Ivan Tabbo professionista ProntoPro

Arch. Ivan Tabbo

1 2 3 4 5
2 Recensioni

Informazioni

Ritengo di essere una persona corretta e onesta che fa della sua passione da bambino, il proprio lavoro. Per questo durante la mia carriera il mio obiettivo è sempre stato quello di ... Leggi tutto ampliare il più possibile le mie conoscenze, cercando di acquisire sempre nuove competenze e specializzazioni in modo da poter essere un interlocutore affidabile. Anche la ricerca dell'ispirazione progettuale segue le medesime modalità, ritengo infatti che l'atto creativo possa scaturire da una molteplicità di situazioni: dallo studio di un progetto già esistente, a una foto, piuttosto che da un'opera d’arte o un film o semplicemente dal luogo o da una vista particolare di esso. Con l'esperienza inoltre ho imparato ad apprezzare le persone per quello che sono, per le loro peculiarità e soprattutto per le loro passioni e questo mi ha sempre permesso di collaborare in modo proficuo dando sempre il meglio e ricevendo sempre il meglio. Progettista Architettonico, Interior Designer, Yacht e Naval Designer Progettista di arredo su misura, Pratiche Edilizie, Agibilità, Grafica, Grafica Pubblicitaria, Fotografo

Verificato
Verificato
12 Anni di attività
1 Dipendenti

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
2 Recensioni
Francesca I.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ha realizzato le mie aspettative dando un tocco di modernità che io non avrei neanche saputo immaginare! È il mio Architetto!!
Gabriele P.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Professionalità, personalizzazione spiccata per la soddisfazione delle richieste altrui, massima disponibilità.

Foto

Posizione

Pin
Via Elio Chianesi, 115, Roma, RM, Italia

Intervista

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    L'esperienza elettrizzante di vedere nascere e crescere e quindi toccare una propria idea e soprattutto l'espressione di contentezza dei miei clienti.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Spesso le prime due domande sono: 1- quanto costa il tutto? 2- quanto tempo ci vuole? Io rispondo quasi sempre: 1 - Cosa ti piacerebbe fare? 2 - Quanto tempo pensi di avere? Non mi piace parlare subito di soldi perché non c'è cosa di più scorretto professionalmente che sparare cifre al vento. Una volta che ho valutato il lavoro e i desideri e i tempi sono in grado di fare una previsione. A meno che non sia una cosa abbastanza standard di solito prendo 2 o 3 giorni per un preventivo completo, oppure se è necessaria una cifra immediata posso fornire un range di spesa. Molto spesso mi è capitato che i miei clienti avevano deciso di spendere una cifra poi si sono accorti che valeva la pena aggiungere il 20% perché erano contenti di farlo e perché si sono fidati dei miei consigli e poi, per fortuna, non se ne sono mai pentiti. In ogni caso ritengo che il compito di un architetto sia quello da far spendere in modo migliore i soldi del cliente, qualunque sia la cifra, rispettando i desideri della committenza e sconsigliare spese inutili o che non aggiungono nulla all'intervento.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Non esiste mai un lavoro uguale all'altro, ma sicuramente tutti i lavori sono uguali nella professionalità e nell'impegno con i quali cerco di affrontarli.