Passione web e attività culturali

La pagina boratto.it è un sito di passioni e divulgazione di cultura. ProntoPro oggi ha deciso di intervistare Giorgio Boratto, fondatore e gestore.

Come nasce l’idea del sito?

L’idea nasce nel 2000 quando decisi di mettere in Rete le mie passioni: lo scrivere, con la pubblicazione dei miei articoli pubblicati come giornalista pubblicista, e le sculture in terracotta, realizzate anni prima. Precedentemente c’erano state le prove di costruzione del sito con alcune piattaforme che regalavano spazio su internet, per esempio XOOM. Con quelle imparai il linguaggio HTML e allora acquistai il dominio boratto.it su aruba.

Quali sono le attività culturali che riescono a catturare maggiormente l’interesse degli utenti?

Con internet oggi si può dare sfogo agli interessi più diversi. E’ chiaro che questo fa sì che si formino delle aggregazioni su le tematiche culturali affini. Chi pratica la poesia troverà blog per poeti oppure siti e forum che dibattono sulla poesia…chi si interessa di foto a sua volta troverà piattaforme o siti dove si tratta di fotografia ai vari livelli. Così un po’ su tutti i temi; sia svolti per hobby che per professione.

A mio avviso l’interesse degli utenti della Rete è molto diversificato sugli interessi personali, ma quello che fa da fil rouge nel catturare l’attenzione è la notizia spicciola come il meteo e le news generali come accadimenti di fatti eclatanti internazionali. D’altronde gli advertising, come si chiama ormai la pubblicità su internet, lo testimoniano.

Quali sono invece gli eventi più seguiti tra le varie attività da te svolte?

In qualità di promotore culturale ho creato, per primo a Genova, i Caffè Philo e insieme ad altri organizzo i meetup dei bookcrosser genovesi, quelli che abbandonano gratuitamente i libri per diffondere la lettura. Sono due attività che hanno incontrato un discreto successo. Poi solitamente vengo coinvolto dalle case editrici locali per presentare libri e i loro autori. Questa ultima attività ha un seguito più diversificato ma comunque interessante. Io stesso sono autore di due romanzi e un libro raccolta di testi e poesie. A settembre condurrò mensilmente un incontro tra autori e lettori a cura di una associazione culturale.

Quali sono le difficoltà tecniche riscontrabili nel tuo settore?

Per questa domanda non saprei che dire. La pubblicità nel comunicare gli eventi che organizzo o cui partecipo solitamente si fa con il passaparola (il miglior mezzo di comunicazione) poi con l’utilizzo dei vari social network tipo facebook e twitter.

Se vuoi, inserisci le tue 3 foto preferite di persone immortalate durante un evento o attività culturale a cui hai preso parte attivamente e descrivine il successo avuto.

attivitàLa prima con Margherita Hack ad un incontro in libreria per parlare dei suoi studi e delle sue passioni culturali;

 

 

 

 

 

 

attivitàla seconda con Enzo Costa, scrittore umorista ironico, che fu anche autore della rivista satirica Cuore, che è morto improvvisamente lo scorso anno;

 

 

 

 

attivitàla terza per l’incontro dei bookcrosser con alcuni autori di libri;

 

 

 

 

 

Aggiungo anche quella fatta in occasione della presentazione del mio primo romanzo: Bourbon & Viagra alla Feltrinelli di Genova.

Pubblicato da ProntoPro

Condividi l'articolo: