libri che più mi sono piaciuti quel mese.

Alcune volte per iniziare però è vero che mi piace anche l’approccio duro: se hai un’abitudine dannosa, troncala direttamente.
Guardi troppa TV? La stacchi dalla presa e la metti nel mobile, dietro i vestiti. Quando senti la voglia, il fatto di rendere complesso l’utilizzo fa capire quanta motivazione c’era nel vederla oppure era solo per riempire un vuoto.

Vivi attaccato allo smartphone? Comprati un NonnoPhonino, di quelli che puoi usare solo per telefonare. Io ho un Nokia e ci riesco a fare tutto quello che serve. Fumi? Fai uno sport che richiede TANTO fiato (pugilato, fondo etc etc) e fallo almeno 3 volte a settimana. Ti accorgi subito che fumare dimezza i tuoi risultati, e che forse è più saggio smettere.

So che i lettori storceranno il naso, “ma uso il telefono per lavorare”, “la tv mi serve per rilassarmi…” etc etc. La mia risposta: indaga sui bisogni che gridano di essere soddisfatti e non sul mezzo che te li fa soddisfare… vuoi svagarti? Prendi un libro, vai in palestra, medita, dvd…. usi il cell per trovare dei partner con cui fornicare? Sono sicuro che ci sono tanti altri modi, anche senza telefonino.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da ProntoPro
Postato in: Il tuo benessere
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.