Qual’è l’importanza della comunicazione nel funzionamento del business aziendale?

 

In questo articolo vedremo come un ottima comunicazione e dei contenuti di qualità possono migliorare il business e l’immagine di una azienda.

comunicazione

Parlateci di voi, di chi è stata l’idea di AB&A e da quando vi occupate di comunicazione?

AB&A è una web agency attiva nell’ambito della comunicazione multimediale: realizziamo strategie e forniamo strumenti di interazione che permettono ai nostri clienti di sfruttare tutti i vantaggi e le potenzialità della rete e delle nuove tecnologie.
In estrema sintesi il nostro core business è la realizzazione di siti web e contenuti social ma facciamo molto di più, seguendo i nostri clienti in ogni dettaglio nella costruzione e cura dell’immagine personale e/o aziendale.
Prima ancora di immergerci in ambito web siamo nati e ci siamo formati alla palestra dell’advertising tradizionale che padroneggiamo dal lontano 1979, anno di fondazione dell’agenzia Bell&Tany da cui ha avuto origine la nostra realtà. Nel 1998, agli albori di internet, prendeva vita il progetto AB&A che ha maturato esperienze sviluppando giorno dopo giorno competenze nuove fino a diventare oggi un punto di riferimento in ambito web e social sul territorio pavese e non solo.
La nostra sede è a Voghera, in provincia di Pavia, ma grazie alle opportunità del mondo digitale operiamo e raggiungiamo i nostri clienti ovunque.

Quali saranno le evoluzioni del settore della comunicazione?

Il mondo della comunicazione è oggi talmente veloce e imprevedibile che azzardare delle previsioni è davvero difficile. Il nostro lavoro evolve ogni giorno e stare al passo con le novità è un impegno costante che affrontiamo quotidianamente con passione e con la voglia di scoprire e di trovare sempre nuove soluzioni.

I contenuti e lo storytelling sono oggi il modo migliore con cui veicolare i messaggi in ambito web e social. Il trend dell’immediato futuro, che già oggi si sta affermando, vede affermarsi le immagini e i contributi video con un aumento della loro fruizione sulle piattaforme social.

La rivoluzione annunciata è però quella dei “bot”, ossia programmi che hanno il compito di imitare il nostro modo di conversare rispondendo alle esigenze dei clienti, e quindi rendere più immediate le azioni. Vedremo a breve se questa sarà veramente una svolta nel nostro modo di interagire.

Quali sono i consigli per raggiungere un cliente ed essere efficaci nella comunicazione?

Le parole chiave sono: viralità, creatività e coinvolgimento. Per essere efficaci ed efficienti nella comunicazione non ci sono segreti ma servono strategia e professionalità: la sfida è quella di essere sempre più empatici, diventare modelli di ispirazione e portatori di sentimenti positivi.
Per poter essere scelti dai potenziali clienti, all’interno di un mondo sempre più affollato di concorrenti, ci si deve saper differenziare: offrire contenuti di valore, che incuriosiscano, motivino, coinvolgano e fidelizzino. Proprio per questo è importante gestire l’immagine e la comunicazione social posizionando bene l’offerta sul mercato digitale.

Dalla vostra esperienza quanto una buona comunicazione può risultare profittevole per una piccola azienda? Secondo voi dovrebbe muoversi parallelamente, precedentemente o successivamente rispetto alle altre funzioni aziendali?

Pur occupandoci di internet da decenni, ci capita ancora di incontrare clienti incuriositi ma scettici rispetto alla rete. Ecco, questo atteggiamento non è più plausibile, nemmeno dalla realtà aziendale di più piccola dimensione. La necessità di utilizzare la tecnologia oggi è infatti più importante di quanto non lo sia mai stato in passato. Ogni azienda, ogni startup, ogni piccola bottega artigiana per emergere e per continuare a lavorare deve – o dovrà a breve – possedere una presenza strategica online. Perché essere online è importante, ma esserlo in modo curato, aggiornato ed interessante per il proprio pubblico di riferimento è la vera chiave per aggredire e conquistare il mercato.

Ulteriori informazioni sul nostro sito www.abea-studios.com

 

Condividi l'articolo: