Viaggiare mangiando: da ProntoPro.it la mappa degli aspiranti chef

Pubblicato il 31 luglio 2018 da Alessandra
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin

Estate, la stagione perfetta per rilassarsi esplorando nuovi mondi e culture. Ma se non tutti in questo periodo riusciranno a partire, c’è un’Italia che viaggia comodamente seduta intorno alla tavola, a suon di prelibatezze esotiche, caldi piatti nordici, tacos e sashimi. L’Osservatorio di ProntoPro.it, il portale numero uno dei servizi in Italia, ha analizzato le richieste di iscrizione ai corsi di cucina per delineare la mappa degli aspiranti chef viaggiatori italiani.

Niente macchina fotografica o biglietti alla mano. Per un amante dei fornelli, esplorare il mondo significa confrontarsi con nuove materie prime e tante tradizioni da esporre al meglio nei propri piatti. I più creativi? I lombardi, con il maggior numero di richieste inviate per sostenere un corso di cucina, seguiti dai toscani e dai romagnoli.

Le tradizioni gastronomiche più amate dagli italiani

Ma qual è la “meta” più gettonata per i nostri viaggiatori culinari? Dal sushi al sashimi, passando per il takoyaki e un buon piatto di ramen, circa il 30% degli interessati alle tradizioni estere ha scelto di cimentarsi con un corso di cucina giapponese. Una curiosità? Se stavate pensando alla Puglia come la regione delle orecchiette e delle pittule, fareste meglio a ricredervi: è Bari la prima città italiana per numero di richieste.

Dalla Terra del Sol Levante al Nuovo Mondo, il passaggio è veloce: il 21% delle richieste raccolte da ProntoPro.it riguarda i corsi di cucina americana, seguita a breve distanza dal numero di richieste per un corso di cucina messicana (18%). I più interessati a scoprire come preparare delle tacos fedeli alla tradizione? I veneti, con Vicenza e Venezia in cima al podio. Scorrendo la classifica delle richieste troviamo poi i corsi di cucina cinese (16%) e indiana (15%), che hanno suscitato principalmente la curiosità degli abitanti della provincia di Forlì-Cesena.

Cucina italiana: i cibi più amati

Per una metà pronta a “partire”, 5 aspiranti chef casalinghi su 10 hanno invece scelto di affidarsi alla nostra tradizione iscrivendosi a un corso di cucina italiana. Sono i romani a dimostrare il maggiore attaccamento alle radici. La top 3 delle preferenze?  Spazio ad aragoste, polpi e gamberoni: circa il 30% delle richieste riguarda le modalità di preparazione del pesce. Dai segreti del perfetto agnolotto all’arricciatura delle orecchiette, è la pasta a posizionarsi sul secondo gradino del podio, con il 22% di richieste. Medaglia di bronzo invece per le tecniche di panificazione, che raccolgono il 17% delle iscrizioni.

Ma se i dati Istat dicono che nel 2017 le famiglie italiane hanno speso mediamente 457 al mese in alimenti, quanto sarà costato imparare a cucinarli? Secondo le stime dell’Osservatorio ProntoPro.it, per un corso di cucina si spendono in media 30 euro all’ora, con sconti previsti per lezioni di gruppo o acquisto di pacchetti.

Il vecchio ricettario della nonna non basta dunque più: tra un talent e un reality show, il desiderio di destreggiarsi con maestria ai fornelli è aumentato a dismisura anche tra gli italiani.

Condividi l'articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin Condividi su Linkedin
Pubblicato il da Alessandra
Postato in: Il tuo tempo libero
TAG:
Articoli correlati:

CODICI E CODICILLI - Madrelingua traduttrice, proofreader, ed insegnante di inglese e italiano

Traduzioni a Firenze
scritto da Roberto S il 20/11/2017
Mi sono avvalso di Eleonora Harris per la traduzione in inglese del nostro sito web aziendale. Oltre all'indubbia capacità tecnica ho potuto...

GS di Simonelli Giacomo

Idraulico a San Secondo Parmense
scritto da Maddalena B il 20/11/2017
Bravissimo Giacomo che ha risolto il problema in brevissimo tempo con un'ottimo risultato! da ricontattare sicuramente se dovessi averne anc...

Antennista elettricista

Elettricista generico a Ciampino
scritto da Cristian V il 20/11/2017
Sono stati professionali, rapidissimi, e hanno risolto brillantemente il problema. Trattamento economico e giusto, mi hanno poi offerto un m...

Luca Gomiero

Rifacimento intonaco pareti a Treviso
scritto da Vukadinovic M il 20/11/2017
Che dire... non potevo fare una scelta migliore! Ho contattato Luca per l'isolamento di una terrazza e la dipintura interna di casa. Il lavo...

Birolini manutenzioni srl

Manutenzione o revisione caldaia a Bergamo
scritto da Mara I il 19/11/2017
Eccellente servizio, puntuale, preciso e professionale. Il preventivo è stato chiaro ed il tecnico molto corretto nella spiegazione e applic...

Bolzonella Andrea posa levigatura e restauro pavimenti e scale in legno

Lucidatura parquet a Dolo
scritto da Antonio M il 19/11/2017
Bolzonella Andrea, ottimo artigiano è un vero professionista del parquet, competente, serio, gentile e puntuale ha eseguito la lamatura, st...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona ProntoPro

Fai la richiesta
1

Fai la richiesta

Indica di che cosa hai bisogno in pochi click.
Confronta i preventivi
2

Confronta i preventivi

In poche ore riceverai fino a 5 preventivi personalizzati.
Scegli il professionista
3

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte e consultato i profili.