Tommaso Lorenzetto Bologna professionista ProntoPro

Assistance Dog

1 2 3 4 5
6 Recensioni

Informazioni

Da quando ho adottato Maya, il mio cane, la passione è cresciuta ogni giorno, portandomi ai banchi dell’Università e ai corsi di specializzazione pratica. I tanti cani e proprietari ... Leggi tutto che ho aiutato a vivere più serenamente mi hanno incoraggiato a creare Assistance Dog, la mia attività! Se vuoi saperne di più, vai a leggere il mio curriculum sul sito! https://assistancedog.it/assistance-dog/chi-sono/ Tommaso Lorenzetto Bologna – Istruttore Cinofilo specializzato in Cani da Assistenza e utilità

Verificato
Verificato

Recensioni

5.0
1 2 3 4 5
6 Recensioni
Greta B.
1 2 3 4 5
2 mesi fa
Greta N.
1 2 3 4 5
2 mesi fa
Arianna P.
1 2 3 4 5
2 mesi fa
Alessandro N.
1 2 3 4 5
2 mesi fa
Pietro L.
1 2 3 4 5
2 mesi fa
Professionale, disponibile e amichevole. Una spanna sopra rispetto alle (comunque buone) esperienze che avevo avuto in precedenza. Il tipo di servizio che consiglieresti ad un amico!
Veronica P.
1 2 3 4 5
2 mesi fa

Foto

Posizione

Pin
San Miniato

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    La preparazione: una laurea, quattro corsi, decine di seminari. Il tutto in quattro anni dedicati esclusivamente alla formazione prima di iniziare a lavorare. Una conoscenza tridimensionale del cane e delle sue problematiche mi permette di aiutarti a 360 gradi, dal tipo di alimentazione fino a dove portarlo in vacanza, senza immobilizzarsi solo sugli esercizi di educazione. La comunicazione: mi piace raccontare quello che so, ho tenuto due corsi per educatori cinofili e sono stato relatore o moderatore in diversi seminari e convegni, questa esperienza mi facilita nell'essere molto chiaro a spiegarmi! La sede: lavoro esclusivamente a domicilio, ovvero dove il cane manifesta i problemi, perché è lì che vanno risolti, non al centro cinofilo. Il metodo: il mio approccio è cognitivo zooantropologico, ovvero orientato alle emozioni e alle relazioni, ma non per questo trascuro l'importanza di un risultato concreto in tempi brevi

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Mi piace il sorriso sul viso dei clienti (e dei cani!) quando finalmente hanno ritrovato un'armonia che non credevano possibile!

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Quanto ci vuole ad educare un cane? Sfortunatamente è impossibile rispondere a questa domanda, perché dipende da caso a caso! Fortunatamente però la valutazione è gratuita e domiciliare, e durante questo primo appuntamento potrò risponderti :) A che età è meglio iniziare un percorso educativo? Adesso! Qualunque sia l'età del cane, non lasciare che le cose peggiorino!

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

    Vi invito a fare un salto sul mio sito www.assistancedog.it e sui miei canali social, troverete un sacco di informazioni interessanti!

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    S', la testimonianza di Clarissa, una mia Cliente! Quando Tommaso è arrivato la prima volta a trovarci mi vergognavo del mio cane e di me stessa e mi sembrava che fosse tutto terribile. Pur volendo molto bene alla mia Mary portarla in giro era impossibile se ero da sola e lei sembrava averci imbottitura da cuscini nel cranio. Non riuscivamo a comunicare e con un cane di 40kg questo non è auspicabile. In realtà avevo fatto di un granellino una montagna. E l’ho capito non appena Tommaso ha varcato il cancello di casa nostra, osservando il nostro cane senza mostrare alcuna preoccupazione per i suoi atteggiamenti. Abbiamo fatto una passeggiata e già dopo qualche passo mi sono accorta di due cose: la prima è che mi ero persa in un bicchier d’acqua, la seconda è che essendomi persa davo informazioni sbagliate e contraddittorie al mio cane. Dopo la prima lezione già si respirava un’altra aria. Con gli esercizi giusti, i premi giusti e l’alimentazione giusta (tutte suggerite da Tommaso con una delicatezza di cui gli sarò sempre grata) sono riuscita a riordinare le idee e ho deciso di affidarmi ai suoi consigli totalmente. Come una barca che recupera la giusta rotta Io&Mary abbiamo seguito le lezioni attentamente e con disciplina, riportandogli ogni volta le nostre difficoltà. Il problema principale era dovuto al fatto che Mary è un cane pauroso perché cresciuta con latte artificiale (è stata trovata in un cassonetto appena nata) e non ha imparato dalla madre cosa “è sicuro” e cosa “non è sicuro”. Quindi, non sapendo cosa fare, tutto diventava per lei “non sicuro” e “paurosissimo”. A questa reazione io reagivo spaventandomi a mia volta con la conseguenza che tornavamo a casa entrambe con la coda tra le gambe: lei in preda al panico, io sudata e amareggiata per le figuracce fatte e per la bella passeggiata andata in fumo per una pigna caduta dall’albero nel momento sbagliato. Ma con Tommaso abbiamo affrontato tutto: dai teli che si muovono, ai temibili ombrelli, ai vecchietti col cappello, agli specchi e ai riflessi. Niente turbava il nostro istruttore: ne le reazioni idiote di Mary alle prime difficoltà ( svincolarsi dalla pettorina perché il “mostro-guinzaglio” era leggermente più teso del normale, rimanere impietrita davanti a un’ombra, andare nel panico davanti a una persona che attraversa, avere una crisi di nervi allo squillare del citofono e del telefono, abbaiare e ringhiare a tutto ciò che passava davanti al cancello…devo andare avanti avanti?) ne alle mie reazioni idiote e alle mie difficoltà ( bloccare il funzionamento cerebrale appena Mary mostrava una reazione esagerata, irrigidirmi nei suoi confronti invece di essere accogliente, avere un tempismo pessimo nel rassicurare, incoraggiare o richiamare…vado avanti?). MAI e dico MAI Tommaso ha alzato la voce o ci ha fatte sentire due cretine. Pacato, puntuale, preciso e rassicurante ci ha ricondotte sulla via giusta, aiutandoci a comunicare, a rafforzare il nostro legame tanto che ora ci basta guardarci per sapere come reagiremo. Io aiuto lei quando ha paura e lei aiuta me con quel musone da labrador inzuppato nel maremmano ogni mattina quando mi sveglio, rendendomi la proprietaria più sicura e serena del mondo.