Trova il tuo esperto.

Trova Esperti in cessione del quinto a Padova

Guarda i migliori 10 vicino a te


Come funziona ProntoPro

Confronta

Decine di Professionisti verificati sono pronti ad aiutarti

Scegli

Controlla prezzo, foto e recensioni.

Contatta

Scrivi ai Professionisti direttamente in chat.

Gratis e senza impegno.


Recensioni dei clienti per Esperti in cessione del quinto a Padova

4.6
Valutazione media su 1800+ recensioni

Trova commercialista a Padova

STUDIO BOLOGNINI

5 recensioni

Lo Studio Bolognini propone consulenze professionali nel campo della cessione del quinto dello stipendio a Padova. Il personale è competente anche in materia di informazioni riguardo i prestiti dipendenti statali.

Tommaso Beriotto

2 recensioni

Sono Tommaso, Consulente Finanziario Certificato in zona Padova. Ti aiuto: - nella gestione del tuo patrimonio con servizi di pianificazione finanziaria, risparmio e investimenti per il tuo futuro. - soddisfo le tue esigenze come: acquisto casa, sostegno alla famiglia, finanziamenti e altro ancora…

FF

Francesco Fiorindo

Francesco Fiorindo collabora con centri appositi per la questione della consulenza finanziaria e prestiti pensionati a Padova con qualità e determinazione

Irene

Irene

Salve, sono una studentessa di Padova di 20 anni, frequento il quinto anno di liceo scientifico opzione scienze applicate. Ho esperienza di diversi anni come cat sitter, sia a domicilio, sia a casa mia. Possiedo gatti da 14 anni, quindi conosco bene la loro natura; sono stata volontaria presso l'oip…


Le richieste più recenti

Architetto
Richiesta di Maria R.
26/07/2021
“Salve architetto, dispongo della cessione del credito bancario per bonus 110, abito a Padova in una quadrifamiliare con ingressi autonomi, sarebbe disponibile ad avviare la pratica (sopraluogo, asseverazione...)?”
Fai una richiesta simile
Imbiancatura o tinteggiatura pareti interne
Richiesta di Irene P.
01/06/2020
“Appartamento 55 mq zona Forcellini (ospedali) Padova. Tutte le pareti sono bianche ed una verde. Devo lasciare velocemente l'appartamento per cessione improvvisa contratto quindi ho urgenza di fare il lavoro nella settimana dal 8 al 12 giugno. Grazie mille.”
Fai una richiesta simile
Richiedi un preventivo
Contatta i nostri professionisti gratuitamente, senza impegno
Fai una richiesta

Le risposte del Professionista alle tue domande

Le risposte del Professionista alle tue domande - Luigi Del Giacco - Economista a Padova

Luigi Del Giacco - Economista a Padova

Il nostro professionista intervistato si chiama Luigi Del Giacco, economista.

Luigi Del Giacco, ha 48 anni, Campano di origine, ma la sua casa è stata l'Italia intera, soprattutto per motivi di lavoro. Ha un master MBA ed una specializzazione in Disruptive Strategy presso la Business School di Harvard. La sua azienda è a tutti gli effetti un network di managers con almeno 15 anni di specializzazione a livello nazionale ed internazionale, il lavoro in team quindi è la base stessa della loro organizzazione. Molti di loro in passato sono stati dipendenti ai diversi livelli ricoprendo ruoli apicali in realtà imprenditoriali organizzate, oggi hanno deciso di mettere a disposizione le competenze sviluppando la figura di Temporary Management dedicata alle PMI, che costituiscono l'ossatura dell'economia nazionale, ma che spesso mancano di vision strategica e di skills necessarie ad operare nei mercati moderni ed al privato in forma di brokers o consulenza. Essenzialmente la volontà di progettare qualche cosa di proprio mettendo a fattor comune esperienze diverse, in un momento in cui la piccola industria nei diversi settori sta soffrendo del deficit strutturale tipico del mercato italiano. Oggi più che mai il mondo è cambiato, ma questo non vuol dire che sia peggiorato. Luigi ama utilizzare molto una metafora, è come se le carte si fossero rimescolate e quindi si gioca una nuova partita , nella quale devi essere bravo a giocare la tua mano ed eventualmente anche pescare il jolly.

Quali sono le garanzie necessarie per richiedere finanziamenti auto?

