Trova il tuo esperto.

Trova Corsi di fotografia a Genova

Guarda i migliori 10 vicino a te


Come funziona ProntoPro

Confronta

Decine di Professionisti verificati sono pronti ad aiutarti

Scegli

Controlla prezzo, foto e recensioni.

Contatta

Scrivi ai Professionisti direttamente in chat.

Gratis e senza impegno.


Trova corso di fotografia a Genova

Maurizio Vatteroni fotografo

Professionista dal 1983, nell'azienda fondata dal padre nel 1946. Specialista in fotografia di cerimonia, eventi-spettacolo, ritratto, food photo e interni per pubblicità. le sue foto di reportage sulla liguria sono state esposte in varie sedi, tra cui Palazzo Tursi a Genova e sono inserite nell' …

Francesca Protopapa

Francesca Protopapa

Mi chiamo Francesca, ho 27 anni e mi sono laureata in Architettura a Genova nel dicembre 2018. Sono appassionata di fotografia e grafica. Guarda i miei lavori al link qui sotto! *******

Ilaria Murtas

Ilaria Murtas

PIACERE, ILARIA Sono nata e vivo a Genova. La fotografia, senza che ci facessi caso, è sempre stata presente nella mia vita, mio papà ha sempre avuto con se la macchina fotografica e poter ‘frugare’ nei cassetti di mia nonna, stracolmi di vecchie foto, è sempre stato il mio passatempo preferito. Il…

Studio art 29

Studio art 29

Qualità ed esperienza al Vostro Servizio. con studio a Genova ma disponiamo di diverse location per grandi eventi. La nostra Azienda opera nel settore della fotografia da decenni e i nostri prodotti cono dei veri e propri concept nel settore. contatattteci per qualunque evento legato ad eventi, spet…

Giulia Molinari Fotografia

Giulia Molinari Fotografia

Sono una fotografa-professionista e mi dedico alla fotografia con passione prediligendo lo stile reportage. Vivo a Genova ma viaggio volentieri ovunque nel mondo per scattare fotografie. Come molti fotografi, ho iniziato per hobby, per poi farne la mia professione. Amo la fotografia e amo raccontar…

Ilaria tacchi

Ilaria tacchi

Mi presento sono Ilaria, una ragazza che ama la fotografia a tal punto da voler trasformare una passione in lavoro. Sono laureata in progettazione artistica per l'impresa presso l'accademia ligustica di Genova con votazione 110/110. Questa grande passione per il mondo della fotografia è esplosa dura…

CG graph di Claudia Giorgini

CG graph di Claudia Giorgini

Mi chiamo Claudia Giorgini e sono una graphic designer che vive e lavora a Genova da 20 anni. La connivenza della grafica creativa e della fotografia è il mio punto di forza che mi permette di curare a 360° l’immagine e l’identità visiva, dalla fase iniziale di pianificazione, fino alla sua completa…


Le risposte del Professionista alle tue domande

Le risposte del Professionista alle tue domande - Davide Romanini - Videomaker a Genova

Davide Romanini - Videomaker a Genova

Un'intervista con ProntoPro

Davide Romanini è un ingegnere, nato a Genova nel 1969, luogo dove vive tuttora perché gli piace viaggiare ma allo stesso tempo, anche ritornare. La sua azienda si chiama Zenazone ed è formata da due soci e in più, un gruppo di lavoro a cui è stato assegnato il nome di “Adolesco”. Adolesco è composto da un team di professionisti specializzati ognuno nel proprio settore Digital. Ogni idea innovativa può essere approvata dall’azienda, affinché si possa costruire una partnership. Quella di Davide è una società di servizi, realizza siti internet, si occupa di strategie di web marketing e sviluppa app. Davide negli ultimi tempi, si è occupato principalmente di video, tanto che rientra tra i fondatori di una società di produzione cinematografica di Chiavari, sempre nella sua regione, che si chiama Cima Prod. Davide ha preferito specializzarsi nella realizzazione di video turistici sia per promuovere i luoghi, che le strutture ricettive ed enogastronomiche. Da questo, sette anni fa nasce Eats&Travels. Un vero e proprio format di video turistici ed enogastronomici. Per allinearsi meglio alle sue passioni, Davide ha voluto trasformarle in lavoro, evitando così di trascorrere troppo tempo da sedentario (tra scrivania e computer). Per farlo ha perfezionato i contenuti fotografici per siti web e renderli migliori grazie alle nuove tecnologie come la realtà aumentata e i panorami a 360° e Street View di Google.

