Videosorveglianza moderna

Oggi abbiamo intervistato Maurizio Giovanelli, che ci ha parlato di videosorveglianza e di web.

Ci racconti la storia di Europlanet?

Europlanet nasce nel 1996 come Internet Provider, Nel 1998 prosegue nel settore informatico e sistemistico e dal 2004 si occupa a tempo pieno di videosorveglianza. In questo ambito ha creduto fin da subito nel nascente mondo della Videosorveglianza IP e di fatto  dopo 10 anni abbiamo avuto la riprova che questa era la strada del futuro  Dal 2014 in poi infatti abbiamo assistito al sorpasso della videosorveglianza Ip su quella analogica. Il nostro lavoro si è concentrato sui marchi importanti come Vivotek , Arecont, Brickom e Oneteck in primo luogo (senza trascurare le nuove entrate quali Dahua e Hikvision) ma abbiamo fatto anche un attento lavoro di ricerca e di consulenza. Abbiamo organizzato corsi per installatori ed eventi per rivenditori  e in questo ambito ci siamo affermati a livello nazionale nel B2b della videosorveglianza.

Quali sono le novità in ambito di videosorveglianza?

Come tutti i settori tecnologici  anche la videosorveglianza è sempre in fermento: tra le novità abbiamo le serie di minidome motorizzatedi Oneteck (in gradi di sdoganare le funzioni avanzate delle telecamere motorizzate anche per gli utenti che erano disposti a spendere cifre elevate), si assiste al crescere dei prodotti speciali come le telecamere Fisheye  (di cui Vivotek è stata il pioniere assoluto), parecchi stanno inoltre cominciando ad apprezzare le telecamere multi obiettivo ed alta risoluzione (dopo anni di dominio incontrastato di Arecont ora ci sono prodotti innovativi anche da Vivotek).

Com’è cambiato il vostro mestiere con l’avvento del web?

Il WEB è un acceleratore fenomenale di processi: lo scambio di informazioni, l’approfondimento, il confronto e la divulgazione delle informazioni tecnico commerciali diventa esponenziale.

Questo velocizza conoscenze e transazioni, permette di rendere disponibili a tutti gli aggiornamenti tecnici ai prodotti semplicemente scaricando nuovi firmware e tante altre cose positive.

D’altro canto il WEB corrode le strutture commerciali tradizionali che vengono  spesso bypassate senza tanti sforzi. Da un lato questo comprime i costi ed i margini di guadagno, dall’altro espone gli utenti finali a proposte non collaudate, non serie o spessissimo no certificate quindi non legali. Quindi riassumendo senza il web la tecnologia sarebbe  meno avanzata ma con il web i rischi di insoddisfazione sono estremamente elevati. Quindi l’utente accorto usa il web per informarsi e si affida all’esperienza di aziende come Europlanet per le proprie scelte.

 

 

Ringraziamo Maurizio Giovanelli per l’intervista rilasciata, vi rimandiamo al sito per maggiori informazioni:

www.europlanetshop.com

Condividi l'articolo: