Tempo di Libri: la fiera del libro vista con gli occhi dei bambini

Quando la lettura inizia prima di saper leggere…

 

 

Dal 19 al 23 aprile si è tenuta a Milano la fiera dell’editoria “Tempo di libri“. Noi di ProntoPro abbiamo guardato soprattutto alle iniziative rivolte ai lettori di oggi e ancor di più di domani per poter informare gli insegnanti su quanto è stato fatto e su quali sono stati gli impegni presi durante la prima fiera del Libro di Milano.

 

 

 

Durante la fiera è stato possibile incontrare a tu per tu i più grandi protagonisti italiani e internazionali della letteratura per bambini e young adults. Sfidare il tempo e le proprie capacità deduttive per risolvere gli enigmi di una Escape Room dedicata a Harry Potter e ancora andare a caccia di animali reali ma più incredibili di quelli fantastici. Tempo di Libri ha ideato per le scuole un programma dettagliato e su misura per le diverse fasce di età, scandito da incontri e laboratori e dallo speciale Spazio Education.

 

 

Come per ogni esploratore che si rispetti, i ragazzi (ma non solo) hanno potuto richiedere il Passaporto dei Viaggiatori Immaginari: un tesserino personalizzato che ha permesso loro di collezionare fino a 100 timbri legati soprattutto agli autori (a mo’ di ex libris personali) ma anche a editori, oggetti, eventi e incontri ai quali hanno partecipato.

 

 

Geronimo Stilton, ha dispensato per l’occasione “Una buona notizia al giorno”.

Si sono tenuti laboratori di cucina per bambini, ed è stato siglato anche un patto di alternanza scuola-lavoro con il mondo del libro – AIE, AIB e ALI – alla presenza del Sottosegretario del MIUR Gabriele Toccafondi).

 

Sei un Insegnante?

Con ProntoPro ricevi richieste di lavoro da clienti nella tua zona gratuitamente! La registrazione non ha alcun costo e ti garantisce una pagina personale online visibile da migliaia di potenziali clienti!

Soltanto se e quando decidi di rispondere ad una richiesta che ti interessa, avrai un costo minimo chiaramente esplicitato nella richiesta, senza alcun abbonamento.

 

Condividi l'articolo: