Camilla Giordano - Lezioni di Violino

Camilla Giordano - Lezioni di Violino

1 2 3 4 5
5 Recensioni
Viale Gorizia, Pavia, PV, Italia
Anni di attività
10
Anni di attività
Dipendenti
10
Dipendenti

Troviamo il professionista che stai cercando.

Recensioni

RT
Riccardo T.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho frequentato lezioni settimanali di violino della durata di un'ora ed ho potuto constatare da subito la serietà e puntualità. Dal punto di vista didattico ho apprezzato molto la competenza tecnica e musicale e l'elasticità nel venire incontro alle mie esigenze. Non ho incontrato un'insegnate vecchio stile ma un'amica severa ma flessibile allo stesso tempo, pronta ad adeguarsi alle mie capacità, ai miei limiti e a valorizzare i miei punti di forza. Il percorso affrontato mi ha permesso di raggiungere in breve tempo gli obiettivi che mi ero prefissati.
IV
Iacopo V.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho preso lezioni da Camilla per un po', per cercare di avvicinarmi al violino, anche se non più giovanissimo. Insegnante paziente e professionale, si capisce quanto sia competente e appassionata della materia che insegna.
GD
Giacomo D.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Ho contattato Camilla Giordano per dare lezioni di violino a mia figlia e si è dimostrata un'insegnante preparata, estremamente seria nella didattica e con ottime capacità cominicative...mia figlia la adora e studia con piacere. Non posso che cosigliarla.
MR
Marco R.
1 2 3 4 5
2 anni fa
Giovane insegnante con una grande conoscenza dello strumento, una spiccata attenzione pedagogica e un innegabile amore per la musica. Con le sue lezioni mi ha insegnato non solo le tecniche ma mi ha mostrato un mondo nuovo, un nuovo modo di ascoltare e di intendere musica.
MS
Marco S.
1 2 3 4 5
2 anni fa
sono rimasto piacevolmente colpito dalla cura che l insegnante riserva ai suoi allievi. ottima preparazione e ottimo rapporto qualità prezzo !

Galleria foto

Descrizione

Sono una violinista diplomata all'Istituto Superiore di Studi Musicali F. Vittadini di Pavia. Come tutte le arti, la musica richiede di essere coltivata. Nasce come passione, ma arriva un momento dove per esprimersi abbiamo bisogno di più colori sulla tavolozza. Per questo cerchiamo un Maestro, per avere qualcuno che ci aiuti a superare noi stessi. Insegnare per me è questo, aiutare con l'esperienza chi si trova ad affrontare difficoltà che io, grazie ai miei Maestri, ho già superato. Offro lezioni di violino, anche a domicilio. Già docente in quattro città della Lombardia (Milano, Pavia, Gropello, Trivolzio), propongo un metodo d'insegnamento studiato per il raggiungimento degli obiettivi prefissati in fase di colloquio. Spazio dalla classica al folk e alla musica etnica. Disponibile per lezioni di gruppo e musica d'assieme. Possibilità di certificazioni esami.

Intervista

  • Cosa ti differenzia dai tuoi diretti concorrenti?

    Quello che mi differenzia dai metodi di insegnamento classici è l'attenzione che pongo non solo allo sviluppo tecnico, ma anche alle problematiche psicologiche che spesso impediscono il raggiungimento degli obiettivi. Qualche esempio: spesso l'errore durante l'esecuzione non è dovuto a mancanza di studio, ma ad uno studio che non tiene conto dei collegamenti mnemonici che fa il cervello e risulta quindi, infruttuoso: il passaggio isolato viene, ma inserito nel contesto no. Oppure ALCUNI problemi di "appoggio dell'arco" derivano da una scarsa sicurezza dell'allievo in se stesso, che quindi non "affronta" la situazione, ma la subisce. La paura del pubblico è solo la punta dell'iceberg.

  • Cosa ti piace del tuo lavoro?

    Del mio lavoro amo la molteplicità delle situazioni che si incontrano, ogni allievo è un caso a sé: bisogna imparare a comprenderlo e solo così la sua battaglia diventa la tua. Quando un allievo raggiunge il suo traguardo è una gioia per entrambi. Ritengo che il maestro sia un potenziamento della persona: qualcuno che ti impedisca di perdere tempo, che vada a rafforzare i punti in cui sei carente e, soprattutto, che ti faccia affrontare un pubblico serenamente.

  • Quali domande ti fanno di solito i clienti e come rispondi?

    Quello che spesso si chiede è se il violino è uno strumento difficile: rispondo che sì, lo è. Bisogna avere pazienza, soprattutto all'inizio, ma i risultati poi si vedono e i miei allievi sono felici quando ascoltano le registrazioni degli anni precedenti e notano quanto sono migliorati. L'altra domanda che spesso mi viene posta è se chi suona il violino deve suonare solo classica: la risposta è no. Il violino è uno strumento eclettico, ha brillato per virtuosismo tecnico nella classica, ma è ampiamente usato nel folk americano, gispy, blues, klezmer, balcanica, irish, metal... non ponete limiti alla vostra immaginazione, il violino è solo uno "strumento" musicale.

  • Hai qualche informazione particolare che vuoi condividere sul tuo lavoro?

  • Hai qualche esperienza che ti piacerebbe condividere?

    Ho una storia lavorativa da raccontare, forse più di una. Ma preferisco non farmi pubblicità avvalorandomi tramite le difficoltà (anche se superate) altrui.