Il tuo benessere

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

Il tuo benessere

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

Psicoterapia Breve Strategica, ecco la soluzione veloce ed efficace ai tuoi problemi

Soffri di qualche comune disturbo come attacchi di panico, problematiche di ansia, ossessioni, compulsioni, disturbi sessuali, alimentari, di coppia, relazionali, dell’infanzia e dell’adolescenza, dipendenze da internet o depressione? Hai poco tempo a disposizione, ma vorresti comunque dedicarti a risolvere il problema? La psicoterapia brave strategica di cui ci parla Rossella Campigotto potrebbe fare al caso tuo!

psicoterapia breve strategica

 

Cosa si intende per Psicoterapia Breve Strategica? In che modo è necessario che il terapeuta e il paziente si pongano affinché questa risulti il più efficace possibile?

Marcel Proust diceva: “Il vero viaggio di scoperta non è vedere nuovi mondi ma cambiare occhi“.

La psicoterapia breve strategica è un intervento di breve durata che utilizza strategie studiate ad hoc per ogni tipologia di problematica psicologico (ansia, attacchi di panico, depressione, problemi di coppia, sessuali ed alimentari, dell’infanzia e adolescenza,…).

Il terapeuta strategico si concentra sulle tentate soluzioni che il paziente sta adottando nel cercare di venir fuori dal suo problema, ma che nella realtà dei fatti lo mantengono. Queste strategie vengono studiate dal terapeuta fin dall’inizio della prima seduta poiché vanno individuate, bloccate o eliminate poiché inefficaci. Sarà compito del terapeuta suggerire le strategie più consone ed utili per uscire dal problema nel più breve tempo possibile.

Il terapeuta strategico non si concentra sull’analizzare quindi il passato del paziente, poiché esso è immodificabile, ma si concentra sul suo presente, suggerendo nuove strategie con un linguaggio ipnotico e attraverso tecniche di dialogo strategico e problem solving e il paziente può notare il beneficio della terapia fin già dalla seconda seduta di trattamento.

Durante i colloqui, che potranno avere una durata anche molto breve fino anche ad una decina di minuti nelle ultime sedute, il terapeuta pone domande utili al paziente per poter creare una nuova visione della realtà. E’ cura del terapeuta adeguare il linguaggio utilizzato in terapia al tipo di al paziente per poter aggirare la normale resistenza al cambiamento e creare l’alleanza terapeutica.

Ogni tipo di psicopatologia richiede un tipo diverso di relazione col paziente ed ogni paziente richiede una modalità di relazione differente. Il terapeuta deve essere così flessibile da adattare le strategie a chi ha davanti. Sul mio sito si possono trovare ulteriori informazioni sul funzionamento della psicoterapia breve strategica.

Quali sono le problematiche per cui utilizzi più frequentemente questo tipo di approccio?

La psicoterapia breve strategica è particolarmente efficace per attacchi di panico (dove raggiunge il 95% di efficacia con un trattamento che dura in media 7 sedute distanziate di 15 giorni), problematiche di ansia, ossessioni, compulsioni, disturbi sessuali, alimentari, di coppia, relazionali, dell’infanzia e dell’adolescenza, dipendenze da internet, depressione.

Offri anche la possibilità di usufruire via web del servizio di Psicoterapia. Quali sono, a tuo avviso, le motivazioni che portano a richiedere di usufruire di servizio online e non in studio? Puoi parlarcene?

Si, Offro la possibilità di effettuare consulenza on-line sia scritta che video. Questo tipo di servizio è nato in considerazione del fatto che molti pazienti, essendo lontani perché residenti all’estero o a causa della necessità di viaggiare per lavoro, non potevano svolgere le sedute nei miei studi distribuiti fra Mantova, Cremona, Brescia, Desenzano e Verona.

Spesso in questi casi mi accordo col paziente sull’appuntamento via Skype e prima della seduta invio la documentazione per la privacy, il trattamento dei dati personali ed il consenso alla consulenza on-line che deve essermi reinviata via mail, firmata, prima della consulenza.

I vantaggi della consulenza on-line sono strettamente legati alla comodità poiché abbatte i tempi relativi agli spostamenti e le problematiche relative, consente al paziente, in casi di “emergenza” o urgenza, di avere una consulenza anche “faccia a faccia” col terapeuta.

Inoltre è meno costosa (poiché il terapeuta non ha costi aggiuntivi relativi ad esempio all’affitto di uno studio) ed è utile come primo passo per conoscere il terapeuta e le sue strategie e decidere eventualmente se iniziare una terapia, ma è anche utile come intervento “after care” che permette, una volta finita la terapia, di riprendere in mano la propria vita da soli e gradualmente.

E’ utile per informare, prevenire e sensibilizzare a ridurre i problemi prima che sfocino in vere e proprie psicopatologie e facilita una sorta di anonimato in più rispetto al rapporto vis-à-vis, il virtuale favorisce l’espressione delle emozioni ed una minor resistenza al cambiamento.

Quali sono le principali differenze rispetto alle sedute tradizionali in termini di efficacia e tipologia di relazione instaurata con il paziente?

Nei casi di attacchi di panico e disturbi fobico-ossessivi l’efficacia della psicoterapia breve strategica è del 95% dei casi trattati ed è stata per questo nominata “La terapia degli attacchi di panico”. In questi casi l’efficienza della completa guarigione dalla psicopatologia è in media di 7 sedute di trattamento.

Lo sblocco dall’invalidità causata dal disturbo avviene in genere entro le prime 4 sedute che si svolgo ogni 15 giorni.

Complessivamente, considerano cioè anche le altre psicopatologie, gli esiti positivi della psicoterapia breve strategica risultano essere dell’ 88% dei casi trattati. Anche se i problemi persistono da molti anni ed anche se le sofferenze sono acute non per questo sono necessari lunghi percorsi di trattamento.

Archimede diceva: “Dammi una leva e ti solleverò il mondo!”.

La relazione col paziente è fondamentale in questo tipo di approccio. Spesso i pazienti al termine del trattamento mi chiedono se sia una magia o mi dicono che la terapia è stata miracolosa poiché in così poco tempo hanno risolto il loro problema. Io di solito rispondo: “Non è una magia o un miracolo, ma solo pura tecnologia”.

psicoterapia breve strategica

Ringraziamo moltissimo Rossella per averci spiegato la sua attività in modo così chiaro e puntuale.


Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Cerca Professionista