Qual è il segreto per ottimizzare gli spazi all’interno di un monolocale?

Pubblicato il 8 maggio 2017 da ProntoPro
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

In questo articolo ci verranno dati dei preziosi consigli su come ottimizzare gli spazi all’interno di un monolocale e su come arredarlo al meglio tendono conto delle sue peculiarità.

monolocale

Oggi giorno sono in aumento i monolocali ed “mini appartamenti”e nasce il problema dell’arredarli senza perdere il comfort abitativo e senza perdere qualità e benessere all’interno delle mura domestiche. Di seguito troverete 5 consigli per trasformare in modo originale e moderno il vostro monolocale.

Attenzione allo spazio e alle diverse attività

il primo consiglio è utilizzare ogni singolo spazio senza eccedere in arredi inutili, nella semplicità si trova l’armonia abitativa, un esempio pratico è il vostro divano che di giorno fa parte del soggiorno mentre di notte si può trasformare nella camera da letto, attraverso l’utilizzo di un  divano-letto. Se il vostro monolocale è abbastanza alto invece potete optare per un letto a soppalco e utilizzare lo spazio sottostante per un altra attività diurna che vi potrebbe servire (angolo studio, angolo tv etc..).

L’importanza dei colori

il colore all’interno di un appartamento è importantissimo, ancora di più all’interno di un monolocale; è preferibilmente utilizzare colori chiari sia per le pareti che per gli arredi; è sconsigliato l’eccesso di colori scuri che faranno apparire il vostro appartamento ancora più piccolo. Di seguito sono elencate le caratteristiche dei colori secondo il Feng Shui.

 

– VERDE colore legato alla primavera,alla crescita e all’elemento legno. Accostato al giallo porta stabilità e conforto; accostato al blu e al nero, rappresenta fertilità e conferisce un senso di tranquillità, ma anche di stimolo. Nelle sfumature più chiare è indicato per le camere da letto dei bambini, mentre nelle sfumature tendenti al blu, è consigliabile nelle strutture mediche, perché attenuano l’ansia e favoriscono la guarigione.

 

– AZZURRO colore associato al legno e deriva dal blu, nelle sfumature più chiare acquisisce le caratteristiche tipiche dell’elemento ed è adatto per le camere dei bambini e per il bagno, adatto anche per strutture mediche.

 

– ROSSO colore di buon auspicio, usato per attirare attenzione e sottolineare il valore simbolico degli oggetti. Associato all’elemento Fuoco e favorisce meglio il Ch’i sinonimo di passione, vigore e istinto. È sconsigliato l’uso eccessivo all’interno delle abitazioni perché potrebbe influenzare negativamente l’individuo. Il suo impiego andrebbe limitato ad oggetti o tessuti, o a piccoli zone sia in camera da letto sia nella zona giorno della casa.

 

– GIALLO è il colore del sole e della luce, associato all’elemento Terra simbolo di stabilità e longevità, induce alla speranza e all’ottimismo. Particolarmente indicato nelle zone centrali della casa nelle tonalità più chiare; mentre nelle tonalità più scure si addice alla cucina e al soggiorno.

 

– ARANCIONE colore vitale e stimolante nasce dall’energia del rosso e del giallo, è associato all’elemento Terra. Portatore di nuovi stimoli ed esperienze, favorisce l’autostima e induce ai piaceri dei sensi. Indicato per il soggiorno e per la zona pranzo perché stimola l’appetito.

 

– MARRONE colore associato alla Terra, simbolo di stabilità e sicurezza, indicato per le zone centrali della casa nelle tonalità chiare e pastello. Nelle tonalità più scure e consigliabile nelle zone più luminose della casa.

 

– BIANCO colore associato all’elemento Metallo, colore che simboleggia la purezza, la pace e il rinnovamento ma per i cinesi è il colore del lutto. All’interno delle abitazioni dovrebbe essere limitato perché è associato alla tristezza, la solitudine e malinconia, è consigliabile utilizzarlo nelle tonalità avorio o crema

 

– GRIGIO colore associato all’elemento Metallo, colore che simboleggia dignità, autorità e formalità, particolarmente indicato negli ambienti lavorativi o di rappresentanza, sconsigliato negli spazi domestici e familiari.

 

– ROSA colore fresco e rasserenante, è associato alla giovinezza, indicato nelle camere da letto in quanto veicola l’energia positiva delicata e distensiva. Le tonalità più calde sono indicate per il soggiorno e per il pranzo.

 

– NERO simbolo del benessere economico e del denaro, associato all’elemento Acqua. Dovrebbe essere limitato nelle abitazioni; indicato invece nelle banche, centri commerciali e centri economici.

 

– BLU è il colore della calma e della tranquillità, associato all’elemento Acqua. Nelle sfumature scure sono consigliate nella zona notte, mentre è sconsigliato nella zona giorno.

 

– VIOLA nasce dall’iterazione tra Fuoco e Acqua, e nelle tonalità più chiare tipo il lilla sono indicate per le zone relax e meditazione, oltre alle zone per lo studio e la lettura. Nelle tonalità chiare è consigliato per le stanze dei bambini e per il bagno.

 

L’arredamento

Limitare l’utilizzo degli arredi ai soli indispensabili, senza eccedere in mobili inutili che toglierebbero spazio prezioso al vostro appartamento; utilizzate tavoli, tavolini e sedie trasparenti in vetro o plexiglas, sembreranno non esserci; Utilizzate mensole, pareti attrezzate, in questo modo si riuscirà ad ottenere uno spazio vivibile e piacevole; utilizzate stickers murali per decorare pareti e porte.

Molto utile è inserire specchi all’interno dell’appartamento, con la loro riflessione faranno apparire il monolocale più grande di quello che è in realtà.

Infine uno spazio piccolo ha bisogno di arredi piccoli, i monolocali sembreranno più grandi se gli arredi sono in proporzione allo spazio.

 

L’illuminazione

Le luci in casa faranno la differenza: con la giusta illuminazione riuscirete a far sembrare le casa molto più grande di quanto non sia. In un monolocale l’ideale è usare lampade sospese: se l’illuminazione è molto scarsa aggiungete delle lampade da terra: meglio avere una lampada in più che meno luce! Di giorno infine lasciate che la luce entri direttamente in casa. Meglio non utilizzare tende se non ci sono particolari problemi di privacy.

 

Cosa vi serve?

L’ultimo consiglio quando si arreda un monolocale è capire le priorità e quindi di conseguenza arredare. Alcune persone avrà bisogno di un studio ma non una zona pranzo o viceversa, altri preferiscono letto a scomparsa per avere più spazio durante il giorno.

Quindi arredate secondo le vostre reali esigenze e non pensate di arredare un appartamento classico.

Si ringrazia l’architetto Carmelo Stelitano per l’attenzione che ci ha dedicato e per i suoi preziosi consigli.

logo

 

 

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da ProntoPro
Postato in: La tua casa
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.