Un archivio in sicurezza

Pubblicato il 1 Marzo 2017 da Fabio
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Oggi abbiamo intervistato Francesca Quaggia, che ci ha raccontato come può essere utile o sicuro un archivio.

Raccontaci brevemente la storia di SEI.

S.E.I. SISTEMI ELETTRONICI INDUSTRIALI SNC nasce nel 1982 dall’idea di EDDO QUAGGIA che, già inserito nel mondo delle casseforti, ha deciso di completare l’offerta di sicurezza offrendo impianti antintrusione e di rilevazione incendio.

Da allora l’azienda ha iniziato a creare la propria identità, offrendo prodotti di fascia medio/alta con un elevato rendimento nel tempo, concentrandosi sulla qualità del servizio per poter diventare un punto di riferimento preciso e presente. In quegli anni ancora non era definito il ruolo di SYSTEM INTEGRATOR, ma forse è proprio questo che ha reso l’azienda una piccola pioniera del settore. Non semplici installatori, ma consulenti e integratori di sicurezza. La responsabilità e la serietà con cui vengono affrontate le tematiche ha creato un modus operandi che negli anni è stato mantenuto.

L’offerta si è ampliata per poter sempre meglio gestire e soddisfare le esigenze di sicurezza: dai sistemi di videosorveglianza, agli impianti di spegnimento incendio, dai sistemi di controllo accessi ai sistemi di archiviazione più evoluti, dalla protezione delle casseforti contro l’esplosione ai sistemi di posta pneumatica per l’allontanamento del denaro. Il concetto è semplice: non si va dal medico di base per curare patologie specifiche, ma si va dallo specialista. S.E.I. si presenta come lo specialista del settore, un interlocutore unico per tutto ciò che richiede competenze approfondite.

Negli anni l’azienda S.E.I. ha accolto una nuova generazione di professionisti, ognuno con diverse competenze e specializzazioni. Questo ha portato e continua a portare una ventata di novità e innovazione non solo a livello di tecnologie ma anche nelle metodologie organizzative, nella gestione del servizio al cliente in fase di assistenza e manutenzione e nella capacità di portare soluzioni ad hoc coinvolgendo diverse aree aziendali.

Spesso si dà per scontato che la sicurezza sia un qualcosa di statico, di immutevole, ma ci si dimentica che i furti e le rapine per esempio sono messe in atto da criminali dotati di una testa pensante, che lo fanno di mestiere e che non hanno paura di correre dei rischi. Ecco perché appoggiarsi ad uno specialista è così importante.

Ad oggi S.E.I. mantiene vivi i valori con cui è partita e condivide con tutto il team da cui è composta la volontà di proteggere ogni azienda, ogni privato, ogni realtà che a lei si rivolge come se stesse proteggendo qualcosa che le appartiene, è questo il suo “WHY”, è questo che traina tutte le sue scelte: proteggere il suo cliente come se stesse proteggendo se stessa.

Offrite sistemi di archiviazione. In cosa consiste?

I sistemi di archiviazione hanno radici profonde in S.E.I., inizialmente venivano proposti soprattutto ad Università ed Enti Statali, ma in questi ultimi anni anche numerose aziende hanno la necessità di adibire ad archivio alcuni locali specifici.

Negli anni l’archiviazione ha visto modificare il suo senso di esistere: da prodotto ricercato esclusivamente per riordinare e organizzare una quantità elevata di materiale cartaceo ad un prodotto in grado di proteggere il suo contenuto dall’incendio, dagli allagamenti, dagli accessi indesiderati, dal passare del tempo.

I sistemi di archiviazione si differenziano fondamentalmente in base a 3 necessità: la frequenza con cui il materiale deve essere consultato, la modalità con cui si reperisce il materiale, l’esigenza o meno di proteggerlo dal fuoco.

Si ricorda che il DM 9-3-2007 stabilisce il valore del carico di incendio ammissibile in un determinato locale, valutato anche in base al sistema in cui è contenuto il materiale stesso e la presenza o meno di un sistema di spegnimento incendio. In relazione ad una serie di calcoli e variabili viene stabilita la quantità massima di materiale archiviabile e se anche la struttura e il locale rispettano determinati requisiti, viene rilasciato dai Vigili del Fuoco il CPI (certificato di prevenzione incendio). Tale attestato è obbligatorio nel caso si voglia custodire in una stanza una quantità elevata di materiale ad alto rischio di incendio (come la carta).

La progettazione di un sistema di archiviazione avviene quindi in concomitanza al rilascio del CPI: progettisti ed ingegneri sanno bene che strutturare un archivio non è cosa facile per questo l’attività di consulenza, progettazione e fornitura del giusto prodotto è così importante.

Oltre a presentare varie soluzioni di archiviazione S.E.I. si occupa anche di fornire l’impianto di rilevazione e spegnimento incendio, sempre per poter offrire al 100% la protezione del locale.

Una volta stabiliti quindi questi parametri e verificato l’ammontare di materiale che si vuole archiviare i sistemi di archiviazione che S.E.I. propone sono:

– le scaffalature classiche, adatte per chi dà la precedenza al risparmio e alla frequenza nella consultazione ma dispone anche di molto spazio,

– gli archivi compattabili, ideali per chi ha poco spazio e lo vuole sfruttare al massimo, dispone di varie tipologie di apertura (a spinta, a volano, elettromeccaniche),

– archivi rotanti, si sviluppano in verticale, è ideale per frequenti consultazioni e consente un ottimo utilizzo dello spazio. La ricerca del documento viene fatta direttamente da un software che riporterà quanto è stato selezionato. Questo tipo di archiviazione inizia ad avere un approccio orientato alla sicurezza: il materiale in esso contenuto è protetto dalla polvere, mentre la consultazione dei documenti può essere bloccata o ristretta in base alle credenziali concesse dal software.

L’ultimo e innovativo sistema di archiviazione che S.E.I. propone è presente sul mercato da un paio di anni, si chiama BLOCKFIRE ed è un archivio compattabile ignifugo, unico nel suo genere.

La particolarità di questo sistema è data dal materiale con cui è stato creato che consente una compartimentazione del contenuto e un taglio termico tale per cui non è obbligatorio richiedere il CPI ed è possibile sfruttare lo spazio a disposizione, quasi al 100%. L’ottica con cui è stato realizzato è proprio quella di proteggerei il materiale in esso contenuto, dal fuoco, dall’allagamento, dallo scorrere del tempo. Grazie agli strati di varia porosità di cui è formato e alla sequenza dei comparti in esso contenuti, può resistere fino a 1.000 gradi esterni.

Questo sistema rappresenta una svolta nel mondo dell’archiviazione: sarà possibile adibire ad archivio interi locali non dovendo incorrere in oneri derivanti dall’installazione di sistemi di spegnimento incendio, la coibentazione del locale nonché protezione sicura ed efficace del contenuto.

 

 

 

Ringraziamo Francesca Quaggia per l’intervista rilasciata, vi rimandiamo al sito per maggiori informazioni:

www.sei-sicurezza.it

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Fabio
Postato in: Senza categoria
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.