Si può detrarre l’assicurazione? Sì: ecco come

Pubblicato il 29 agosto 2018 da ProntoPro
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Le spese che vengono sostenute per il pagamento dei premi assicurativi possono essere detratte, fino a un massimo del 19%, al momento della dichiarazione dei redditi. Che si tratti di un’assicurazione Yolo o di una polizza tradizionale, tale vantaggio è garantito sempre, anche se il limite di spesa cambia proprio in funzione della tipologia di assicurazione che viene sottoscritta; in particolare, possono essere detratte le spese tramite le quali i contribuenti si assicurano rispetto al rischio infortuni, così come quelle che riguardano le polizze vita. A partire dal 2016, inoltre, è entrata in vigore una novità importante, con la possibilità di detrarre perfino i premi assicurativi che si pagano per il rischio di non autosufficienza nello svolgimento delle azioni quotidiane o per il rischio di morte di soggetti che soffrono di disabilità gravi. In più, con la Legge di Stabilità 2018 è stata prevista la facoltà di detrarre i premi delle polizze sulla casa contro qualsiasi tipo di calamità, tenendo conto delle assicurazioni sottoscritte dal 1° gennaio di quest’anno in avanti.

assicurazione

Il riferimento normativo

Per avere un quadro più chiaro della situazione è sufficiente fare riferimento al Testo Unico Imposte sui redditi, e in particolare alla lettera f del comma 1 dell’articolo 15, che specifica in maniera precisa quali sono le tipologie di spese che possono essere detratte. Per quel che concerne i contratti di assicurazione contro gli infortuni o sulla vita che siano stati rinnovati o stipulati prima del 2001, è concessa la detrazione a condizione che il contratto duri non meno di 5 anni. Inoltre, per l’arco di tempo che viene preso in considerazione, non è permessa la concessione di prestiti. Per i contratti dello stesso tipo che sono stati rinnovati o stipulati dal 2001 in avanti, invece, la detrazione è consentita unicamente a patto che tali contratti abbiano a oggetto un’invalidità permanente di almeno il 5% o il rischio di morte.

Il calcolo della detrazione

Vale la pena di conoscere, poi, in che modo viene calcolata la detrazione per l’assicurazione Yolo e per tutte le altre polizze prese in considerazione: il limite massimo che deve essere preso a riferimento è pari a 530 euro, ma tale cifra va considerata nel complesso, e cioè tenendo conto di tutti i contratti che sono stati sottoscritti, nel caso in cui siano più di uno. Come si è detto, la detrazione al 19% è garantita anche per i premi che riguardano i contratti con copertura del rischio di non autosufficienza nello svolgimento delle azioni quotidiane secondo quanto previsto dal DM del 22 dicembre del 2000, sempre che non sia prevista per la compagnia assicurativa la possibilità di recedere dal contratto. In questo caso, il tetto da prendere a riferimento per il calcolo della detrazione è di 1.291 euro e 14 centesimi, al netto dei premi relativi alle polizze che riguardano il rischio di invalidità permanente o di morte.

Il rischio di morte per i soggetti con disabilità grave

L’ultimo caso che vale la pena di conoscere a proposito delle detrazioni al 19% per i premi relativi ai contratti di assicurazione è quello che coinvolge il rischio di morte per le persone che hanno a che fare con una disabilità grave, che deve essere verificata secondo le modalità indicate dalla legge 104 del 1992 all’articolo 4. In questo caso, la soglia che non può essere oltrepassata per il calcolo della detrazione è di 750 euro. In accordo con l’Isvap, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private, il Ministero delle Finanze identifica le caratteristiche che devono essere rispettate dai contratti relativi alle assicurazioni sul rischio per non autosufficienza, tenendo conto dei premi detratti anche dai datori di lavoro nel caso dei lavoratori dipendenti.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da ProntoPro
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.