Perché assumere un wedding planner?

In questo articolo ci illustreranno le ragioni per le quali è conveniente assumere un wedding planner.

wedding planner

 

Le coppie che organizzano il matrimonio da sole o con l’aiuto di un familiare sono ancora la maggioranza. Il motivo è principalmente economico.
Forse anche tu hai pensato che avvalersi di un professionista, un wedding planner, sia costoso e che voglia dire affidarsi a qualcuno che prenderà il controllo di tutto senza lasciare la possibilità a te e al tuo compagno di decidere quello che desiderate veramente e che a livello economico costi troppo.
Alla fine hai deciso che farai tutto da sola perché organizzare le tue nozze sarà per te molto divertente.
La parte delle decorazioni può essere molto stimolante, soprattutto se hai una buone dose di creatività che non vedi l’ora di esprimere e del tempo libero da dedicare.
Ma, a parte questo aspetto, il resto del lavoro come la ricerca dei fornitori, le richieste e valutazione dei preventivi, gli incontri, i sopralluoghi e i colloqui sono molto impegnativi.
Facciamo un esempio: sapresti quali sono le domande giuste da fare ai tuoi fornitori, a parte chiedere il prezzo?
Probabilmente no. In effetti o conosci un po’ il settore dei matrimoni, magari perché ci lavori, oppure è difficile fare questo tipo di valutazioni.
Di fronte alla scelta di un catering, la maggior parte dei futuri sposi, oltre al costo, richiede solo una degustazione dei piatti.
In realtà gli aspetti da considerare sono molti: come si svolgerà il servizio, quante ore durerà, quante persone saranno disponibili, cosa è compreso esattamente nel prezzo (bevande, cibi, piatti, decorazioni, torta, etc.), se le attrezzature della cucina sono da pagare a parte, la disponibilità del responsabile del catering ad incontri e sopralluoghi, e così via.
Pianificare le nozze richiede tempo e competenze.
Ritieni che il tuo giudizio sui fornitori sia meglio di quello di un wedding planner?
Prova a pensare.
Un wedding planner ha pianificato molti matrimoni, sa esattamente cosa considerare per capire se un fornitore è valido o meno, anzi, nella maggior parte dei casi ti proporrà dei collaboratori già testati e di sua fiducia.
Le valutazioni le ha già state fatte a priori, perché un wedding planner non può permettere di consigliare fornitori sbagliati, ne va della sua reputazione e del suo lavoro.
E’ vero che il wedding planner è incaricato dagli sposi che l’hanno assunto, ma il suo futuro come professionista è garantito se gli ospiti sono soddisfatti, diversamente sarà difficile acquisire nuovi clienti: il passaparola positivo è fondamentale.
Quindi, se vuoi risparmiare tempo e denaro ti consiglio di riflettere bene.
E’ meglio perdere tempo a valutare tutti i fornitori uno ad uno oppure concentrarsi sulla scelta di un buon wedding planner che ti aiuterà a scegliere i migliori professionisti del settore?
Come si fa a capire qual’ è il wedding planner giusto?
Per prima cosa chiedi quanti matrimoni ha organizzato e da quanto tempo lavora. Poi controlla se ha un sito, una pagina sui social network e guarda le recensioni dei clienti .
Chiedi che tipo di servizi offre e i se ha una partita IVA ( ci sono molti wedding planner improvvisati, fai attenzione!).
Diffida di chi ha prezzi troppo bassi e degli eventuali fornitori che ti offrono il servizio di weddind planner compreso nel prezzo: nella maggior parte dei casi si tratta di qualcuno he ti aiuterà a scegliere il colore delle tovaglie e niente altro.
Cosa fa esattamente un wedding planner ?
Ricerca e propone fornitori adatti alle tue esigenze. Richiede preventivi e fa delle valutazioni. Controlla la completezza delle offerte.
Questo è un aspetto che spesso viene sottovalutato. Quando si ricevono diversi preventivi la valutazione di cosa realmente è compreso all’interno, viene fatta raramente. Più spesso si guarda il prezzo finale salvo poi accorgersi, dopo aver già confermato, che molti servizi sono extra e questo fa alzare il costo che non è più quello pattuito all’inizio della trattativa.
Un’analisi di questo tipo va fatta per tutti i fornitori del matrimonio.
A questo punto, se ci pensi bene, il costo del wedding planner è ripagato dal tempo che risparmierai in incontri, telefonate, sopralluoghi , confronto di preventivi etc.
Senza contare che, non avendo sorprese finali, il budget sarà rispettato.
Il wedding planner è presente durante tutta la durata dell’evento. Sarà lui che seguirà le tempistiche e il coordinamento di tutti i fornitori.
Un altro punto da considerare è la gestione degli imprevisti.
Il wedding planner gestisce i problemi in tempo reale. I contrattempi nascono sempre all’ultimo minuto.
Ad esempio mi è capitato di ricevere una sposa disperata, ad una settimana dalle nozze, che si ritrovava senza fotografo perché non era stato inviato l’acconto.
Oppure durante un matrimonio un pasticcere non aveva la possibilità di consegnare la torta perché nessuno si era assicurato che ci fosse una cella frigorifera adatta.
Non dovrai preoccuparti di altro se non di goderti questo giorno serenamente e senza stress con amici e parenti.
Perché, diciamolo, è questo quello che vogliono realmente gli sposi: essere protagonisti del giorno che hanno sognato senza altre preoccupazioni.

Si ringrazia Gloria Della Chiesa titolare di Maraventi Wedding Planner e vi invitiamo sul loro sito www.mareventi.it

Condividi l'articolo: