Cerchi un Installatore di Infissi?

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

Cerchi un Installatore di Infissi?

Richiedi preventivi gratis

Cerca Professionista

Quanto costa installare o sostituire una porta blindata?

Il costo di una porta blindata è definito innanzitutto dal livello di sicurezza che la caratterizza e, in secondo luogo, anche dalle sue dimensioni, dai materiali di cui è rivestita e, infine, dal grado di difficoltà che si incontra durante l’installazione. Generalmente, il costo di una porta blindata di classe media e di produzione industriale, si aggira tra i 1000 e i 1800 euro e ne comprende l’installazione.

Quanto costa installare una porta blindata?

Classe di effrazione, caratteristiche e costi

Le porte blindate si suddividono in sei classi di effrazione a seconda del livello di sicurezza, ovvero in base al loro grado di resistenza ai tentativi di effrazione. Più alta sarà la classe di effrazione di appartenenza, più la nostra porta sarà resistente ai tentativi di scasso e, com’è facilmente intuibile, crescerà il suo costo. La porta blindata che generalmente si installa negli appartamenti appartiene alla classe 3 (più raramente alla  4), presenta doppia serratura e cilindro di standard europeo.

Proviamo a descrivere il livello di resistenza dei serramenti blindati per ciascuna classe e a definirne i prezzi:

  • Classe 1. Si tratta della classe di effrazione meno resistente, poichè in grado di sopportare tentativi di scasso eseguiti senza l’ausilio di strumenti, ovvero attraverso la sola forza fisica;
  • Classe 2. Si tratta di serramenti che, rispetto ai primi, riescono a resistere a tentativi di forzatura compiuti attraverso strumenti improvvisati quali cacciaviti o tenaglie;
  • Classe 3. A questa classe appartiene la maggior parte delle porte blindate installate negli appartamenti. La classe 3 garantisce un’ottima sicurezza contro le effrazioni, anche con strumenti specifici come il classico piede di porco. Inoltre, queste porte garantiscono un isolamenti termico e acustico nettamente superiore alle classi precedenti, apportando notevoli vantaggi sulle spese in bolletta;
  • Classe 4. Per la sua resistenza ai tentativi di effrazione, viene impiegata sopratutto negli edifici commerciali, nelle banche e nelle gioiellerie. Le porte che rientrano in questa classe sono in grado di resistere alla forzatura compiuta attraverso martelli, seghe e trapani;
  • Classe 5. I serramenti con tale livello di sicurezza sono impossibili da manomettere, pur utilizzando strumenti elettrici. Grazie alla loro resistenza trovano impiego, come le porte della classe precedente, nei negozi, negli istituti bancari e in abitazioni isolate o poco frequentate;
  • Classe 6. Quest’ultima classe garantisce il livello di protezione più alto, perciò è scelta soprattutto per proteggere gli ambienti militari. Le porte di classe 6 possiedono la capacità di resistere a ogni tentativo di scalfimento.

 

Classe di effrazionePrezzi*
Classe 2300 – 600 €
Classe 31000 – 1800 €
Classe 41800 – 4000 €
Classe 5-6>2000 €

 

* i prezzi comprendono generalmente anche i costi di installazione.

Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Cerca Professionista

Materiali di rivestimento

Le porte blindate sono ricoperte sulla faccia interna ed esterna da pannelli di rivestimento. Essi contribuiscono non soltanto all’impatto estetico dei serramenti, ma soprattutto alla loro capacità di isolamento termico e acustico.

I materiali di rivestimento più comuni sono il legno, il PVC e l’alluminio. Il legno è certamente il rivestimento che garantisce il migliore isolamento termico, oltre a un fascino estetico di gran lunga superiore a quello degli altri materiali. Al contrario, necessita di una manutenzione più frequente rispetto all’alluminio e al PVC e ha costi superiori. Ad esempio, alcuni modelli di rivestimenti in legno, di altà qualità e con particolari lavorazioni, potrebbero far lievitare il prezzo di installazione anche di 1500 euro.

Scopri per quale motivo scegliere il legno come materiale per i propri infissi in questo nostro articolo.

Altri fattori relativi ai rivestimenti che incidono sul costo finale è anche la tipologia di lavorazione. I serramenti blindati più economici, di produzione industriale, sono venduti già forniti di rivestimenti. Tuttavia, potrebbe sorgere la necessità per il cliente di realizzare una porta su misura. Ciò potrebbe verificarsi nel caso in cui le dimensioni del vano d’ingresso non coincidano con quelle standard di mercato, oppure quando si rende necessario rivestire il lato esterno della porta con un materiale impermeabile (come il legno marino) per proteggerlo dalle intemperie.

 

Come si svolge l’installazione di una porta blindata?

Generalmente, l’installazione di una porta blindata è eseguita dall’azienda che ci ha fornito la struttura. Il tempo impiegato per la sostituzione è di massimo un paio d’ore ed è abbastanza semplice, a meno che non si debbano eseguire particolari opere di rinforzo murario.

Innanziutto, è necessario eliminare i cardini della vecchia porta e smontare il vecchio telaio. Dopo, sarà necessario installare il controtelaio, ovvero una gabbia metallica che connette il muro con il telaio e garantisce la stabilità dell’anta della porta.

Per completare l’installazione della porta blindata, si fora il telaio a cui viene fissata l’anta. É fondamentale verificare sempre che la porta e il telaio combacino perfettamente per garantire la massima sicurezza e un perfetto isolamento termoacustico dell’abitazione.


ARTICOLO SCRITTO DA

Antonio Orlando

di ABC Orlando

Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Cerca Professionista