Quali sono i vantaggi e svantaggi di un corso di fotografia?

Secondo Davide i corsi di fotografia sono molto utili. Basti pensare ai videocorsi che vanno tanto di moda negli ultimi anni, e che rispecchiano dei strumenti didattici perfetti racchiudendo praticamente tutte le competenze professionali che lui stesso ha sviluppato negli anni. Nell'ultimo anno Davide ha messo a punto proprio un videocorso dedicato alle strutture ricettive, si chiama infHo. Iscrivendosi i titolari di strutture ricettive, possono trovare video realizzati da professionisti che trattano argomenti di interesse per chi lavora nell'ospitalità.

A chi può essere indirizzato un videocorso di fotografia/video?

Lo scopo di un videocorso secondo Davide, è quello di chiarire le idee a chi lo acquista. Fargli avere una panoramica completa di quello che è possibile fare: in infHo, il videocorso per strutture ricettive, per esempio, non comunica sempre e solo di turismo, ma anche di social network, web marketing, fotografia, video, scrittura, automazione.È importante conoscere il proprio mondo a 360° per non farsi sfuggire opportunità. Per esempio: chi si occupa di accoglienza non deve diventare un esperto di automazione ma deve sapere che nel 2020 si può realizzare un cancello con riconoscimento automatico delle targhe delle auto e deve sapersi relazionare alla pari con chi vende queste soluzioni.

Qual è l'utilità di un workshop di fotografia?

L'utilità di un workshop di fotografia di still life sta nel centrare l'obiettivo di un workshop: se chi si iscrive non ha mai fatto un video, deve necessariamente cercare un corso di livello base. Chi sa già fare delle riprese, invece, dovrebbe focalizzarsi sul tipo di riprese che vuole imparare a fare. Lo still life può essere utile per ristor anti che vogliono mostrare i propri piatti e un corso può davvero aiutare a cambiare la qualità delle proprie foto e quindi il livello qualitativo della propria presenza sui socialQualche tempo fa per esempio, Davide ha organizzato un workshop con una conduttrice per far vedere come funziona la collaborazione tra videomaker e conduttrice. L'hanno realizzato proprio in una struttura ricettiva in un luogo turistico, quindi in questo caso l'utilità era evidente, per qualcuno che volesse imparare a realizzare servizi video per strutture ricettive o video turistici.

Qual è il prezzo medio di un video?

Non è mai bello vendere il proprio tempo ed è sempre meglio vendere risultati, purtroppo però siamo sempre condizionati dal "periodo" quando dobbiamo dare un prezzo a un lavoro. Innanzitutto esistono vari tipi di video, escludendo i video di feste o matrimoni, che Davide per scelta non fa.Per semplificare il professionista li divide in: - Interviste; - Video aziendali; - Video emozionali. Le interviste sono le più veloci da realizzare, ma bisogna tenere conto del guadagno che bisogna prevedere per una intervistatrice o intervistatore. Inoltre spesso è richiesta una consegna in tempi brevi. Se si è bravi e veloci si può stare sotto i 500 euro e consegnare un buon lavoro in breve tempo. I video aziendali invece, necessitano di uno studio preliminare più approfondito. È fondamentale la realizzazione di uno storyboard che sia condiviso e approvato dal cliente, in quanto deve rappresentare la sua vision e la sua mission aziendale. Ci vuole del tempo per arrivare ad inquadrare il taglio che si vuole dare al lavoro. Nei video aziendali la voce può essere fuori campo o si possono studiare brevi frasi da far dire ai titolari. Spesso bisogna rispettare delle durate in quanto devono andare in televisione, bisogna occuparsi della musica collaborando con musicisti oppure acquistando delle licenze di brani nei siti di stock. A parere di Davide, un buon video aziendale deve avere un costo a partire dai 1.500 euro. Per i video emozionali vale tutto quanto detto per i video aziendali, in più, come dice il nome, bisogna riuscire a generare una emozione e per riuscirci dovremo impiegare ancora più tempo, per esempio alla ricerca di una location o di una immagine, di un suono, di un momento. Un video emozionale può arrivare a costi più alti. Si potrebbe anche aver bisogno di un regista per realizzare qualcosa di mai visto, ovviamente bisogna sempre relazionarsi al cliente e al suo budget, sapergli dire cosa sarebbe il meglio e saper anche arrivare ad un giusto compromesso tra qualità e costo. Oggi il videomaker tende a fare tutto, ma Davide ritiene che per raggiungere la qualità massima di un prodotto il lavoro di squadra sia sempre l'arma migliore.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy Accetto