Oggi il problema liquidità sta diventando il punto focale. C'è da considerare che l'indebitamento pro-capite è salito ad una media di circa 380 euro (dati febbraio 2020), gli italiani quindi sono sempre più propensi ad acquisti finanziati con un incremento delle formule flessibili leggasi ad esempio why buy. Oggi quindi avere un reddito stabile costituisce un prerequisito che sia P.IVA con un bilancio finanziariamente sostenibile o che si tratti di una busta paga. Molto poi dipende dell'importo che si intende finanziarie, alcuni Istituti sotto determinati importi fanno un controllo di merito senza la necessità di una documentazione reddituale. Ciò che è importante per davvero, è non avere segnalazioni CRIF, posizioni aperte o protesti. Nel caso di ko è sempre possibile portare ad avallo un garante che possa rispondere in solido al finanziamento.

Che cosa si intende con la cessione del quinto?

La cessione del quinto è una forma di garanzia disciplinata dal Codice, in base alla quale viene ceduto per l'appunto un quinto dell'emolumento al netto delle ritenute, attraverso il quale si va a coprire il rimborso del prestito ricevuto. La durata massima non può superare i 10 anni e comunque deve tener conto degli anni mancanti al pensionamento. Infatti solo i dipendenti pubblici possono prorogare la cessione passando da stipendio a pensione, cosa generalmente non consentita al lavoratore del settore privato. A volte viene richiesto la stipula di un'assicurazione sui rischi vita e mantenimento posto di lavoro che interviene in caso del verificarsi degli eventi in oggetto. Anche un pensionato può accedere all'operazione, impegnando appunto il 20% dell'emolumento, fermo restando che molti Istituti concedono una durata massima che non va oltre una determinata età (solitamente 75-80 anni anche in considerazione delle condizioni di salute del richiedente).

Quali sono i migliori prestiti con il tasso più basso? Come sceglierli?

Stabilire quali sono i migliori prestiti è un po' complesso. Vi sono però alcuni parametri da tenere in debita considerazione. Se parliamo di finanziamento al consumo è fondamentale tenere in considerazione il TAEG che esprime il vero costo del finanziamento, le eventuali spese di istruttoria pratica. Tieni presente che a volte si parla di tasso zero ma in realtà ci sono delle spese di istruttoria importanti in percentuale sull'importo richiesto, le garanzie richieste e la franchigia al di sotto della quale l'erogazione avviene attraverso semplice CF e Documenti di residenza (Bollette utenze ad esempio). Alcuni Istituti arrivano anche fino a 5.000 euro di erogazione semplificata. Questi parametri possono darci già un primo quadro di valutazione del finanziamento. Resta comunque consigliabile, ove possibile, farsi consegnare il prospetto di ammortamento e verificare anche le condizioni contrattuali che si andranno a sottoscrivere. Spesso si ha l'abitudine di firmare istintivamente senza leggere tra le righe. Se ci addentriamo nel mondo immobiliare, occorre fare altre considerazioni che riguardano maggiormente la volatilità dei tassi legati al costo del denaro e quindi andare a valutare che tipo di formula sia più idonea al momento della stipula in considerazione anche della durata del finanziamento stesso.

I prestiti senza reddito richiedono un'attesa di erogazione più lunga rispetto a quelli con busta paga?

I prestiti senza reddito sono davvero quasi impossibili da ottenere. A meno che non interviene un terzo che presta garanzie in solido oppure si porta in garanzia un bene immobile il quale soggiace comunque ad una perizia di valutazione da parte dell'Istituto erogante. Questo naturalmente allunga i tempi di concessione. Se parliamo di aziende esistono fondi dedicati alle imprese ed alle start-up, che attengono comunque a forme di venture capital o crowdfunding che poco hanno a che fare con il classico finanziamento. La possibilità di rifondere il debito è prerequisito essenziale, quindi l'assenza di reddito se non accompagnata da garanzia, non si presta alle operazioni tipiche di funding anche se esistono formule di finanziamento atipiche che però soggiacciono comunque ad un giudizio di merito, vedasi le carte revolving. Il mercato del funding offre diverse opportunità che vanno comunque valutate attraverso il supporto di operatori che sono conoscitori del mercato di riferimento. Come in ogni situazione, ognuna è puramente soggettiva e va valutata minuziosamente ed individualmente.