Annalisa Simone professionista ProntoPro

Architetto Annalisa Simone

1 2 3 4 5
2 Recensioni

Informazioni

Architetto - laureata con lode all’Università "d’Annunzio" di Pescara con una tesi a ponte tra il disegno industriale per la nautica e la progettazione architettonica: Amphibious Living ... Leggi tutto : uno spazio abitativo sull’acqua. Dopo la laurea lavoro presso Lab.a studio srl, società di ingegneria di Pescara con anni di esperienza nella progettazione e realizzazione di opere pubbliche e ristrutturazioni private, nella quale ricopro da subito un ruolo di collaborazione attiva all’interno dello studio. In un percorso di continua ricerca sull’applicazione dei materiali, le mie esperienze lavorative come freelance interessano ristrutturazioni edilizie di abitazioni private, interior design nel settore di ottica e gioielleria ed allestimenti di mostre, restyling , scenografie, exhibition design ed allestimenti urbani. Amo fare ricerca, studiare e viaggiare - per scoprire, declinare e reinterpretare secondo il principio di Achille Castiglioni: "cancellare, cancellare, cancellare e alla fine trovare un componente principale, quel tratto minimo che serve alla funzione. Per arrivare a dire: meno di così non si può fare".

Verificato
Verificato
10 Anni di attività
1 Dipendenti

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
2 Recensioni
Maria B.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Il lavoro di ristrutturazione e arredo è stato ideato per garantire soluzioni semplici ed efficaci. Il suo design è funzionale e raffinato e invita a vivere la casa come luogo di gioia, ... Leggi tutto comodo ed accogliente. Particolare cura riserva alla scelta delle luci, elemento fondamentale che personalizza gli ambienti, valorizzandone le funzioni.
Giorgia T.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho acquistato una casa risalente al 1300 nel nucleo più antico di un centro storico nei pressi di Bari. La casa era disabitata dalla prima metà del '900 e al momento dell'acquisto si ... Leggi tutto può dire fosse un rudere quasi in crollo, una casa difficile da ristrutturare, con pregi e difetti di costruzione legati alla sovrapposizione storica. Sia comprarla sia ristrutturarla sarebbe stata una vera e propria sfida! L'architetto Annalisa Simone ha accolto immediatamente questa sfida realizzando il progetto architettonico e accettando l'oneroso incarico di direttore dei lavori. Sin dall'inizio ha mostrato passione, competenza e, cosa molto importante per me, amore e rispetto per l'antico. All'inizio della ristrutturazione la mia idea era cercare di coprire i difetti, mentre il suo progetto è stato in grado di esaltarli rendendoli punti di forza e di bellezza. I difetti si sono trasformati in pregi, in cose belle da guardare. Casa mia, da brutto anatroccolo, si è trasformata in un magnifico cigno

Foto

Posizione

Pin
contrada Monopoli, Conversano, BA, Italia

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Il progetto deve essere, di volta in volta, l'esplicitazione dei desideri del committente. Solo in questo modo, l'architettura realizzata, può definirisi compiuta. E solo quando questa condizione è raggiunta, posso ritenermi soddifatta del mio lavoro.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Dare forma a spazi di vita e di lavoro, sempre diversi e su misura del committente. Costruire spazi emozionanti. Trasformare luoghi che hanno bisogno di rinnovamento.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Gli ingredienti per un buon progetto e per un ottimo risultato: - Ricerca: per ottenere un risultato sempre diverso e su misura del committente. - Cura del dettaglio: dalla progettazione architettonica al design dell'arredo, alla scelta delle luci. - Determinazione: per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. - Rispetto: costruire un rapporto sereno con il committente porta a risultati altissimi.

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Dai progetti di architettura ad interventi di interior design. Dagli allestimenti e installazioni al restyling leggero di luoghi ai quali dare nuova identità. Ogni volta l'obiettivo è quello di costruire emozioni, esaudire bisogni e desideri. Avendo cura dei dettagli, trattando la luce come elemento sostanziale: attraverso una inersauribile ricerca di soluzioni nuove, sorprendenti e su misura.