Una strategia di comunicazione aziendale

E’ importante offrire un buon prodotto nel mercato, ma in qualche modo l’informazione deve arrivare ai possibili clienti. per questo bisogna creare una buona strategia di comunicazione e aggiornarla continuamente. Lo staff di Cema Next ci spiega come!

Di cosa si occupa Cema Next?

Cema Next è un’agenzia di comunicazione a 360°. Siamo nati nel 2012 e abbiamo mosso i primi passi nell’ambito web, occupandoci principalmente di siti internet. Piano piano ci siamo espansi, il nostro team è cresciuto (sia a livello di esperienza, sia a livello numerico): questo ci ha permesso di ampliare la nostra offerta dei servizi, passando da web agency tradizionale ad agenzia a tutto tondo. Oggi ci occupiamo davvero di tutto, dalla progettazione di un marchio all’organizzazione di un evento, dalla gestione dei social al lancio di campagne marketing online e offline.

Quali sono gli steps attraverso i quali si costruisce una buona strategia di comunicazione aziendale?

Il punto di partenza è conoscere bene se stessi, la propria realtà e soprattutto i propri clienti. Se so cosa voglio dire e a chi lo voglio dire, avrò chiari i miei obiettivi. Questo è l’unico modo per costruire una strategia comunicativa solida. Una volta definito questo (che non è sempre cosa facile), si agisce di conseguenza, facendo analisi, confrontandosi con il team di lavoro, con il cliente. Le persone sono fondamentali, perché la comunicazione è un percorso che va costruito insieme, cercando la miglior soluzione possibile, il compromesso migliore verso il risultato finale.

Una strategia simile deve essere continuamente aggiornata? in che modo?

Nel mondo della comunicazione tutto va monitorato. A cose fatte, bisogna misurare se effettivamente la strategia sta avendo successo o meno. Se qualcosa non funziona, bisogna domandarsi il perché e comprendere come migliorarsi. Se ha funzionato bene, il lavoro non è comunque finito. Viviamo in tempi velocissimi, in continuo cambiamento: non ci si deve mai fermare. Bisogna cogliere al volo le nuove possibilità, studiare sempre nuovi sistemi per rimanere al passo con i tempi.

Cosa centra il coworking con tutto ciò?

Il coworking è appunto una dimostrazione di come cambiano velocemente i tempi e il mondo del lavoro. Sta prendendo piede nel nostro campo, ma anche in tanti altri, proprio perché permette dei vantaggi unici ed include degli aspetti oggi molto importanti.

Ritrovarsi in uno spazio di condivisione del lavoro permette infatti di creare legami e stringere relazioni. In un coworking possono nascere nuove possibilità di business, e non è un caso che tutto sia cominciato da dei freelance americani che avevano bisogno di creare sodalizi, allargare la rete (e ovviamente risparmiare sulle spese degli uffici). Grazie ai coworking, nascono oggi molte relazioni professionali tra persone, che si ritrovano a condividere molti progetti, mettendo in campo le diverse capacità e competenze di ognuno a servizio di un obiettivo più grande. Come dicevo prima, in un progetto di comunicazione (ma anche in qualsiasi altro) contano tantissimo le persone. E il coworking ne è la conferma.

Per ulteriori approfondimenti cemanext.it
Condividi l'articolo: