Settore Siderurgico: l’esperienza di un’attività centenaria

Pubblicato il 22 Marzo 2017 da Fabio
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Oggi abbiamo intervistato Angelo e Carolina Citterio che, nel raccontarci la storia e la mission della propria azienda, ci hanno fornito un’overview sul mutamento del settore siderurgico.

settore siderurgico

Come nasce e di cosa si occupa l’azienda Carlo Citterio?

Abbiamo le radici nella storia della siderurgia italiana e la mente proiettata a portare a un livello superiore l’utilizzo di ferro, inox, alluminio e di tutti gli altri metalli non ferrosi come rame e ottone, con la nostra capacità artigianale di modellarli e di trattarne le superfici. Utilizziamo sistemi di progettazione avanzati per l’arredamento di interni ed esterni, per recinzioni e pavimentazioni in grigliato, nonché carpenteria per l’industria, impianti e edilizia. Carlo Citterio lavora i metalli fin dall’inizio del 1800 con due stabilimenti tra Milano e la Brianza: il primo documento ritrovato è il conto per la riparazione del meccanismo di un campanile, in lire austriache. In origine, agli inizi del 1800, la nostra attività si basava sulla lavorazione di attrezzi agricoli e carpenterie per edilizia in ferro. Con l’avvento dell’art déco a fine ottocento ci specializzammo nella lavorazione del ferro battuto per ringhiere, scale e complementi di arredo, lampade, candelabri e altri elementi ornamentali. Il periodo bellico fu per noi contraddistinto da forniture militari per le officine Breda e Ansaldo: durante la seconda guerra mondiale gli stabilimenti di Milano vennero bombardati e in seguito abbandonati, e la produzione si trasferì totalmente in Brianza dove con la ricostruzione le officine si specializzarono in serramenti, porte e portoni industriali. Il dopoguerra e il periodo del boom economico chiamarono grandi produzioni e le officine si specializzarono nel grigliato elettrosaldato con impianti inglesi acquisiti nel 1967 e continuamente aggiornati. Oggi l’obiettivo della Carlo Citterio Srls è quello di aiutare allestitori e architetti a realizzare le soluzioni più innovative per rendere memorabili i loro progetti, e le imprese a utilizzare le migliori soluzioni in termini di grigliati e di recinzioni. La nostra filosofia consiste oggi in un ritorno alle origini. Dopo una fase industriale (1950-2000) siamo tornati alle lavorazioni artigiane, dove manodopera di alta specializzazione, materiali e trattamenti di alta qualità ci hanno riportato alle lavorazioni artistiche in ferro battutto di inizio ‘800.

settore siderurgico

La vostra è un’azienda centenaria. Come è cambiato il settore siderurgico nel corso degli anni? Quali sono i macchinari che hanno introdotto miglioramenti più significativi per quanto riguarda la lavorazione del ferro?

Il settore siderurgico ha conosciuto in Italia una grande crescita dal dopoguerra fino ai primi anni dell’anno 2000. In seguito, con la crisi internazionale del 2008 molti settori sono entrati in difficoltà e il mondo dell’acciaio in senso lato ha subito un indubbio rallentamento. La nostra scelta è stata quindi quella di spostare il focus su forniture speciali di prodotto finito dove poter meglio evidenziare gli aspetti progettuali, di servizio e di qualità. Nella nostra esperienza centenaria il miglioramento più sigificativo risale senza dubbio all’installazione di impianti di produzione di grigliato elettrosaldato nel 1967. Questa innovazione ha segnato un significativo cambiamento in tutto il mercato siderurigco. Il nostro è stato il primo impianto automatico a entrare in funzione in Italia e ci ha consentito di diventare leader in vari settori: energetico-chimico e petrolchimico-impiantistico.

Brevetto SILO: puoi spiegarci meglio di cosa si tratta e cosa rappresenta per la vostra azienda?

Nel 1952 venne acquisito il brevetto SILO® che riguarda l’assemblaggio per incastro meccanico di piatti in ferro per formare piani di calpestio e passerelle ottenedo un prodotto dalla straordinaria resistenza meccanica ancora oggi largamente utilizzato. Questo brevetto ha significato per noi il passaggio della produzione delle carpenterie generiche alla produzione industriale del grigliato metallico, che fino ad allora (1950) era prodotto mediante tecniche manuali.

Ringraziamo moltissimo Angelo e Carolina per aver risposto alle nostre domande.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Fabio
Postato in: La tua casa
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.