Quali sono le tecniche di levigatura del marmo e come si applicano?

In questo articolo Ivan Vulcano ci illustrerà quali sono le tecniche di levigatura del marmo, ogni quanto va levigato il marmo e quali altri tipi di pavimentazione possono essere levigati.

levigatura del marmo

Come è nata la sua attività?

La mia attività e nata nel 1999, sotto la guida di mio Padre che ha sempre fatto il mestiere di Levigatura e Lucidatura di pavimenti in Marmo e Granito.

Col passare degli anni mi ha lasciato sempre più responsabilità nell’esecuzione dei lavori,li seguivo oramai dall’inizio alla fine. Iniziai poi anche l’approccio con i clienti, facendo sopralluoghi e preventivi, dove si andava a spiegare le tecniche di lavorazione, le tempistiche e i risultati finali di brillantezza che ogni tipo di materiale dava.

Visto il grande spirito di intraprendenza, iniziai a prendere anche lavori di posa dei pavimenti, dopo aver seguito dei posatori con cui collaborava mio Padre, aumentando il giro di affari. Ora siamo in grado di offrire un servizio completo dalla posa alla lucidatura in opera dei pavimenti in Marmo. Ma ciò non mi bastava, mi resi conto che, per ogni sopralluogo che facevo e ogni appartamento che vedevo oltre alle pavimentazioni in Marmo, c’era molta richiesta da parte della mia clientela per le pavimentazioni in Parquet, dentro di me dissi: “perché rinunciare a questo tipo di lavorazione” e da lì iniziai ad affiancarmi ad un bravo parquettista di mia conoscenza, mi appassionai a tal punto alla lavorazione del Parquet che acquistai subito tutti i macchinari necessari per eseguirne la lavorazione.

Quali sono le tecniche di levigatura per i marmi e qual’è l’effetto finale?

La tecnica di levigatura consiste nello asportare lo strato superficiale di materiale usurato, rimuovendo eventuali segni profondi e vecchie cere applicate.

Si procede poi alla stuccatura, sia con stucchi cementizi colorati o con mastice per Marmo anche lui colorato sul posto con ossidi in base al colore del pavimento. Successivamente si passa alla raffinatura della superficie utilizzando i utensili al DIAMANTE che permettono una lavorazione più veloce, con utilizzo di meno acqua e risultato migliore a livello di lucidatura. Una volta raffinata la superficie viene lucidata con tampone e polveri speciali che creano, per reazione chimica, uno strato di lucido duraturo nel tempo.

Se si desidera, un’altra finitura è quella semilucida, o satinata (pelle d’uovo) dove la superficie viene sempre levigata e raffinata fino ad una granulometria di abrasivo 200 o 400. Visto e considerato che la lucidatura funge da protezione della superficie, quest’ultime finiture necessitano di un trattamento a scelta tra: idrorepellenti, antimacchia, antipolvere. Ci sono due tipologie di trattamento, a base acqua con effetto Naturale o base a solvente con effetto naturale o effetto tonalizzante. Inutile dire che utilizziamo macchinari di ultima generazione con sistema a Planetario che garantisce la perfezione nella lavorazione di levigatura in opera.

Ogni quanto andrebbero levigati i marmi?

Purtroppo è una domanda a cui non riesco a dare una risposta precisa, in quanto è un dato che varia a seconda dell’utilizzo della superficie, ad esempio un Centro Commerciale ogni 2/3 anni andrebbe rilevigato il marmo, in quanto ha un calpestio di migliaia di persone al giorno, a patto che chi si occupa della manutenzione applichi un programma di mantenimento con appositi dischi e detergenti indicati. Invece un appartamento dove vivono una famiglia di 4 persone può durare fino a 10 anni o più

Tuttavia è fondamentale seguire sempre  un programma di manutenzione che è quello della CRISTALLIZZAZIONE, da eseguire a distanza di 1 o 2 anni dopo la levigatura.

C’è da considerare che ogni tipo di Marmo è più o meno duro di altri quindi cambia anche il tipo di durata del lucido.

Si possono levigare tutte le superfici?

Se si parla di materiali naturali come Pietre, Marmi, Graniti, Cottoecc. ecc. Sì sono tutti levigabili, tra i materiali non naturali sono levigabili anche il Gress Porcellanato ed i Cementi industriali.

Abbiamo eseguito molte lucidature di pavimenti in Gress porcellano, in quanto dopo una posa non corretta, per varie problematiche, la pavimentazione presentava molti dislivelli tra le lastre e a quel punto si interveniva con la levigatura e lucidatura in opera, previo consulto con il produttore che il materiale da loro fornito fosse levigabile, così si evitavano grossi lavori di rimozione e di rimontaggio di nuovo materiale posato correttamente.

I Pavimenti in cotto difficilmente li levighiamo, se non specificatamente richiesto, in quanto basta eseguire un lavaggio di fondo con detergenti idonei e poi si eseguono dei trattamenti specifici con cere o idrorepellenti a seconda del effetto finale che il cliente vuole ottenere. I pavimenti in Cemento vengono anche loro levigati e lucidati se si vogliono rendere pavimentazioni lisce e facili da pulire anche per abitazioni private, così da evitare costi di acquisto e posa di materiali come ceramiche marmi o parquet. Molti capannoni da noi levigati sono stati levigati per eliminare lo strato superficiale usurato e poi lucidati con cere metallizzate in altri capannoni sono stati lucidati a specchio come fossero pavimenti in marmo.

Si ringrazia Europav & C srl per l’attenzione e per il tempo che ci hanno dedicato.

Condividi l'articolo: