Scegliere le migliori offerte energia elettrica e altri sistemi per risparmiare sulla bolletta

Pubblicato il 25 giugno 2018 da Alessandra
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Per risparmiare sulla bolletta non puoi fare a meno di adattare il tuo stile di vita verso una riduzione dei consumi di energia elettrica. Ma ciò non potrebbe bastare: può essere utile prestare attenzione anche alle tariffe più convenienti che il mercato mette a disposizione. Se scopri tutte le offerte luce più vantaggiose, hai la possibilità di scegliere quella che meglio si adatta ai tuoi bisogni e ai tuoi comportamenti. Gli aspetti a cui è bene prestare attenzione sono molteplici: le ricerche più recenti, per esempio, indicano che nel nostro Paese esistono più o meno venti milioni di elettrodomestici obsoleti, e quindi caratterizzati da prestazioni non convenienti: si tratta di dispositivi che hanno almeno dieci anni di vita, per colpa dei quali vengono generati 2 miliardi e 300 milioni di quintali di anidride carbonica.

Come si può intuire, cifre di questo genere per l’ambiente rappresentano un dramma, una tragedia vera e propria: è chiaro che gli elettrodomestici influiscono sulle spese almeno quanto le offerte energia elettrica. Il ricorso ai led è una delle soluzioni che possono essere adottate per risparmiare, ma vale la pena di pensare anche allo scaldabagno, che deve essere adeguato agli standard più recenti: si tratta, infatti, del dispositivo che più di tutti gli altri pesa sulla bolletta. I nuovi elettrodomestici garantiscono, nel confronto con quelli di venti anni fa, un risparmio compreso tra il 35 e il 40%, a seconda che si parli di una lavatrice o di un frigorifero.

energia elettrica

 

Come prepararsi al risparmio

Al di là delle offerte energia elettrica, per risparmiare sulla bolletta della luce ci si deve chiedere, quindi, da quanto tempo gli elettrodomestici che sono presenti in casa non vengono sostituiti. La manutenzione, a sua volta, è molto importante: un elettrodomestico che non viene pulito come si dovrebbe e che viene trascurato non solo si usura più facilmente, ma soprattutto ha bisogno di più energia per funzionare, e quindi consuma di più. A volte sono sufficienti gesti molto semplici per intervenire: basta controllare la resistenza dello scaldabagno o quella della lavatrice, per esempio. Il calcare che si va a depositare sulle resistenze elettriche, infatti, fa in modo che gli apparecchi necessitino di un maggior quantitativo di elettricità per riuscire a innalzare la temperatura dell’acqua.

Uno sforzo per l’ambiente

Ridurre i consumi vuol dire compiere uno sforzo per l’ambiente i cui benefici riguarderanno anche il portafogli. Un misuratore dei consumi può essere molto utile a questo scopo: non c’è bisogno di accedere ai contatori, ma è sufficiente fare riferimento alle prese elettriche che sono presenti in casa. La spina dell’elettrodomestico da prendere in esame va attaccata al misuratore di corrente, che ha l’aspetto di un normale adattatore e costa poche decine di euro.

Un altro consiglio è quello che prevede di prestare attenzione alle fasce orarie in cui gli elettrodomestici vengono utilizzati: una regola univoca non può essere stabilita, dal momento che le fasce tariffarie di consumo possono cambiare a seconda delle società fornitrici o delle specifiche condizioni contrattuali. Si può avere a che fare con fasce di consumo tri-orarie, bi-orarie o mono-orarie: in linea di massima la fascia che deve essere evitata, perché più costosa, è quella del mattino e del pomeriggio dei giorni feriali. Questo è il motivo per il quale la lavatrice, in teoria, dovrebbe essere azionata solo di sera o nei giorni del fine settimana: sempre a condizione che i vicini di casa non si debbano lamentare per i rumori e i disagi notturni, ovviamente.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Alessandra
Postato in: La tua casa
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.