Aiuto didattico in Materie Umanistiche e supporto Educativo anche a ragazzi DSA e BES

Aiuto didattico in Materie Umanistiche e supporto Educativo anche a ragazzi DSA e BES

Piazza Santa Barbara, San Donato Milanese, MI, Italia
Anni di attività
6
Anni di attività
Dipendenti
0
Dipendenti

Troviamo il professionista che stai cercando.

Recensioni

Descrizione

Mi chiamo Guido Lopardo e sono un insegnante di Materie Umanistiche (Italiano, Storia, Geografia, Storia dell'Arte). Attualmente insegno in un Istituto secondario di Milano e contemporaneamente ho sempre seguito e supportato, privatamente, studenti che necessitavano di un supporto didattico e/o educativo. Mi ritengo un bravo ascoltatore, capace di usare il momento di ascolto come premessa per poter definire un piano educativo ritagliato sul singolo allievo. Sono specializzato a supportare anche allievi con Certificazioni DSA e Bes. Mi auguro di poter essere utile. Cordiali saluti. Guido Lopardo Gentile Famiglia, sono un Insegnante di Scuola Superiore, ma anche Genitore, quindo capisco e so' quanto è impegnativo seguire didatticamente i nostri ragazzi. Io vi offro, oltre all'assistenza didattica, anche un supporto Educativo. Mi ritengo un vero e proprio Precettore che aiuterà i ragazzi nelle Materie Umanistiche. Sono preparato per seguire ragazzi con Certificazioni DSA e BES. Cordiali saluti. Guido Lopardo

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    La capacità d'ascolto e l'empatia con i singoli allievi.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Il rapporto umano; uno scambio reciproco e continuo

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Se il proprio figlio supererà l'anno scolastico o l'esame. Rispondo che l'esito sarà positivo solo se l'allievo collabora. Il mio compito primario è sviluppare un clima che porti l'allievo a collaborare e ad essere curioso!

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Una esperienza particolarmente costruttiva è stata quelle come insegnante di Italiano per Stranieri per conto di un Progetto promosso dall'Unione Europea. Una classe di 21 allievi provenienti da ogni angolo della terra. Differenti in tutto ma tutti con la stessa certezza; imparare l'Italiano. Adesso tutti sono inseriti nella scuola italiana e con loro mantengo una regolare comunicazione.