Quanto influisce l’auto guidata sull’opinione pubblica?

Pubblicato il 9 agosto 2018 da ProntoPro
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

C’è un rapporto diretto tra auto guidata e considerazione che le altre persone hanno di noi: a tutti è capitato di provare “antipatia” o “simpatia” forse immotivata razionalmente per una Casa produttrice o per un modello specifico di auto, ma dalla Germania arriva la conferma che quella che poteva sembrare una semplice sensazione, basata anche sull’esperienza diretta, è un fattore che esiste realmente e che è stato studiato.

auto

Il rapporto tra auto e percezione del guidatore

La portata della ricerca realizzata dall’istituto di ricerca tedesco Progenium è davvero interessante, perché fornisce una serie di elementi che possono tornare utili al momento di scegliere il modello di auto da acquistare o, in caso di flotte aziendali, a quale compagnia fare riferimento. Per la precisione, Progenium ha intervistato un campione di utenti in Germania per delineare la classifica dei brand automobilistici in base al modo in cui sono visti e percepiti dall’opinione pubblica, fornendo allo stesso tempo le informazioni su status sociale, attitudine e perfino il reddito medio sulle persone che tipicamente scelgono di guidare veicoli di un determinato marchio.

Il caso Ferrari

Classicamente ci sono dei “pregiudizi” che riguardano le auto, in particolare i modelli esclusivi e di lusso realizzate dalle Case più famose del mondo: ad esempio, basta dire Ferrari per pensare a un motore rombante appannaggio di pochi fortunati, anche per i costi. In realtà, si sta diffondendo anche nel nostro Paese il noleggio di supercar per occasioni speciali, e Rse Italia è specialista proprio in questo ambito, permettendo di guidare una Ferrari in Italia sulle piste preferite dagli appassionati di velocità, ma la percezione della coppia “vettura/guidatore” interessa anche la strada che percorriamo tutti i giorni.

I migliori sarebbero i proprietari di Audi, Seat e Toyota

E così, la ricerca di Progenium rivela che i tedeschi vedono di buon occhio chi si siede al volante di vetture appartenenti ai brand Audi, Seat e Toyota, che superano i modelli prodotti da Mini, Tesla o Smart. In particolare, gli automobilisti che guidano auto della Toyota si classificano in prima posizione quando si valuta l’attitudine positiva alla guida, perché (secondo gli utenti) è improbabile trovare una persona arrogante che abbia scelto di acquistare uno dei veicoli giapponesi; in questa specifica graduatoria, inoltre, anche il marchio Fiat si comporta bene, posizionandosi terzo subito dopo Renault, che conquista la medaglia d’argento. Ancora Toyota protagonista di un altro ramo della classifica: chi guida veicoli di questa Casa è ritenuto più sensibile alle tematiche ambientali, davanti a chi sceglie Smart, Tesla, Renault e Hyundai.

L’età media percepita

Lo studio tedesco approfondisce anche altri aspetti legati alla percezione degli altri che derivano dal modello di auto scelto, come ad esempio l’età media associata in maniera inconscia, il reddito o il genere: ad esempio, rispetto all’età media generale di 40 anni, chi guida una vettura di Jaguar e Mercedes viene immaginato più anziano (48 anni), davanti a Ferrari e Porsche (45 anni) e Ford, Dacia, Tesla e Renault (41).

I fattori di reddito e genere

Per quanto riguarda il reddito, invece, sono le supercar del Cavallino Rampante a essere identificate come le più “esigenti”: a fronte di una media percepita piuttosto alta (2900 euro al mese), chi possiede una Ferrari dovrebbe avere un reddito mensile medio di 18.100 euro, mentre a chi possiede una Jaguar ne servono “solo” 6.700. L’ultimo focus è sul genere dei guidatori: il brand Mini è scelto nel 91 per cento dei casi da donne, superando Smart e Fiat, mentre gli uomini scelgono soprattutto nomi altisonanti come Ferrari, Jaguar e Porsche.

 

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da ProntoPro
Postato in: Senza categoria
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.