Sostanze per la pulizia nocive: cosa bisogna sapere

Pubblicato il 28 Settembre 2017 da Riccardo Nava
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Oggi abbiamo intervistato Impresa Pulizia Futura che ci ha fornito dei chiarimenti sulla sicurezza delle sostanze utilizzate.

Da chi è nata l’idea di impresapuliziafutura.com ?

Cooperativa Futura S.C. nasce dalla volontà di creare una struttura che favorisca il reperimento di un lavoro equamente retribuito ed assicurato, in uno spirito cooperativistico, formando ad esso i soci lavoratori, per opera di un gruppo di laici cattolici, attivi nella città di Cuneo.
Cooperativa Futura S.C. inizia la propria attività a Cuneo il 1 gennaio 1987 offrendo una molteplicità di servizi e il 1 maggio 1988 sottoscrive il primo contratto a canone: la pulizia della Casa di Riposo “Mater Amabilis” di Via Mistral in Cuneo.

In seguito si è specializzata in questo tipo di servizio che si è esteso ad altre strutture simili, quali uffici, edifici pubblici e privati, alloggi e scale in case private e condomini. Oggi offriamo professionalità, qualità e sicurezza in un servizio da molti ritenuto alla portata di tutti e privo di conoscenze tecniche.

Le sostanze che vengono utilizzate nella pulizia degli ambienti possono essere considerate sicure per l’uomo?

Nessuna sostanza che viene utilizzata nella pulizia degli ambienti è da considerarsi sicura al 100%; tuttavia anche se sono sostanze concentrate, sono meno pericolose di quelle che la massaia adopera regolarmente in casa, perché la quantità adoperata viene diluita nell’acqua al 2-5%.

Vale il principio che la dose deve essere quella stabilita dal produttore perché, se si risparmia sul prodotto si fatica a togliere lo sporco, se si esagera si fatica a togliere il prodotto in eccesso e in ambedue i casi si sposta lo sporco sulla superficie da lavare. Le operatrici devono utilizzare sempre i guanti per evitare malanni dovuti al continuo uso di sostanze che, assorbite dalla pelle, possono procurare inconvenienti più o meno gravi, ad esempio eczemi, rossori, prurito, emicranie.

Particolare attenzione deve essere prestata ai prodotti disinfettanti a base di cloro o ai prodotti in polvere: sarebbe bene utilizzare delle mascherine per evitare di respirare il gas che si sviluppa o le polveri che si disperdono.

Quali sono le superfici più difficili da pulire?

Le superfici più difficili da pulire sono quelle porose – gres porcellanato con rilievi, pietra  e cotto naturale – quelle PVC e quelle colorate. Per rendere facile gli si fanno una tantum dei trattamenti speciali per rendere meno porosa la superficie.

Da quanti professionisti è composta la vostra azienda?

La nostra cooperativa è composta da 18 persone: un amministrativo, un coordinatore tecnico e sedici operatrici.

Come fate a convivere con una concorrenza così spietata?

Sul nostro territorio operano molte aziende poco professionali. Per ottenere i servizi applicano prezzi poco remunerativi, che non permettono investimenti sui dipendenti, sui prodotti di consumo, sui macchinari e sulle attrezzature. La qualità dei servizi lascia spesso a desiderare. Si sfrutta l’impreparazione del cliente, ma soprattutto l’ignoranza della mano d’opera che non conosce i suoi diritti e che è alla ricerca di risorse per vivere

Noi puntiamo sulla qualità e sulla professionalità: è una soddisfazione poter affermare che i nostri clienti sono soddisfatti del nostro servizio puntuale, sicuro, corretto e professionale. I nostri servizi spot sono sempre di ottima qualità e soddisfano il contratto sottoscritto con il Committente.

Per dare visibilità alla nostra politica di qualità e di sicurezza ci siamo certificati ISO 9001 sulla qualità ISO 14001 sull’ambiente e OHSAS 18001 sulla sicurezza.

Ringraziamo Impresa Pulizia Futura per averci concesso quest’intervista.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Riccardo Nava
Postato in: La tua casa
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.