La tua casa

Richiedi preventivi gratis

Hai bisogno di un professionista?

La tua casa

Richiedi preventivi gratis

Hai bisogno di un professionista?

Uno specialista indispensabile: l’elettricista 2.0

Uno specialista indispensabile: l’elettricista 2.0

elettricista
L’intervista di oggi coinvolge Luca Buriani, fondatore di Ideas4life. Si tratta di un’azienda costruita su un nuovo modo di intendere l’elettricista 2.0, figura altamente specializzata che si trova a ideare e realizzare impianti industriali e civili sempre più tecnologicamente avanzati. Allo scopo di capire le nuove esigenze di automazioni domestiche, abbiamo voluto chiedere a Luca di raccontarci la sua esperienza.

Come e quando hai pensato di occuparti della tua attività?

La mia presenza sul mercato come libero professionista risale al 2004. Allora eseguivo soltanto impianti elettrici tradizionali di sicurezza e sistemi di climatizzazione residenziale e commerciale. Successivamente nel 2006 ho aperto una società con altre due persone e mi sono specializzato sull’impiantistica domotica e audio/video ad alto livello, vincendo anche premi importanti come il System Integrator Award nel 2009 e rientrando a far parte delle 50 migliori aziende di System Integration.

Nel 2014 ho dato una svolta imprenditoriale, aprendo una nuova attività della quale sono titolare unico. Ideas4life nasce dal concetto fondamentale per la cura della clientela a 360°, riuscendo quindi ad accompagnare il committente nella scelta su misura di tutte le componentistiche necessarie per avere la propria abitazione a portata di smartphone, con la massima semplicità di utilizzo.

L’assistenza e disponibilità verso il cliente è il fulcro sul quale ruotano tutte le mie competenze, riuscendo così a conciliare tutte le impiantistiche necessarie e fornire un prodotto finito “chiavi in mano” attraverso un unico interlocutore capace di garantire la cura di ogni dettaglio.

L’elettronica e la domotica sono due ambiti in continua espansione. Come le nuove tecnologie possono convivere con le nostre abitudini?

Non solo possono convivere, ma le nuove tecnologie risponderanno sempre di più alle esigenze della clientela odierna, esigente e desiderosa di avere sotto controllo tutta la casa. Questo processo non coinvolge solo luci ed automazioni, ma anche gli impianti di sicurezza, videosorveglianza, climatizzazione, riscaldamento, musica ed audio/video. Inoltre, punteremo sempre di più a raggiungere l’obiettivo dell’estrema facilità d’utilizzo.

Quali sono le regolamentazioni previste? Esistono particolari certificazioni?

La certificazione di riferimento è la CEI 64/2008, nel caso si ricorra ad una qualificazione dell’impianto elettrico descritto nell’allegato A “Ambienti residenziali – Prestazioni dell’impianto elettrico”.

Le modifiche interessano il settore residenziale e introducono il nuovo concetto di prestazione dell’impianto, i cui requisiti stabiliti ora dalla legge sono suddivisi in tre differenti livelli prestazionali: L1, L2 e L3, da applicarsi agli impianti elettrici di unità immobiliari ad uso residenziale situati all’interno di condomini o abitazioni. Il livello prestazionale L3 è appunto quello domotico.

Riassumendo ai minimi termini, la norma classifica un impianto domotico quando sono presenti e tra loro integrate almeno quattro delle seguenti funzionalità:antifurto ed antintrusione;

  1. controllo di carichi energetici;
  2. gestione dell’illuminazione;
  3. gestione della temperatura (riscaldamento/raffrescamento);
  4. gestione di scenari;
  5. controllo remoto;
  6. gestione della diffusione sonora;
  7. rilevazione d’incendio (secondo UNI 9795);
  8. rilevazione di perdite d’acqua e/o fughe di gas.

Hai dei collaboratori o disponi di strumentazione particolare?

Si, ho due collaboratori interni e mi avvalgo della collaborazione di altre aziende del settore, che al momento del bisogno sono pronte a cedermi la manodopera specializzata richiesta.

Che cosa dobbiamo aspettarci dal futuro?

Il futuro dell’impiantistica domotica sarà sempre più user friendly ed alla portata di tutti. Ad oggi più del 20% degli impianti in Italia vengono realizzati con sistemi domotici ma la percentuale è in costante crescita.

Luca ha posto in evidenza una necessaria rivalutazione della propria professionalità, costruendo una figura sempre più tecnica e proiettata verso le nuove esigenze. Una incremento della richiesta di impianti sempre più automatizzati, ci proietta verso un futuro sempre più smart. Le nostre abitazioni, sempre più a portata di smartphone, al giorno d’oggi non possono fare a meno di aziende come Ideas4life.

Pubblicato da ProntoPro.it


Hai bisogno di un Professionista per la tua casa? Trovalo su ProntoPro!

Hai bisogno di un professionista?